Pincher sull’A1 salvato da agenti della Stradale, il cane correva impaurito tra una corsia e l’altra

Pincher sull’A1 salvato da agenti della Stradale, il cane correva impaurito tra una corsia e l’altra

14 giugno 2018 0 Di admin

CASSINO – L’escursione in A1 di un pincher fuggito dalla padrona poteva essergli fatale e la sua presenza tra le corsie dell’autostrada poteva causare incidenti. A dare un lieto fine alla vicenda sono stati gli agenti della sottosezione di polizia stradale di Cassino.

Alle 15 di oggi circa, il cagnolino era tra le braccia della sua padrona, una donna di circa 70 anni che, nel tragitto tra Vibo Valentia e Pisa, aveva scelto di fare una sosta nell’area di servizio di Castrocielo in direzione nord. Improvvisamente però, il cagnolino spaventato da qualcosa è scappato dirigendosi verso le corsie dove il traffico veicolare, oggi e a quell’ora, era particolarmente intenso.

Pericoloso per chiunque raggiungerlo a piedi, quindi è stato chiesto l’intervento della polizia stradale. Gli agenti diretti dall’ispettore Giovanni Cerilli, hanno intuito il pericolo che correva, non solamente il cane che spaventato correva da una corsia all’altra, ma anche gli automobilisti in transito che per evitarlo erano costretti a brusche manovre e frenate rischiando incidenti.

La pattuglia, quindi, ha quindi rallentato il traffico fino a fermarlo del tutto, recuperando il cane per restituirlo alla proprietaria.

Ermanno Amedei