Giorno: 19 gennaio 2018

19 gennaio 2018 0

Indagato per violenza sessuale su figlia minorenne nel Cassinate, padre allontanato da casa

Di admin
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

CASSINO – Un padre che approfitta sessualmente della propria figlia. Questa l’ipotesi investigativa su cui stanno ancora indagando gli agenti del commissariato di polizia di Cassino in merito ad una vicenda.

L’uomo, dipendente dello Stato, residente in un comune del Cassinate è indagato per violenza sessuale su minore con l’aggravante della familiarità.

Oggi, in attesa che tutti gli aspetti della vicenda si chiariscano, su ordine del sostituto procuratore che coordina le indagini, gli è stato notificato la misura cautelare di allontanamento dalla ragazzini.

Ermanno Amedei

19 gennaio 2018 0

Protesta degli immigrati a Cassino, vitto e alloggio “no buono” – FOTO e VIDEO

Di admin

CASSINO – Sono arrivati a piedi dalla via Casilina nord, davanti ai cancelli del commissariato di polizia di Cassino. I cittadini stranieri, una cinquantina in tutto, con un italiano precario, hanno fatto capire quale fosse il motivo della loro protesta.

“No Buono”, continuavano a dire agitando dei cartelloni realizzati in cartoni e riferendosi al vitto e all’alloggio offerto loro da una cooperativa. In commissariato, quindi, per denunciare una situazione che non sarebbe più sostenibile e che si protrarrebbe ormai da troppo tempo.  Gli agenti del commissariato di polizia diretti dal vice questore Alessandro Tocco li hanno ascoltati e stanno valutando il da farsi.

Ermanno Amedei

 

 

19 gennaio 2018 0

A1 Mi-Na, chiusa la stazione di San Vittore dalle 22 di sabato alle 6 di domenica

Di redazionecassino1

Roma – Autostrade per l’Italia comunica che sulla A1 Milano-Napoli, dalle ore 22:00 di domani, sabato 20 gennaio, alle ore 06:00 di domenica 21, sarà chiusa l’uscita della stazione di San Vittore, per chi proviene da Napoli, per lavori di riqualifica delle barriere di sicurezza. In alternativa, si consiglia di utilizzare l’uscita della stazione autostradale di Caianello. Costanti aggiornamenti sulla situazione della viabilità e sui percorsi alternativi sono diramati tramite: i collegamenti “My Way” in onda sul canale 501 Sky Meteo24; sulla App My Way scaricabile gratuitamente dagli store di Android e Apple; su Sky TG24 HD (canali 100 e 500 di Sky) e su Sky TG24, disponibile al canale 50 del digitale terrestre. Sul sito autostrade.it, su RTL 102.5, su Isoradio 103.3 FM, attraverso i pannelli a messaggio variabile e sul network TV Infomoving in Area di Servizio. Per ulteriori informazioni si consiglia di chiamare il call center Autostrade al numero 840.04.21.21, attivo 24 ore su 24.

19 gennaio 2018 0

Stranieri in marcia di protesta, 50 richiedenti asilo diretti al Commissariato di Polizia

Di admin

CASSINO – Circo 50 cittadini stranieri richiedenti asilo sono in marcia verso il commissariato di Cassino per protestare per le condizioni di accoglienza. Sono partiti dalla struttura che li ospita nella zona di via Casilina nord a Cassino arrecando grosso disagio alla circolazione stradale e, attraverso viale Bonomi, si stanno dirigendo verso il Commissariato di polizia di Cassino.

Pare che la loro intenzione sia quella di manifestare e rendere pubbliche le pessime condizioni in cui sarebbero costretti a vivere. Al momento le forze dell’ordine si limitano a controllare.

Ermanno Amedei

19 gennaio 2018 0

Alatri, vasta operazione dei carabinieri contro furti e spaccio di stupefacenti

Di redazionecassino1

Alatri – I militari dell’Aliquota Operativa della Compagnia, coadiuvati dai colleghi della locale Stazione, nell’ambito di attività info-investigative tese a contrastare la recrudescenza dei reati di furto in danno di abitazioni, edifici scolastici ed esercizi commerciali, hanno deferito in stato di libertà due soggetti del capoluogo, entrambi già censiti per specifici reati e per violazione alla legge sugli stupefacenti, per furto aggravato continuato in concorso e detenzione illegale di munizioni. Le investigazioni condotte dai militari hanno consentito di acquisire granitici elementi di colpevolezza a carico dei predetti suffragati anche dall’esame di alcuni filmati estrapolati dalle telecamere di sorveglianza che li ritraevano all’atto della commissione dei reati, avvenuti nel centro ernico nel corso delle ultime settimane. Nel corso delle attività sono state seguite anche diverse perquisizioni domiciliari nelle quali sono stati rinvenuti gli abiti utilizzati durante la commissione dei furti, nonché alcune cartucce illegalmente detenute. La Compagnia Carabinieri, dopo le recenti operazioni antidroga, tiene quindi alta la guardia dando una risposta anche sotto il profilo della lotta ai reati predatori; AVico nel Lazio, i militari della locale Stazione, a conclusione di attività investigativa, hanno deferito in stato di libertà un 34 enne torinese, autista di una nota azienda di corriere espresso, per furto aggravato. Le investigazioni svolte hanno consentito di appurare che l’uomo, nella qualità di corriere espresso, asportava fraudolentemente un notebook spedito da un 29enne di Vico nel Lazio;

