Decine di alimenti sequestrati dal Nas in ristoranti di Terracina e Aprilia

Decine di alimenti sequestrati dal Nas in ristoranti di Terracina e Aprilia

23 aprile 2018 0 Di admin

LATINA – Decine di alimenti mal conservati o senza la prescritta documentazione che ne comprovasse la provenienza, sono stati sequestrati dai carabinieri del Nas in alcuni ristoranti di Terracina e di Aprlia.

A Terracina (LT) a seguito di un controllo ispettivo condotto presso un Ristorante etnico, i militari comandati dal capitano Felice Egidio, hanno sequestrato oltre 70 chili di vari alimenti (prodotti carnei, preparazioni gastronomiche e pasta alimentare fresca), destinati ad essere somministrati agli eventuali avventori, rinvenuti congelati in un frigorifero a pozzetto, in promiscuità fra loro, senza alcuna protezione igienica in difformità delle procedure di autocontrollo e di tracciabilità degli alimenti.

Il valore degli alimenti sequestrati detenuti nelle precarie condizioni di igiene ammonta ad oltre 700 euro, mentre per gli illeciti rilevati il titolare del Ristorante Cinese sarà altresì sanzionato con oltre 4.500 euro di contravvenzioni.

Ad Aprilia, invece, sempre i carabinieri del Nas, nel corso di attività ispettive condotte presso un Ristorante e presso un Fast Food, sono state rinvenuti complessivamente, circa 40 chili di alimenti vari (prodotti carnei e ittici , prodotti da forno, preparati gastronomici e lattiero caseari) destinati ad essere somministrati agli eventuali avventori, per i quali i titolari delle attività ristorative non erano stati in grado di certificarne l’origine e la provenienza a riprova della loro salubrità. Per tali violazioni sulla sicurezza alimentare i militari hanno sequestrato gli alimenti rinvenuti (del valore di circa 400 euro) e hanno contestato, ai conduttori delle due attività ristorative, le sanzioni amministrative che superano complessivamente i 3.000 euro.

Foto Repertorio