Controllo antidroga nell’istituto superiore di Anagni, individuati baby pusher

Controllo antidroga nell’istituto superiore di Anagni, individuati baby pusher

20 marzo 2018 0 Di admin

ANAGNI – Non solo nei centri di spaccio noti, il contrasto alla diffusione della droga passa anche e, soprattutto, tra coloro che rischiano di più: i giovani. Proprio per questo, gli agenti della Squadra Volante della Questura di Frosinone, si stanno concentrando sulle scuole; non solo del Capoluogo, ma anche quelle dei comuni limitrofi. Gli uomini di Flavio Genovesi, capo della Squadra Volante, hanno fatto visita, questa mattina all’istituto superiore di Anagni.

Immancabile, al loro fianco, l’unità cinofila composta da Birba e Jamil. Quella che doveva essere una operazione di routine si è dimostrata purtroppo proficua dato che il fiuto dei cani poliziotto ha permesso di individuare diverse tracce di sostanze stupefacenti fino ad individuare dosi di hashish per un peso complessivo di circa 15 grammi. Inoltre, sempre nella stessa scuola, sono stati rinvenuti alcuni tritaerba e a rendere la cosa più preoccupante, è che a detenere lo stupefacente era un 15enne che è stato denunciato.

Un 17enne, invece, è stato segnalato alla Prefettura quale assuntore. Una situazione, quella della scuola di Anagni, simile a quella di molte altre scuole dell’hinterland su cui la pressione delle forze dell’ordine, di concerto con le autorità scolastiche che apprezzano e richiedono interventi di controllo come quello odierno, non deve mai mancare.

Ermanno Amedei