Giorno: 2 giugno 2018

2 giugno 2018 0

Sciame d’api tra gli invitati ad un matrimonio a Cassino

Di admin
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

CASSINO – Non certamente invitatate, a migliaia si sono ritrovate, inattese, alla cerimonia di un matrimonio che si è svolta nella tarda mattinata di oggi nella chiesa di Sant’Antonio in piazza Diamare a Cassino.

Eleganti ma inaspettate, le api sono comparse all’improvviso seguendo la loro regina e depositandosi come una sciarpa.

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco del distaccamento di Cassino che, a loro volta, hanno chiesto l’intervento di un apicultore per far sciamare le api e portarle in un luogo sicuro, probabilmente un alveare.

Ermanno Amedei

 

2 giugno 2018 0

Rissa in piazza Labriola, un naso rotto e due denunciati

Di admin

CASSINO – Piazza Labriola di Cassino ancora scenario di una sonora scazzottata. Solo l’intervento dei carabinieri della compagnia di Cassino comandati dal capitano Ivan Mastromanno ha fatto si che il bilancio fosse limitato ad un naso rotto. La rissa si è scatenata ieri sera tra quattro giovani.

Al loro arrivo i militari della stazione di Picinisco e quelli della radiomobile sono riusciti a bloccare un 33enne del luogo ed un 21enne di nazionalità Lituana ma domiciliato a Cassino, già censito per reati contro la persona e oltraggio, violenza e minaccia a P.U., mentre se le davano di santa ragione unitamente ad altri due giovani che si sono dileguate per le vie cittadine.

I due fermati, ancora furiosi, hanno opposto resistenza ai Carabinieri tentando di divincolarsi per colpirsi ancora tra loro con pugni e calci fino a che cono stati energicamente bloccati e posti in sicurezza. Nell’occorso, il lituano ha avuto la peggio e soccorso dal personale 118 é stato trasportato al pronto soccorso locale nosocomio dove i sanitari gli hanno diagnosticato la frattura del setto nasale con prognosi di 12 giorni.

I due giovani, espletate le formalità di rito, sono stati denunciati in stato di libertà per rissa e resistenza a P.U. in concorso, mentre il 33enne anche per lesioni personali.

Ermanno Amedei

2 giugno 2018 0

C’è una parte di Roccasecca nel neo ‘Governo Conte’ la consorte del ministro Tria è originaria della città di San Tommaso

Di redazionecassino1

CASSINO – Nel pomeriggio di ieri hanno giurato nelle mani del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, il neo Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte ed i ministri del nuovo governo. Proprio fra i componenti della compagine di governo spicca il nome del prof. Giovanni Tria, non solo come titolare di un ministero di rilevante importanza, quello dell’Economia.

Il professor Tria è particolarmente familiare a Roccasecca per le origini della sua consorte. I coniugi Tria, infatti, sono conosciuti nella piccola cittadina della Ciociaria la consorte del neo ministro, infatti, è originaria di Roccasecca dove ha una abitazione nel centro. Giovanni Tria è presidente della Scuola nazionale dell’amministrazione e professore ordinario di economia politica all’università di Tor Vergata e nella prossima Legislatura si appresta a ricoprire un ruolo essenziale nel governo italiano ed in Europa.

“Rivolgo i migliori auguri a tutti i Ministri del nuovo governo ed in particolare al Ministro Tria al quale auguro di contribuire alla crescita del nostro paese e del nostro territorio che conosce molto bene”. Ha fatto sapere il sindaco Giuseppe Sacco.

2 giugno 2018 0

“Diario di una moglie tradita”, il sesto romanzo del capitano Lavecchia verrà presentato alla Ubik di Frosinone

Di admin

FROSINONE – Sarà presentato domani (domenica 3 giugno) presso la libreria Ubik a Frosinone, l’ultimo romanzo di Palma Lavecchia. “Diario di una moglie tradita” è il libro non autobiografico con cui il capitano dei carabinieri si cimenta sullo spinoso argomento della infedeltà di coppia, inscenando tra un capitolo e l’altro, lo spaccato di una donna, moglie e madre, che scopre il tradimento del suo compagno di vita.

Atteggiamenti e comportamenti che cambiano improvvisamente ma che devono confrontarsi con la necessità di mantenere l’equilibrio genitoriale. Delia ci riesce ma attraverso pieghe e circostanze che rendono avvincente il suo “diario”. Argomento che appassiona e incuriosisce, quello del tradimento, come già lo si è visto nelle due precedenti presentazioni a Pastena, Barletta e Lanciano dove gli intervenuti hanno partecipato con vivo interesse. Sesto lavoro per Palma Lavecchia conosciuta nel frusinate non solo per la sua attività di scrittrice ma anche per aver prestato servizio nelle compagnie carabinieri di Cassino ed Alatri. L’appuntamento è per domani alle 18.00 presso la libreria Ubik di Frosinone.