Giorno: 4 marzo 2018

4 marzo 2018 0

Elezioni 2018: A Cassino alle ore 19 la percentuale dei votanti al 57,22% per Camera e Senato, Regionali 54,10%

Di redazionecassino1
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

CASSINO – L’affluenza alle urne per il rinnovo di Camera, Senato, Consiglio regionale e Presidente della Giunta alle ore 19 nel Lazio risulta intorno al 54,81% in 359 sezioni sul totale di 378. A Cassino alle ore 19 si erano recati ai seggi 16471 elettori per le elezioni politiche di Camera e Senato con una percentuale pari al 57,22%. Per il rinnovo del Consiglio Regionale avevano votato 16482 elttori che in percentuale rappresentano 54,10% degli elettori della Città Martire.

Nella provincia di Frosinone, alla stessa ora si erano recati a votare il 55,48% degli aventi diritto. A Rieti, l’affluenza era del 57,39%.

Nella provincia di Viterbo, il 56,76%, a Latina 54,76%, mentre la provincia di Roma faceva risultare una flessione rispetto alle altre province della Regione, dove la percentuale di votanti si fermava al 53,87% degli aventi diritto al voto.

Mancando ancora i dati di 19 sezioni qualche modifica alle percentuali indicate potrebbero subire qualche leggero cambiamento.

Quel che emerge, tuttavia, è che le percentuali delle singole province sono in linea con il dato generale del 54,81%.Bisognerà attendere la chiusura dei seggi per avere il quadro completo e fare il raffronto con la precedente tornata elettorale.Nel 2013 per il rinnovo della Camera dei Deputati aveva votato il 75,20%, contro il 75,11% del Senato. Nelle precedenti elezioni regionali del 2013, aveva votato il 71,96% degli elettori.

Per quanto riguardale il rinnovo di Camera e Senato, alle ore 19, dei votanti la percentuale nazionale è del 58,52%.

F. P.

4 marzo 2018 0

Regione Lazio: 4 milioni di euro per finanziare tirocinii per disabili

Di redazionecassino1

 ROMA – È stato rifinanziato con 4 milioni di euro il bando dell’assessorato al Lavoro che consente alle persone con disabilità di partecipare a tirocini extracurriculari. I fondi permettono di erogare a ogni partecipante un’indennità di 800 euro al mese fino a 1 anno e di coprire le spese per il tutoraggio specialistico. L’importo si aggiunge ai 6 milioni del Programma Operativo Regionale e del Fondo Sociale Europeo già stanziati a ottobre scorso e che hanno permesso già a quasi 500 persone di intraprendere percorsi di inserimento lavorativo. 500 persone hanno già aderito al bando. Una possibilità in più per chi ha una disabilità e deve fronteggiare molteplici difficoltà nel mercato del lavoro e queste misure facilitano la formazione sul campo e l’inserimento in contesti lavorativi; i percorsi hanno un altissimo valore sociale e contribuiscono a abbattere stereotipi. La Regione Lazio ha aumentato a 800 euro le  indennità di partecipazione al tiricinio. Per i datori di lavoro che possono assumere i tirocinanti e assolvere le quote obbligatorie previste per legge2:  se un’azienda assume un tirocinante con disabilità oltre il 79%, ha diritto a un incentivo (erogato dall’Inps) del 70% della retribuzione mensile per tre anni. Se la disabilità è psichica o intellettiva, l’incentivo è per 5 anni.

4 marzo 2018 0

Incidente Ausonia: i feriti elitrasportati a Roma

Di redazionecassino1

AUSONIA – Elitrasportati a Roma M.R. di 47 anni e M.V. di 49 anni, la coppia di Cervaro coinvolta nel tragico schianto ad Ausonia, sulla Cassino-Formia.

A perdere la vita tre ragazzi di San Giorgio a bordo di una Golf che si è disintegrata mentre i corpi delle vittime Franco Nardone, Antonio D’Alterio e Gianluca Domenicone sono stati sbalzati dell’auto su entrambi i lati della carreggiata. Una scena terribile si è presentata ai soccorritori, un ammasso di lamiere intervenuti sul luogo dello schianto. I tre giovani avevano trascorso la serata insieme, in un locale della zona ed erano – presumibilmente – diretti ad Ausonia.

Con loro altri amici che viaggiavano nella stessa direzione quando è avvenuto lo schianto che non ha lasciato scampo a nessuno di loro.

Difficile la ricostruzione dell’incidente da parte dei Carabinieri della compagnia di Cassino subito sul posto, impegnati fino all’alba quando il tratto è stato riaperto al transito.

