Giorno: 2 gennaio 2018

2 gennaio 2018 0

Stampa, Lorusso (Fnsi): Secretate o meno, giornalisti hanno dovere di pubblicare notizie di interesse pubblico

Di admin
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

DALL’ITALIA – “Sbaglia chi crede che la tutela del diritto di cronaca, nella nuova disciplina sulle intercettazioni, possa esaurirsi nel diritto di richiedere copia delle ordinanze del Gip. Questa norma, inserita nel provvedimento approvato dal governo, rappresenta un passo in avanti rispetto al testo iniziale, ma non può limitare il diritto dei giornalisti a pubblicare ogni notizia rilevante per l’opinione pubblica, anche se irrilevante ai fini del processo penale. L’obbligo di non divulgare materiale irrilevante ai fini del processo non può gravare sui giornalisti che, semmai, hanno il dovere opposto: quello di pubblicare ogni notizia di rilevanza pubblica, anche se coperta da segreto. Non tutto ciò che è rilevante per soddisfare il diritto dei cittadini ad essere informati ha necessariamente rilevanza penale. Per questo, in linea con l’indirizzo consolidato della Corte europea dei diritti dell’uomo, i giornalisti hanno il dovere di pubblicare tutte le notizie di interesse pubblico di cui vengono in possesso, a prescindere dal fatto che siano o meno coperte da segreto”.

Lo affermano, in una nota, Raffaele Lorusso e Giuseppe Giulietti, segretario generale e presidente della Fnsi.

2 gennaio 2018 0

Stampa, Lorusso (Fnsi): Secretate o meno, giornalisti hanno dovere di pubblicare notizie di interesse pubblico

Di admin

DALL’ITALIA – “Sbaglia chi crede che la tutela del diritto di cronaca, nella nuova disciplina sulle intercettazioni, possa esaurirsi nel diritto di richiedere copia delle ordinanze del Gip. Questa norma, inserita nel provvedimento approvato dal governo, rappresenta un passo in avanti rispetto al testo iniziale, ma non può limitare il diritto dei giornalisti a pubblicare ogni notizia rilevante per l’opinione pubblica, anche se irrilevante ai fini del processo penale. L’obbligo di non divulgare materiale irrilevante ai fini del processo non può gravare sui giornalisti che, semmai, hanno il dovere opposto: quello di pubblicare ogni notizia di rilevanza pubblica, anche se coperta da segreto. Non tutto ciò che è rilevante per soddisfare il diritto dei cittadini ad essere informati ha necessariamente rilevanza penale. Per questo, in linea con l’indirizzo consolidato della Corte europea dei diritti dell’uomo, i giornalisti hanno il dovere di pubblicare tutte le notizie di interesse pubblico di cui vengono in possesso, a prescindere dal fatto che siano o meno coperte da segreto”.

Lo affermano, in una nota, Raffaele Lorusso e Giuseppe Giulietti, segretario generale e presidente della Fnsi.

2 gennaio 2018 0

Aggressione nel centro ippico di Cori, 36enne arrestato per tentato omicidio

Di admin

CORI – Il 1° gennaio 2018, ad Aprilia (LT), al termine di serrate indagini, consistite anche nell’immediata attivazione di attività tecniche, inerenti il presunto incidente avvenuto presso il Centro Ippico ubicato a Cori (LT) in via Fontana del Prato snc, il 31 dicembre 2017, i Carabinieri del NORM e quelli della Stazione di Cori hanno raccolto gravi e concordanti elementi di reità sul conto dell’esecutore dell’aggressione posta in essere ai danni del titolare del Centro Equestre, il quale, inizialmente, era stato soccorso poiché ritenuto vittima di un calcio sferrato da un cavallo. La Procura della Repubblica di Latina, concordando con le risultanze emerse e condividendo la sussistenza del pericolo di fuga dell’ indagato, che aveva immediatamente fatto perdere le proprie tracce rifugiandosi dapprima nelle campagne di Sermoneta (LT) e poi in Aprilia, località Torre del Padiglione, ha emesso il provvedimento di fermo di indiziato di delitto, immediatamente eseguito nei confronti del cittadino indiano S. G., 36enne, domiciliato in provincia di Roma, ritenuto responsabile dei reati di “tentato omicidio e furto aggravato”. L’uomo, nel pomeriggio del 31 dicembre 2017, al termine di una lite scaturita per motivi economici connessi ad un preesistente rapporto di lavoro, ha colpito la vittima alla testa con una forca in ferro, sottraendogli successivamente una collana e dandosi successivamente alla fuga attraverso le campagne circostanti. Il fermato è stato associato presso la Casa Circondariale di Latina.

2 gennaio 2018 0

Droga a Frosinone, spaccio tra richiedenti asilo: una denuncia e due segnalazioni

Di admin

FROSINONE – Ventotto grammi di droga, e uno spacciatore denunciato è il bilancio dei servizi antidroga svolti a Frosinone dagli agenti della questura coordinati dal dirigente dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico Flavio Genovesi.

Le pattuglie della Squadra Volante e le unità cinofile che hanno perlustrato la città non soltanto le zone note come piazze dello spaccio hanno denunciato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente un cittadino gambiano perchè trovato in possesso di 28 grammi di marijuana.