19 gennaio 2018 0

Sant’Apollinare, arrestato dai Carabinieri marocchino 63enne per aggressione alla moglie

Di redazionecassino1

Cassino – I militari della Stazione di Sant’Apollinare hanno dato esecuzione all’ordinanza della misura cautelare personale emessa, dal G.I.P. del Tribunale di Cassino, nei confronti di un 63enne del posto, cittadino marocchino, coniugato, disoccupato, già censito per furto, minacce e maltrattamenti in famiglia, con la quale gli viene imposto il divieto di avvicinamento ai luoghi abitualmente frequentati dalla moglie, sua connazionale, con la quale conviveva nonché il divieto di comunicare con lei con qualsiasi mezzo. La misura scaturiva dall’attività di indagine degli operanti a seguito della denuncia della donna che, al termine di una escalation di maltrattamenti, culminata, nel mese di maggio 2017, in un aggressione con pugni e schiaffi alla moglie che inseguiva fino all’autovettura su cui la donna si era rifugiata. Auto che l’invasato colpiva ripetutamente con una grossa ascia. Nella stessa serata ad Atina, i militari della locale Stazione, unitamente a personale della Polizia Locale e dell’ARPA Lazio di Frosinone, in esecuzione del decreto emesso, dalla Procura della Repubblica di Cassino, che concordava con le risultanze investigative dei militari operanti circa le emissioni di sostanze altamente inquinanti e pericolose dai fumaioli di un’azienda che realizza mobili, procedevano al sequestro preventivo della grossa caldaia/bruciatore situata all’interno dell’impresa. Il sequestro scaturiva dall’attività di indagine finalizzata alla repressione dell’inquinamento ambientale nella Valle di Comino, al termine della quale, veniva deferito in stato di libertà un 56enne, residente nel Sorano, Amministratore Unico della società, per emissione in atmosfera di sostanze inquinanti oltre i limiti previsti.

19 gennaio 2018 0

Frosinone, operazione “Periferie Sicure” dei Carabinieri

Di redazionecassino1

Frosinone – Al termine del servizio svolto nella serata di ieri denominato “PERIFERIE SICURE”, disposto dal Comando Provinciale Carabinieri di Frosinone, i militari dipendenti della Compagnia, coadiuvati dal personale del Nucleo CC Ispettorato del Lavoro di Frosinone, del Nucleo CC Antisofisticazione di Latina, delle Compagnie Intervento Operativo del 10° Reggimento CC Campania, 14° Battaglione CC Calabria e della Polizia Locale di Anagni, deferivano in stato di libertà una 25enne di origine nigeriana, domiciliata in Frosinone, già censita per resistenza a P.U. e lesioni personali, per inosservanza ordine di lasciare il territorio nazionale, emesso e notificato alla medesima il 14.02.2017 dalla Questura di Frosinone ed un 45enne di origine albanese, residente in Anagni, per guida in stato di ebbrezza alcolica, poiché sorpreso con un tasso di 1,30 g/l. Nel medesimo contesto operativo venivano segnalati, alla Prefettura di Frosinone, quattro giovani trovati in possesso complessivamente di gr.1 circa di cocaina e gr.6 circa di hashish, sottoposta a sequestro, repertata e debitamente custodita in attesa di autorizzazione alla distruzione. Nei confronti di altre quattro persone, tutte gravate da numerosi pregiudizi di Polizia per reati contro il patrimonio e la persona, che non erano in grado di giustificare la propria presenza nell’ambito della giurisdizione, veniva avanzata la proposta per l’applicazione della misura di prevenzione del rimpatrio con Foglio di Via Obbligatorio.

