Al PalaVirtus Cassino primo big match, arriva la Virtus Arechi Salerno

Al PalaVirtus Cassino primo big match, arriva la Virtus Arechi Salerno

20 ottobre 2017 Non attivi Di redazionecassino1

 

Tanto attese, che in poco tempo non hanno fatto fatica ad arrivare, le quattro partite che diranno molto circa le ambizioni in questa stagione della Virtus Cassino. Del Testa e compagni, infatti, attendono nelle mura casalinghe la blasonata formazione della Virtus Arechi Salerno, che tanto vuole fare bene in questo Campionato Nazionale di Serie B Girone D. Conduzione tecnica magistrale, quella di coach Paternoster, condita dall’esperienza di uomini come Petrazzuoli e Paci, insieme all’estro di giovani promettenti come Babilodze e Cucco in regia. Un cammino, quello della squadra campana, più che positivo all’esordio nel campionato cadetto: due vittorie belle e convincenti contro Battipaglia prima, e Venafro poi, per poi lasciare il passo in casa a Costa D’Orlando. Primo punto che caratterizzerà la partita che andrà in scena sabato 20 ottobre alle ore 18.00, è l’assenza della guardia Valerio Circosta, elemento di indiscusso valore del roster dei suoi, che però come apparso su una nota ufficiale della società nella giornata di ieri, ha rescisso consensualmente il suo contratto prima della citata 4° giornata di regular season. Tra i nuovi volti che andranno ad impreziosire il roster, invece, ci sarà Federico Di Prampero, giocatore classe ’95 che coach Paternoster conosce particolarmente bene, per averlo allenato come under nella stagione 2015/16 ad Agropoli in serie A2.

“Una squadra da rispettare e da tenere d’occhio, perché ci darà tanto filo da torcere” commenta l’assistant-coach e team manager benedettino Furio De Monaco.

“Noi scenderemo in campo come sempre per portare i due punti a casa, e a noi staff tecnico, non influenza minimamente il dover preparare una partita con o senza un elemento in più. Circosta ha il suo valore, ma sicuramente anche gente come Babilodze, Paci, Petrazzuoli, Cucco, sono gente che ha calcato campi importanti e che possono portare da soli la partita sui binari che loro stessi vogliono. Noi, nonostante questo avvio di stagione altalenante, dovuto anche non dimentichiamolo ad un’assenza nella nostra formazione importante come può essere quella di Simone Bagnoli, ce la stiamo mettendo tutta. Stiamo lavorando e abbiamo ribadito la nostra fiducia incondizionata a tutti i nostri ragazzi, e stiamo facendo giorno dopo giorno di tutto per metterli sempre di più a loro agio nelle situazioni tattiche che adesso inevitabilmente vengono a presentarsi. A discapito di questi due brutti passi falsi, non butterei tutto quello che c’è stato in questo inizio di stagione. Abbiamo dato sempre il 100% in ogni campo, abbiamo lottato su ogni pallone e abbiamo sudato ogni volta per portare la partita a casa. Ho ribadito ai nostri ragazzi che ciò che serve adesso, non è fare chissà cosa in più, ma portare un mattoncino in più ciascuno alla causa Virtus, e sono sicuro che sarà difficile per chiunque fermare una squadra importante come la nostra. Con Salerno, come nelle prossime tre partite, sarà difficile, ma a noi tutti le sfide non ci spaventano affatto; da vittoria si costruisce vittoria, e da vittorie importanti, come può essere senza dubbio quella della partita di domani, si consolida ancor di più la sinergia importante tra le tre componenti staff, atleti e tifosi. So che tutti hanno voglia di rivalsa per scacciare via le nubi e i passi falsi fatti in queste prime tre giornate di campionato; questa settimana ci siamo allenati bene, con energia, intensità, impegno e soprattutto con propensione all’ascolto l’uno verso l’altro. Domani abbiamo bisogno di tutti in massa al palazzetto, perchè sono convinto che nessuno voglia perdersi una bella partita come quella di domani”.

Sugli altri campi, sfida importante tra le attuali capoliste del Girone D, con Scauri e Barcellona che si sfideranno al Pala Alberti, mentre Cagliari renderà visita a Venafro, per riprendersi dopo lo stop esterno proprio contro Scauri. Valmontone, nell’altro big match di giornata, sarà ospite a Palestrina, in un derby sentitissimo dalle due tifoserie, con tre ex importanti tra i bianconeri, che avevano vissuto da giocatori di casa le emozioni del Palaiaia: Rischia, Pierangeli e Bisconti. Tiber Roma, che nel secondo anticipo del sabato, affronterà la Stella Azzura Roma di coach Germano D’Arcangeli, ancora con il dente avvelenato per aver ceduto solo allo scadere il passo nella scorsa giornata proprio alla formazione prenestina. Catanzaro ospita Isernia e la Luiss invece sarà di turno a Patti, alla ricerca ancora della prima vittoria stagionale. Ultimo incontro della quarta giornata, la sfida tra Costa D’Orlando e Battipaglia, altre due squadre giovani che ben hanno dimostrato di voler dire la loro in questo avvio di campionato.

Al Palavirtus di via De Feo, invece, andrà in scena BPC Virtus Cassino – Virtus Arechi Salerno, e l’appuntamento è fissato domani con la palla a due alle ore 18:00.

 

ROSTER VIRTUS CASSINO: Banach, Di Poce, Panzini, Petrucci, Del Testa, De Ninno, Guglielmo, Cena, Sergio, Carrizo.

 

ROSTER VIRTUS ARECHI SALERNO: Beatrice, Cucco, Babilodze, Mennella, Datuowei, Bartolozzi, Iannicelli, Paci, Petrazzuoli, Cucco, Leggio.