4 marzo 2018 0

Elezioni 2018: Cassino, alle 12 la percentuale dei votanti è 16,67%

Di redazionecassino1

CASSINO – Seggi aperti in tutta Italia per il rinnono della Camera e del Senato. Si vota dalle 7 alle 23. Le operazioni di spoglio inizieranno subito dopo la chiusura dei seggi.Oltre 46 milioni gli elettori impegnati nel rinnovo della legislatura, dei rappresentanti di Camera e Senato. Si vota con la nuova legge elettorale che prevede un sistema misto uninominale e proporzionale. In Lombardia e Lazio gli elettori avranno anche una scheda in più, quella di colore verde, per il rinnovo del Consiglio regionale e del Presidente della Regione. Alle ore 12 la percentuale gli elettori di Cassino che si è recati a votare è del 16,67%, pari a -2,71% rispetto al dato nazionale, leggermente inferiore a quelle delle altre province della regione che in totale si attesta al 17,33%. A Latina alle ore 12 aveva votato il 17,74; a Roma il 17,31%;a Viterbo 17,59% mentre a Rieti 17,87%, a Frosinone il 16,89%. Nel Lazio sono 378 i comuni in cui si vota per il rinnovo del Consiglio regionale e del Presidente di Regione. Sono 91 nella provincia di Frosinone, 33 in provincia di Latina, 73 a Rieti, 60 a Viterbo e 121 nella provincia di Roma. La percentuale dei votanti nel Paese è al 19,38.

F. P.

4 marzo 2018 0

Intensi controlli dei carabinieri durante il weekend

Di redazionecassino1

CASSINO – Intensa attività di controlli dei Carabinieri di Cassino durante il weekend, i militari del NORM della Compagnia, deferivano in stato di libertà per il reato di “detenzione ai fini di spaccio e per il reato di resistenza a Pubblico Ufficiale” un 46enne del posto, già censito per rapina e stupefacenti. Lo stesso, alla guida di autovettura, affiancato dai militari operanti che gli intimano l’alt, accelerava bruscamente dirigendosi verso il centro della Città Martire, ove veniva fermato dopo un breve inseguimento. Durante il controllo venivano rinvenuti sul manto stradale, adiacente la portiera dell’autovettura condotta dall’uomo, grammi 4,850 di sostanza stupefacente del tipo “hashish”. Il passeggero, 44enne anch’egli del luogo e già censito per truffa, veniva trovato in possesso di grammi 0,492, della stessa sostanza e, pertanto, segnalato alla Prefettura – Ufficio territoriale del Governo di Frosinone ai sensi dell’art. 75 del D.P.R 309/90 per detenzione di sostanze stupefacenti per uso personale. I militari dell’Arma, inoltre, deferivano in stato di libertà per il reato di “guida senza patente e violazione di sigilli” un 47enne del luogo, già censito per reati in materia di stupefacenti, evasione ed altro.  L’uomo, nel corso di un controllo alla circolazione stradale, veniva trovato alla guida della propria autovettura sprovvisto della patente di guida poiché revocata dalla Prefettura di Napoli.  I militari del N.O.R.M. accertavano inoltre che l’autovettura in questione era già stata sottoposta a sequestro amministrativo da personale della sottosezione di Polizia Stradale di Cassino, con apposizione di idonei sigilli di Stato, violati dall’uomo per porsi alla guida dell’autoveicolo. Il veicolo veniva nuovamente sottoposto a sequestro amministrativo e affidato a ditta convenzionata.

 

 

4 marzo 2018 2

Tre morti e due feriti gravi in un incidente stradale ad Ausonia

Di admin

AUSONIA – Una tragedia devastante quella avvenuta ieri sera sulla superstarda Cassino Formia nei pressi del bivio per Ausonia. Il bilancio fa accapponare la pelle: tre morti e due feriti gravi.

Le vittime sono tre persone di San Giorgio a Liri di età compresa tra i 21 e i 40 anni mentre i feriti sono una giovane coppia di Cervaro di ritorno da Formia.

La tragedia si è consumata poco prima della mezzanotte quando le due auto, la Golf su cui viaggiavano le tre giovani vittime e la BMW X3 su cui viaggiava la coppia, si sono scontrata in un urto devastante che ha dilaniato auto e corpi. Un disastro.

La Golf si è spezzata in due tronconi con i corpi martoriati dei giovani alcuni resi irriconoscibili: morti sul colpo estratti dai vigili del fuoco del distaccamento di Cassino. Feriti gravi gli occupanti della X3 che sono stati trasportati dagli operatori del 118 di Cassino prima prima in ospedale al Santa Scolastica e questa mattina, trasferiti d’urgenza a Roma. La donna avrebbe un trauma cranico e fratture varie.

Ermanno Amedei    

    

4 marzo 2018 0

La puntura di Ultimo… all’italiano elettore

Di admin

LA PUNTURA DI ULTIMO – “Gli italiani oggi vanno a votare. C’è chi voterà perché schiavo di un’ideologia, chi perché schiavo di un favore ricevuto, chi perché schiavo dell’ ignoranza. C’è chi va perché vuole un futuro migliore ed un Paese moderno. C’è anche chi non va affatto, perché ha perso la speranza. Poi, tutti passeranno cinque anni a lamentarsi, schiavi di una scelta fatta e che lascia sempre l’amaro in bocca”.

Ultimo