Giorno: 8 maggio 2018

8 maggio 2018 0

Sport e tradizione per la festa del Patrono di Pontecorvo

Di redazionecassino1
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

PONTECORVO – Tutto pronto per la 32esima edizione della Corsa di San Giovanni Battista. Un appuntamento per grandi e piccini che ci sarà sabato 12 maggio nei pressi del Santuario San Giovanni Battista di Melfi a Pontecorvo.

Alle ore 8.30 ci sarà il ritrovo e le iscrizioni (la quota è di 5 euro) per la gara podistica e la consegna del pacco gara (zainetto più integratori) ai i primi 100 iscritti. Alle 10.30 tutti sul nastro di partenza per una sei chilometri tra i luoghi della tradizione e la storia. I partecipanti, infatti, attraverseranno il suggestivo tratto dei “peccata mea” proprio lungo le sponde del fiume Liri, dove, secondo centenaria tradizione, scagliando una pietra nel fiume, ci si lava da tutti i peccati. Il primo premio è una scultura, che ricalca il logo della manifestazione, interamente realizzata dall’artista pontecorvese Pietro Pulcini. A seguire ci sarà la premiazione. Il pomeriggio, sempre tra sport e tradizione, sarà interamente dedicato ai bambini. Alle 14.30 il ritrovo nei pressi del Santuario, dive ci saranno le iscrizioni, gratuiti, e la consegna del pacco gara (maglietta, cappellino), per i primi 100 iscritti. La partenza ci sarà alle 15.30 al termine delle gare tutti i bambini riceveranno un premio.

“Una gara che vuole rappresentare quella che è la migliore tradizione della festa in onore di San Giovanni Battista in località Melfi tra sport e luoghi di fede. Una manifestazione, ancora una volta, realizzata con il contributo di tanti appassionati di podismo. Quest’anno una bella novità: abbiamo coniato anche il logo della gare e l’artista Pietro Pulcini ha realizzato una splendida scultura che sarà il trofeo al primo classificato, per questo ringraziamolo ringraziamo, allo stesso modo ringraziamo quanti hanno collaborato alla manifestazione”.

8 maggio 2018 0

Collecedro e Ducato ad un passo dal titolo

Di redazionecassino1

Giochi fatti anche in Eccellenza per l’assegnazione del titolo, sette le lunghezze che separano la capolista da Canceglie. A due giornate dalla fine del torneo appare sempre più vicina la conquista del titolo per la formazione volsca, in particolare dopo la vittoria ottenuta nello scorso weekend contro la Longobarda per 3 a 0, raggiunta al terzo posto, a quota 48 punti, da Tordoni e Caira.  Non basta al Canceglie Sora il 2 a 5, rifilato alla Sangermanese per impensierire la capolista. Entrambe le formazioni volsche hanno, comunque, meritato le posizioni occupate in classifica, disputando un campionato regolare e continuo sotto l’aspetto delle prestazioni agonistiche, dimostrando continuità di rendimento e gioco. Stesso discorso può essere fatto nell’altro torneo, quello di Promozione, dominato dall’inizio alla fine da un Collecedro forte e agguerrito, che non ha lasciato spazio a nessuna delle altre formazioni. Nello scorso turno, 28esima giornata, la capolista si è accontentata di un pareggio per 1 a 1, nel match che lo vedeva opposto agli Amatori Pignataro. Nove lunghezze lo separano dalla damigella d’onore, Amatori Colfelice che nella 28esima giornata vince sul terreno dei padroni di casa Real Castelnuovo per 2 a 3. Un secondo posto che ha difficilmente può essere a rischio, nonostante le due partite ancora in programma se la formazione di Colfelice continua con il rendimento fin qui dimostrato che lo ha portato a scalare la classifica, in modo costante e di buon rendimento di gioco. Certo ancora due le partite lo attendono e qualche recupero potrebbero impensierire la formazione. Moscuso che è a sole cinque lunghezze potrebbe tentare un’impresa, ma il prossimo turno è tutto a favore di Colfelice che dovrà affrontare Drink Team Duff, mentre Moscuso sarà impegnato sull’ostico terreno di Amatori Castelnuovo (nella foto) intenzionato a ben figurare davanti ai propri tifosi.

F. Pensabene

8 maggio 2018 0

Resistenza e oltraggio a P.U. la Polizia denuncia 21enne originario della Guinea

Di redazionecassino1

FROSINONE – Il giovane è originario della Guinea e, con un suo connazionale, aveva cercato di eludere il controllo degli agenti della Squadra Volante.

La Squadra Volante della Questura interviene, nella serata di ieri, nei pressi di Piazza Sandro Pertini, nella parte bassa del capoluogo, in seguito a segnalazione giunta sulla linea di emergenza 113.

Diramata immediatamente la nota: due giovani, dopo aver minacciato  ed aggredito  verbalmente una guardia giurata, si sono  dati  alla fuga.

Rintracciati nel giro di pochissimi istanti dagli agenti; i ragazzi – entrambi originari della Guinea -, muniti di bottiglie, mostrano un atteggiamento ostile, tentando  di sottrarsi al controllo.

In particolare il 21enne oppone resistenza, minacciando e proferendo parole offensive nei confronti della Polizia.

Per l’uomo scatta la denuncia per resistenza ed oltraggio a Pubblico Ufficiale.

