Giorno: 25 febbraio 2018

25 febbraio 2018 0

Grande freddo, il Prefetto di Frosinone dispone il blocco alla circolazione per i mezzi di oltre 7,5 t

Di admin
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

FROSINONE –  “A seguito dei recenti avvisi meteo del Dipartimento di Protezione Civile e del Centro Funzionale della Regione Lazio, che hanno preannunciato, a partire da oggi, domenica 25 febbraio, il brusco abbassamento delle temperature, si è riunito, stamane, nel Palazzo del Governo, il Comitato Operativo Viabilità, composto da tutte le Forze di Polizia e gli Enti proprietari delle strade, per monitorare la situazione e porre in atto le opportune misure precauzionali per attenuare i disagi alla circolazione stradale”.

Lo si legge in una nota del Prefetto di Frosinone.

“Il Prefetto di Frosinone, Emilia Zarrilli, a seguito del predetto incontro, ha adottato l’ordinanza di interdizione al traffico dei mezzi pesanti, disponendo il fermo della circolazione per il trasporto di cose aventi massa complessiva superiore a 7,5 tonnellate a partire dalle ore 22.00 del 25.02.2018 fino a cessate esigenze, su tutta la rete viaria della provincia.

Il provvedimento è stato adottato in linea con analoghi provvedimenti  adottati dalle Prefetture limitrofe.

Dal divieto sono esclusi: gli automezzi che trasportano derrate alimentari deperibili in regime ATP, altri prodotti deperibili (ad esempio frutta ed ortaggi freschi; carni e pesci freschi; fiori recisi; animali vivi destinati alla macellazione o provenienti dall’estero, nonché i sottoprodotti derivanti dalla macellazione degli stessi; pulcini destinati all’allevamento; latticini freschi; derivati del latte freschi; semi vitali);

mezzi che trasportano medicinali e attrezzature sanitarie;

veicoli adibiti a pubblico servizio per interventi urgenti e di emergenza o che trasportano materiale e attrezzi occorrenti a tale fine e quelli utilizzati dagli enti proprietari o concessionari di strade per motivi urgenti di servizio”.

25 febbraio 2018 0

Grande Freddo, scuole chiuse anche a Velletri e nei comuni dei Castelli

Di admin

VELLETRI – Domani scuole chiuse anche a Velletri. Lo ha sancito con un’ordinanza sindacale l’amministrazione comunale veliterna forse tra le ultime nella zona dei castelli, a cedere al rischio neve e ghiaccio previste a partire da questa notte per le prossime 24/36 ore.

Si vuole così limitare al minimo il traffico stradale di studenti che arrivano a Velletri anche dai comuni vicini.

Scuole chiuse anche a Frascati, Nemi, Rocca di Papa, Genzano, Lariano, Ariccia, Marino, Rocca Priora, Ciampino, Lanuvio, Montecompatri, Albano Laziale, Colleferro, Valmontone, Pomezia, Carpineto Romano. Altri comuni stanno ancora decidendo.

 

25 febbraio 2018 0

Grande freddo, il ghiaccio ferma la scuola: plessi chiusi anche a Roma

Di admin

ROMA – “Preso atto dell’ultimo aggiornamento delle previsioni fornite dalla Protezione Civile regionale, che confermano i rischi di neve e forti gelate, è stata firmata ordinanza sindacale che dispone la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado, compresi gli asili nido, sul territorio di Roma per lunedì 26 febbraio.

La seconda ordinanza, che sarà firmata nella giornata di oggi, è quella relativa a parchi, cimiteri e ville storiche che verranno chiusi fino a cessata allerta”.

Lo comunica, in una nota, il Campidoglio. Quindi il freddo blocca la scuola in buona parte della Regione Lazio.

 

25 febbraio 2018 0

Maltempo, domani a Cassino scuole chiuse per motivi precauzionali

Di redazionecassino1

CASSINO – Dopo una riunione in Comune con la Protezione civile e i volontari VDS, il sindaco di Cassino, Carlo Maria D’Alessandro, ha firmato l’ordinanza per la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado per la giornata di lunedì 26 febbraio a solo scopo precauzionale.

Tra i primi a firmare l’ordinanza di chiusura delle scuole, limitata alla sola giornata di lunedì, è stato ieri il sindaco di Frosinone,

Poi sono arrivate le ordinanze degli altri centri. La neve e il gelo fanno paura e con la chiusura delle scuole si tenta di limitare al minimo la circolazione stradale.

25 febbraio 2018 0

Donna sale sulla balaustra di casa e minaccia di gettarsi dal quinto piano

Di admin

POMEZIA – Si è arrampicata il passamano del balcone di casa minacciando di gettarsi nel vuoto. La 32enne, rimanendo sospesa al quinto piano della palazzina in piazza Luigi Nervi a Pomezia, ha fatto rimanere con il fiato sospeso l’intero quartiere.

Sul posto, oltre alle forze dell’ordine, questa mattina alle forze dell’ordine sono arrivati i vigili del fuoco e una autoscala di Pomezia e del comando dei vigili del fuoco di Roma raggiungendo la donna e convincendola a farsi portare in salvo.

