Serena Mollicone, nuovi esami del Ris sul nastro adesivo

Serena Mollicone, nuovi esami del Ris sul nastro adesivo

10 gennaio 2018 0 Di admin

ARCE – Nuovi esami dei carabinieri del Ris per il caso Mollicone. L’incarico è stato conferito ieri dalla procura della Repubblica di Cassino agli esperti della polizia scientifica e il quesito riguarderebbe alcuni reperti tra i quali il nastro adesivo utilizzato per immobilizzare il corpo di Serena, la 18enne di Arce uccisa nel giugno del 2001, il cui corpo venne ritrovato nel bosco dell’Anitrella.

L’ipotesi investigativa è che la ragazza sia stata colpita nella caserma dei carabinieri di Arce nell’alloggio o in prossimità dell’alloggio dell’allora comandante di Stazione. Indagati per il delitto sono, oltre al maresciallo, al figlio e alla moglie, altri due carabinieri.

A quanto si apprende, i Ris sono chiamati nuovamente ad esaminare alcuni reperti ma in particolare i pezzi di nastro adesivo utilizzato per immobilizzare il corpo della ragazza prima che il suo o i suoi assassini se ne disfacessero.