 

 

 

 

 

8 maggio 2018 0

Rubano un’auto e la incendiano, denunciati dai carabinieri tre giovani

Di redazionecassino1

ESPERIA – Nella mattinata di ieri, i Carabinieri della Stazione di Esperia coadiuvati dai colleghi del NORM della Compagnia di Pontecorvo, a conclusione di attività investigativa deferivano in stato di libertà per “furto e danneggiamento a seguito di incendio in concorso” un 28enne di Torino domiciliato nel cassinate, già censito per reati contro la persona, contro il patrimonio, nonché in materia di armi e stupefacenti; un 18enne bulgaro residente ad Ausonia, già censito per furto ed un 26enne di Ausonia, già censito per reati inerenti agli stupefacenti.

I militari operanti, nel pomeriggio precedente avevano avviato un’attività d’indagine per il furto di un’autovettura rinvenuta incendiata in località Pineta di Selvacava di Ausonia.

Gli accertamenti esperiti, tramite l’escussione di testimoni e l’esame delle immagini estrapolate dal sistema di videosorveglianza di un’attività commerciale, permettevano di acclarare che l’attività delittuosa dei predetti era riconducibile ad un acquisto di sostanza stupefacente non saldato, da parte di un giovane di Esperia che aveva in uso l’autovettura data alle fiamme.

Lo stesso, a seguito di perquisizione domiciliare, veniva trovato in possesso di grammi 1,40 di sostanza stupefacente del tipo hashish, sottoposta a sequestro e pertanto, segnalato alla Prefettura di Frosinone quale assuntore di sostanze stupefacenti. Nei confronti del 28enne torinese indagato, veniva inoltre avanzata proposta per l’emissione Foglio di Via Obbligatorio con divieto di ritorno nel comune di Ausonia per anni tre.

 

 

8 maggio 2018 0

Domenica 13 maggio “Terza giornata ecologica” in campo Miranda

Di redazionecassino1

CASSINO – Domenica 13 maggio dalle ore 8 alle ore 12, presso Campo Miranda si svolgerà la terza giornata ecologica organizzata dall’assessorato all’Ambiente del Comune di Cassino. Durante la mattinata quindi si potranno conferire ingombranti, legno, ferro, piccoli e grandi elettrodomestici e RAEE.

 “Abbiamo deciso dopo la grande affluenza registrata nella giornata ecologica di aprile– ha detto l’assessore all’Ambiente, Lavori Pubblici e Manutenzione, Dana Tauwinkelova – di ripetere l’iniziativa al fine di favorire ulteriormente i cittadini nello smaltimento di rifiuti che, come sappiamo, non possono essere conferiti nella quotidiana raccolta differenziata porta a porta. Un atto necessario vista l’indisponibilità, al momento, di una isola ecologica. Un argomento su cui comunque stiamo lavorando alacremente per trovare delle celeri soluzioni.

 Si invitano, pertanto, tutti i cittadini di Cassino alla massima collaborazione e partecipazione per una giornata all’insegna dell’ecologia e il rispetto dell’ambiente. Si comunica, altresì, a tutte le persone interessate che l’iniziativa terminerà, senza deroghe, alle ore 12 e che è attivo anche il numero verde 800 086508 relativo al servizio domiciliare gratuito per il ritiro dei rifiuti ingombranti. Voglio, infine ricordare che la raccolta straordinaria gratuita del prossimo 13 maggio è dedicata esclusivamente ai rifiuti provenienti da civile abitazione e che possono soltanto essere conferiti le seguenti tipologie: ingombranti, legno, ferro, piccoli e grandi elettrodomestici e RAEE”.

foto repertorio

 

8 maggio 2018 0

Latina, piantagione di marijuana in un container: due arresti

Di admin

LATINA – Una intera piantagione di marijuana stipata all’interno di un container. Lo hanno scoperto gli agenti della polizia della questura di Latina che, questa mattina, oltre a sequestrare la struttura e il suo contenuto, hanno arrestato anche le due persone che si occupavano di mantenerla e, soprattutto, del raccolto. Il container era dotato impianto di illuminazione, riscaldamento, ventilazione e aspirazione per un totale di 97 piante. Questa mattina nel corso di una conferenza stampa che avrà luogo alle ore 11.30 presso la sala riunioni della Questura, verranno illustrati i dettagli dell’operazione.

foto repertorio

8 maggio 2018 0

Fiamme in appartamento a Latina, l’intervento dei pompieri evita il peggio

Di admin

LATINA – Il personale dei vigili del fuoco di Latina è intervenuto questa mattina, poco prima delle 8, nel Comune di Latina, viale Le Corbusier, a seguito di segnalazioni, giunte alla sala operativa 115 che indicava la fuoriuscita di fumo da un appartamento. Tempestivamente sul posto, operatori, prendevano atto che, in un appartamento al terzo piano della “Torre Baccari” , si era sviluppato un incendio. Necessario l’utilizzo sull’autoscala per entrare nell’immobile in conseguenza del fatto che al suo interno, in quel momento, non vi era nessuno. Il rogo ha interessato un elettrodomestico nel locale cucina sviluppando prevalentemente molto fumo. Le cause, presumibilmente, di natura accidentale. Non si segnalano persone coinvolte.

8 maggio 2018 0

La puntura di Ultimo… a Salvini

Di admin

LA PUNTURA DI ULTIMO – “Salvini dice di voler cambiare il paese ma poi vuole portarsi Berlusconi al governo. Ha avuto la possibilità di governare, potendo applicare gran parte del suo programma, ma ha rifiutato. Andremo di nuovo alle elezioni e chissà per quanto tempo ancora l’Italia non avrà un esecutivo. E tutto questo perché il leader della lega non ha il coraggio di prendersi le sue responsabilità”.

Ultimo