A Sant’Apollinare strade allagate e pericolose: disagi ai cittadini

A Sant’Apollinare strade allagate e pericolose: disagi ai cittadini

19 marzo 2018 0 Di redazionecassino1

A Sant’Apollinare l’acqua continua a far paura. Numerose le segnalazioni, evidenti i disagi: diverse sono le strade cittadine allagate, mentre inerte risulta l’amministrazione comunale.

Nella fattispecie, via Rivolozzo, via Fornillo, via Cese e via Rio della Villa risultano impercorribili a piedi, con strati di acqua e fango che si elevano per diversi centrimetri in altezza. Anche gli automobilisti confermano la pericolosità dei tratti sopracitati: nel percorrerli, i veicoli tendono a scivolare, mettendo a rischio l’incolumità delle persone a bordo degli stessi abitacoli. Lo spesso strato di acqua cela inoltre residui di pietre, rami e materiale contundente che accresce la pericolosità delle strade e in particolari punti ne ostruisce il passaggio.


Da considerare in aggiunta la presenze di attività commerciali in prossimità delle vie danneggiate, con la difficoltà da parte di dipendenti e clienti di raggiungere le sedi.
“Nell’ultimo decennio amministrativo – afferma F. Neri, FI, – uno dei fardelli dell’attuale amministrazione è stato l’incanalamento delle acque piovane, come la stessa ha più volte ribadito. Obbiettivo tuttavia miseramente fallito,  ne sono prova i recenti allagamenti delle strade cittadine di Sant’Apollinare. Decine di famiglie hanno lanciato appelli e segnalazioni rimaste inascoltate: il sindaco non può ignorare un pericolo che mette a rischio centinaia di vite”.

Giulia Guerra