Una volta al sicuro la donna è stata affidata ad autorità competenti.

25 febbraio 2018 0

La puntura di Ultimo… a Casapound

Di admin

LA PUNTURA DI ULTIMO – “Simone Di Stefano, leader di Casa Pound, ha dichiarato che esiste anche un fascismo non totalitarista e che la gente dovrebbe informarsi meglio. Si, in effetti ne hanno trovato tracce su Marte”.

Ultimo

25 febbraio 2018 0

Guidano da ubriachi e causano incidenti, tre denunciati a Cassino

Di admin

CASSINO – I carabinieri della compagnia di Cassino, in vista del fine settimana, hanno intensificato i controlli sul territorio denunciato 3  persone per guida in stato di ebbrezza mentre altre tre sono state segnalate alla Prefettura quali assuntori di droga. A Cassino gli uomini del capitano Ivan Mastromanno hanno denunciato un 20enne di etnia rom, per guida senza patente e in stato di alterazione psico- fisica per abuso di sostanze stupefacenti. Il giovane alla guida di un motociclo, è rimasto coinvolto in un sinistro stradale. Soccorso e trasportato presso il Pronto Soccorso dell’ospedale di Cassino, nel corso degli accertamenti effettuati, è risultato essere positivo al test di sostanze stupefacenti del tipo cannabinoidi. Il motociclo è stato sequestrato.

Stessa sorte per una 37enne di Cassino  denunciata anche lei per guida in stato di ebbrezza alcolica. La ragazza, alla guida della propria autovettura, è rimasta coinvolta, in un sinistro stradale e, sottoposta ad accertamento etilometrico, è risultata avere un tasso alcolemico pari a 2,17 g/l, valore questo di molto superiore a quello stabilito dalla norma vigente e, pertanto,  le è stato ritirato il documento di guida mentre l’autovettura è stata sequestrata.

Un 43enne residente nel cassinate, invece, la denuncia per guida in stato di ebbrezza alcolica l’ha rimediata nel corso di un controllo alla circolazione stradale fatto dai carabinieri L’uomo alla guida della propria autovettura e sottoposto ad accertamento etilometrico, è risultato avere un tasso alcolemico pari a 2,02 g/l, superiore di molto a quanto stabilito dalla norma vigente e pertanto gli è stato ritirato il documento di guida.

Un 43enne, due 41enni ed un 39enne,  tutti residenti nell’hinterland partenopeo (e già censiti per reati contro la persona ed il patrimonio nonché allontanati con F.V.O),  sono stati denunciati per inosservanza del foglio di via obbligatorio. I quattro sono stati intercettati e controllati, due nel parcheggio antistante il locale Ospedale civile e due in quella Piazza Green, inosservanti del divieto di far ritorno nel comune di Cassino per anni tre.

Gli stessi carabinieri hanno anche segnalato alla Prefettura di Frosinone, un 28enne ed  un 27enne residenti nel cassinate ed un 34enne di S.Andrea del Garigliano, poiché resisi responsabili della violazione amministrativa di  detenzione illecita di sostanza stupefacente per uso personale non terapeutico. Gli stessi sono stati trovati in possesso rispettivamente di 0,775 grammi di eroina, di 0,308 grammi di cocaina e di 0,2 grammi di eroina.

A Sant’Apollinare, invece, i militari hanno proposto per l’irrogazione della misura di prevenzione del rimpatrio con F.V.O., con divieto di far ritorno nel Comune di Sant’Apollinare per anni tre,  nei confronti di un 38enne di Piedimonte San Germano,  (già gravato da vicende penali  per reati in materia di sostanze stupefacenti) poiché sorpreso mentre  si aggirava senza giustificato motivo e con fare sospetto nei pressi di attività commerciali siti nel predetto centro.

25 febbraio 2018 0

Sorpresi durante la compravendita di cocaina, due arresti a Sora

Di admin

SORA – I carabinieri di Sora hanno arrestato due persone di Broccostella, M.L., 21enne e M.D., 44enne per il rato di detenzione illecita di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio ed il secondo per resistenza a pubblico ufficiale.

I carabinieri hanno sorpreso il 21enne nell’atto di cedere una dose di cocaina del peso di 0,5 grammi al 44enne. Pertanto immediatamente fermato e sottoposto a perquisizione personale, è stato trovato in possesso di ulteriori 09 dosi sempre di cocaina, abilmente occultate nella tasca dei pantaloni, già confezionate e pronte per lo spaccio, risultate avere successivamente un peso complessivo di 4,5 grammi.

Inoltre, nel corso dell’intervento, il 44enne acquirente, che sarà anche segnalato alla Prefettura di Frosinone quale assuntore di sostanze stupefacenti, al fine di eludere il suo controllo, repentinamente si scagliava con violenza contro i militari che riuscivano a contenerlo ed a trarlo contestualmente in arresto per il commesso reato di resistenza a pubblico ufficiale.