Nel corso del dispositivo venivano altresì:

controllate 84 autovetture e 102 persone; elevate 9 contravvenzioni al C.D.S. e sottoposte a sequestro 4 autovetture; ispezionati 3 esercizi pubblici; contestate 6 infrazioni amministrative; eseguite 7 perquisizioni personali.
19 gennaio 2018 0

Roma, arrestato un uomo per combustione illecita di rifiuti

Di redazionecassino1

Roma – Nell’ambito di una mirata attività di controllo del territorio, finalizzata al contrasto del fenomeno della combustione illecita di rifiuti che interessa alcune aree della Capitale provocando un diffuso allarme sociale, i militari del  Nucleo Investigativo del Gruppo Carabinieri Forestale di Roma in collaborazione con quelli della Stazione Carabinieri di Tor Bella Monaca hanno individuato una colonna di denso fumo nero proveniente dall’interno di un’area  di proprietà di un’impresa edile situata in località Rocca Cencia, già in un recente passato aggetto di attenzione da parte dei Carabinieri Forestali per reati in materia di gestione illecita di rifiuti.

Risaliti al punto preciso dove si stavano sviluppando le fiamme i Carabinieri Forestali hanno sorpreso un uomo di 62 anni, cittadino romeno, residente all’interno della proprietà, intento nell’alimentare le fiamme che stavano divorando un ingente cumulo di rifiuti, classificabili come rifiuti speciali pericolosi, accumulati su una superficie di alcune decine di metri quadrati, con la conseguente diffusione di emissioni insalubri in atmosfera.

L’uomo è stato immediatamente arrestato per il reato di combustione illecita di rifiuti previsto dall’articolo 256 bis del Testo Unico Ambientale, introdotto nel nostro ordinamento dalla normativa in materia di “Terra dei fuochi”, e condotto in caserma in attesa del rito direttissimo previsto questa mattina presso le aule di piazza Clodio.

Per contenere le esalazioni sprigionate dall’ingente cumulo di rifiuti è stata allertata anche una squadra dei Vigili del Fuoco che ha lavorato sul posto per alcune ore anche al fine di impedire l’ulteriore propagarsi delle fiamme ai rifiuti ancora incombusti presenti sul posto.  Sono in corso ulteriori accertamenti per individuare altre eventuali responsabilità rispetto all’accaduto.

19 gennaio 2018 0

Cassino alla prova delle grandi: al PalaVirtus arriva la Luiss Roma

Di redazionecassino1

Dopo la bella vittoria in trasferta contro Catanzaro, dunque, la Virtus Cassino attende tra le mura amiche la Luiss Roma di coach Paccariè, squadra giovane e pericolosa appaiata a quota 24 punti proprio insieme alle “V” rossoblù, che in questo scontro valevole per la 3° giornata di ritorno del campionato nazionale di Serie B Girone D, avranno l’obbligo di vincere con la formazione universitaria, che in questo momento in virtù del vantaggio negli scontri diretti, gode di un miglior piazzamento nella griglia playoffs.

“Predico calma e sangue freddo da tutta la settimana”: così esordisce nel presentare la prossima sfida della squadra cassinate, il team manager e assistant coach rossoblù, Furio De Monaco, consapevole dell’importanza del prossimo appuntamento per i suoi ragazzi, ma allo stesso tempo conscio della tranquillità che gli stessi dovranno avere per affrontare nel migliore dei modi un crocevia fondamentale della stagione benedettina.

“Dovremo approcciare al match facendo capire agli avversari chi gioca in casa e chi ha più fame per vincere la partita. Dovremo azzannare il match proprio come abbiamo fatto a Catanzaro, dove abbiamo concluso la prima frazione di gioco sopra di 14 lunghezze. Non bisognerà però al contempo avere dei cali repentini di tensione come abbiamo fatto una settimana fa, dove a pochi minuti dalla fine, ci siamo trovati costretti ad inseguire una vittoria che era a portata di mano e che poi abbiamo conquistato con non pochi patemi d’animo. Questi bruschi cambiamenti della squadra sul campo sono stati il punto focale sul quale abbiamo lavorato e ci siamo soffermati in settimana. Abbiamo parlato con i ragazzi e li abbiamo tranquillizzati, facendo anche delle necessarie correzioni tattiche e tecniche sul parquet. Sembrano arrivare ad uno degli appuntamenti clou di questo periodo come ci aspettavamo e speravamo; abbiamo lavorato inoltre sulla difesa e sulla condizione atletica e devo dire che tutti stanno rispondendo in modo positivo. Simone continua il suo processo di crescita e di inserimento per riprendersi anche lui il suo ruolo chiave nella squadra; insomma tutto sommato una settimana fruttuosa. Loro, d’altro canto, sono una formazione pericolosa, tecnica e giovane, allenata molto bene. Hanno rotazioni lunghe ed importanti che ci possono mettere in difficoltà, ma noi siamo consapevoli di avere un roster altrettanto competitivo per arrivare in fondo e soprattutto per conquistare questi due punti. Il mercato? Ci stiamo muovendo. La Virtus è vigile e attenta su quello che le sta accadendo attorno. Con tranquillità faremo le nostre valutazioni e le operazioni che più ci convengono, ma senza farci prendere dall’ansia o dalla smania di prendere qualcuno tanto per prenderlo. Deve essere fatta un’operazione che si possa sposare bene anche con il nostro progetto tattico, e noi staff insieme alla dirigenza stiamo operando tenendo conto soprattutto di questo”.

