Sant’Ambrogio sul Garigliano: Prende a manganellate un 61enne per un cagnolino

Sant’Ambrogio sul Garigliano: Prende a manganellate un 61enne per un cagnolino

18 agosto 2018 0 Di redazione

A Sant’Ambrogio sul Garigliano, i militari della Stazione di Sant’Apollinare, a conclusione di indagini, hanno denunciato in stato di libertà per “lesioni personali aggravate e minaccia grave con l’utilizzo di arma impropria” un 36enne del luogo, già censito per analoghi reati. I carabinieri hanno accertato che l’uomo lo scorso 15 agosto, ritenendo un 61enne del luogo responsabile dell’allontanamento dal centro abitato di un cane randagio a cui la madre si era affezionata, si sarebbe recato presso l’abitazione di quest’ultimo e dopo averlo minacciato di morte lo avrebbe colpito con un manganello. La vittima, a causa dei colpi ricevuti, è stata costretta a fare ricorso alle cure dei sanitari dell’Ospedale di Cassino che gli hanno riscontrato un politrauma alla spalla sinistra, della regione orbicolare e dell’orecchio sinistro.
Foto d’archivio