Altri due giovani, rispettivamente del Mali e dell’Egitto, sono stati segnalati al Prefetto per detenzione di sostanza stupefacente ad uso personale; i tre sono richiedenti asilo.

2 gennaio 2018 0

In fiamme auto alimentata a Gas, vigili del fuoco sventano esplosione

Di admin

MINTURNO – I Vigili del Fuoco della Sede di Castelforte (Lt) sono intervenuti questa mattina alle 10 circa, nel comune di Minturno, via Pecennone località Marina di Minturno, a seguito segnalazioni, giunte alla Sala Operativa 115, di un incendio autovettura. Arrivati prontamente sul posto, gli operatori VVF hanno trovato una piccola utilitaria, su bordo strada, completamente avvolta dalle fiamme. Immediatamente, il personale VVF intervenuto, ha iniziato le operazioni di spegnimento, durante le quali, è stata rinvenuta una bombola di GPL nel bagagliaio del mezzo. La stessa è stata posizionata all’esterno e raffreddata con acqua nebulizzata. Successivamente, l’ufficiale di p.g. dei vigili del fuoco ha effettuato un accurato controllo, del mezzo incendiato e dei luoghi circostanti, per cercare di risalire alle cause che, al momento, sembrano essere di natura accidentale. Nessuna persona è rimasta coinvolta.

2 gennaio 2018 0

Frosinone, la Befana dalla “Pagella d’oro”. Via alla 20esima edizione

Di admin

FROSINONE – L’iniziativa, che vede protagonisti gli alunni che frequentano gli istituti del capoluogo che hanno riportato i voti e i giudizi più alti, compie vent’anni: l’appuntamento con La Pagella d’oro si rinnoverà, anche per questa edizione, nel giorno dell’Epifania, sabato 6 gennaio alle 17 all’auditorium “Colapietro”. La manifestazione, organizzata dal comune di Frosinone, assessorato alla Pubblica istruzione, e dal comitato del quartiere “Amici della Pescara”, iscritto all’albo delle associazioni municipali, è ormai un appuntamento consolidato: sul palco dell’auditorium, per l’occasione, saliranno i 18 ragazzi che più si sono distinti, a conclusione del ciclo di studi delle elementari o delle medie, nel corso dell’anno scolastico 2016-2017. Tra loro, le due “pagelle d’oro”. Consegneranno loro il diploma di merito, il sindaco di Frosinone, Nicola Ottaviani, l’assessore alla Pubblica istruzione, Valentina Sementilli, il presidente del comitato “Amici della Pescara”, Lucio La Marra, e il segretario dell’associazione, Bruno Carnevali. Nel direttivo dell’associazione, che lavora infaticabilmente all’evento, appaiono anche il vicepresidente Giovanni Cipolloni, Mariano Turriziani, Quirino Testani, Massimo Calicchia, Sandro Cellitti, Gerardo Persichetti e Paolo Incitti. “L’amministrazione comunale di Frosinone crede nei giovani e nelle loro capacità ed è fermamente convinta che investire nella cultura e nell’istruzione significhi contribuire alla formazione dei cittadini e della classe dirigente del domani – ha dichiarato il sindaco di Frosinone, Nicola Ottaviani – Solo premiando il merito degli studenti e, di conseguenza, i sacrifici così frequentemente compiuti da tante famiglie, si potrà raggiungere il traguardo di una società fondata sui valori della solidarietà e della coesione sociale. Un ringraziamento va, sicuramente, rivolto ai genitori che sostengono e supportano i propri ragazzi nel percorso di studi e ai docenti, oltre che ai dirigenti, dei nostri istituti scolastici, che lavorano con loro quotidianamente, dando loro il giusto incoraggiamento e la migliore preparazione perché possano raggiungere obiettivi sempre più importanti. Un rigraziamento sentito al comitato ‘Amici della Pescara’ che, da due decenni, organizza un evento che pone l’accento sull’importanza dello studio, della cultura e del merito”.

2 gennaio 2018 0

Va a festeggiare il Capodanno a Frosinone nonostante la Sorveglianza Speciale, denunciato 43enne

Di admin

FROSINONE – Esce di casa per festeggiare il Capodanno e rimedia una denuncia. Il 45enne di Frosinone aveva evidentemente dimenticato che era in stato di Sorveglianza Speciale con permanenza presso il domicilio dalle 19 alle 7.

La Squadra Volante del capoluogo ha mantenuto alta la guardia anche in occasione del Capodanno, intensificando i controlli presso le abitazioni di soggetti in regime di arresti domiciliari o sottoposti alla Sorveglianza Speciale.

Proprio nel corso di un controllo, nella zona bassa del capoluogo, il 45enne non è stato trovato in casa, inottemperante all’obbligo di permanenza e, per questo è scattata la denuncia.

2 gennaio 2018 0

Incendio abitazione ad Alatri, Vigili del fuoco al lavoro

Di admin

ALATRI – Un incendio si è sviluppato in una abitazione in Via Fontana Scurano ad Alatri. L’allarme è stato lanciato poco dopo le ore 10 quando il rogo ha interessato l’appartamento al piano terra di una palazzina su due livelli. Una squadra di vigili del fuoco di Frosinone è giunta prontamente sul posto e ha iniziato le operazioni di spegnimento che sono ancora in corso. Domate le fiamme si procederà ad individuare le cause dell’incendio che, al momento, restano ignote.

Ermanno Amedei