Per la formazione ospite, quintetto base composto da Martone, Scuderi, Marcon, De Dominicis e Di Fonzo. Squadra veloce, atletica e caratterizzata da notevole fantasia in fase offensiva, che però non sarà aiutata in campo dal suo playmaker titolare Faragalli, che a causa di un infortunio alla colonna vertebrale non sarà del match. A sopperire all’assenza del compagno allora, c’è il giovane Christian Di Fonzo, atleta classe ’98 di scuola Amatori Pescara, alla sua seconda stagione in maglia Luiss; per lui 14 presenze in stagione con 2.7 punti di media a partita in 13 minuti di utilizzo.

A dargli manforte nello spot di guardia, l’altra punta di diamante della formazione universitaria, Leonardo Marcon; giocatore atletico e di grande energia sia in fase difensiva che offensiva è il capocannoniere della compagine romana, grazie ai suoi 15 punti per partita in 30 minuti in campo.

In ala piccola, prende posto Andrea Scuderi. Ruolo atipico per lui in questo momento per l’assenza del playmaker titolare, ma allo stesso tempo una situazione che può rappresentare un grande vantaggio per il numero 13 di coach Paccariè. Capace di ricoprire gli spot che vanno “dall’1 al 3”, infatti, è sia un buon tiratore che un ottimo giocatore in fase di impostazione del gioco, e grazie ai suoi 190cm può marcare anche giocatori diversi rispetto ai suoi pari ruolo (essendo lui propriamente un play-guardia, ndr).

Pacchetto lunghi, infine, sorretto dal duo De Dominicis-Martone, con Beretta, altro lungo romano, che a seconda degli accoppiamenti con la squadra avversaria può partire in quintetto base. Sui 76 punti di media a partita della Luiss, circa 27 sono del pacchetto lunghi bianco-blu, punto di forza dunque che coach Vettese insieme ai suoi ragazzi dovrà cercare di limitare il più possibile.

A completare il roster, Veccia, Sanguinetti, Sorrentino, Bonaccorso, Gebbia, Bristot.

Sugli altri campi, la capolista Palestrina attende a domicilio la Stella Azzurra Roma, mentre la coppia di seconde classificate, ovvero Barcellona e Valmontone, affronteranno rispettivamente Catanzaro, priva di Botteghi trasferitosi ad Empoli, e Patti. Capo D’Orlando attende la Virtus Arechi Salerno, che vedrà l’esordio in campo del neo-acquisto Gennaro Sorrentino, playmaker ex Cuore Napoli Basket, quando la Tiber Roma sarà alla ricerca di punti in chiave playoff contro il fanalino di coda Isernia. Per concludere il tabellone di questa giornata, ci saranno Cagliari-Scauri e Venafro-Battipaglia.

L’appuntamento al PalaVirtus per Virtus Cassino – Luiss Roma è invece per sabato 20 gennaio, palla a due ore 18:00.

ROSTER LUISS ROMA: Beretta, Bonaccorso, Bristot, De Dominicis, Di Fonzo, Gebbia, Marcon, Martone, Sanguinetti, Scuderi, Sorrentino, Veccia.

VIRTUS CASSINO: Banach, Di Poce, Panzini, Petrucci, Del Testa, De Ninno, Guglielmo, Cena, Bagnoli, Carrizo.

 

 

19 gennaio 2018 0

Frosinone, arrestati dalla polizia per furto due 30enni, risponderanno anche di ricettazione

Di redazionecassino1

Dopo l’arresto per furto di due trentenni, uno albanese ed uno romeno, la Squadra Volante prosegue l’attività di indagine per accertare la provenienza di due telefonini con  una carta dello studente, rinvenuti a bordo dell’auto sulla quale stavano viaggiando.

Gli agenti, dal codice IMEI di uno dei due  apparecchi cellulari, risalgono all’identità  del proprietario, che dichiara di averne subito il furto poco prima che gli stessi ladri fossero fermati dai poliziotti.

La carta invece è appartenente ad una ragazza  romena.

Il duo del furto  dovrà pertanto  rispondere anche di ricettazione