Cassino tre punti nel finale, su rigore al 91′, contro Sassari

Cassino tre punti nel finale, su rigore al 91′, contro Sassari

1 ottobre 2017 0 Di redazionecassino1

Cassino – Il Cassino torna alla vittoria contro il Sassari Latte Dolce. Si decide tutto nei minuti di recupero con calcio di rigore al ’91 realizzato da Giglio che spiazza Garau, per l’1 a 0 dei padroni di casa, oggi in tenuta rossa. Il penalty è stato concesso dal direttore di gara, il signor Gilberto Gregoris di Pescara, coadiuvato dagli assistenti Carmelina De Angelis e Giuseppe Maiorino entrambi di Nocera Inferiore, per un fallo ingenuo di Ruiu su Tribelli. A questo punto la gara è ormai segnata per la formazione sarda che in alcuni momenti era riuscita a bloccare gli attacchi della formazione di Urbano. Tre punti in gran parte meritati per il Cassino, anche se arrivati nel recupero e con calcio di rigore. Entrambe le formazioni avevano dovuto fare a meno di pedine importanti della rispettiva rosa. I sassaresi prima formazione sarda dell’anno sulla strada dei biancazzurri di Urbano arrivano al “G. Salveti” dopo la sconfitta col Budoni e vantano solamente 3 punti in classifica, frutto del successo casalingo della seconda giornata col Monterosi. Un cammino non esaltante alla luce delle prospettive della vigilia che volevano i biancocelesti di Sanna tentare di inserirsi alle zona nobili della classifica. I padroni casa, tuttavia, a caccia di punti per scalare la classifica dopo l’entusiasmante vittoria ottenuta contro il Latina, ma con il pareggio non esaltante conseguito la settimana scorsa in trasferta contro la Lupa Roma, non si sono fatti sorprendere ed hanno in gran parte dominato la gara, terminata sotto la pioggia. Il risultato premia, nonostante tutto, i ragazzi di mister Urbano che domenica prossima saranno in terra sarda contro il Tortolì.

F. Pensabene

foto repertorio