Un successo l’iniziativa “Volo diversamente con te” a Sant’Angelo in Theodice

Un successo l’iniziativa “Volo diversamente con te” a Sant’Angelo in Theodice

18 settembre 2018 0 Di redazionecassino1

CASSINO –  Un successo, e non poteva essere diversamente, la giornata di fratellanza organizzata domenica scorsa, dall’associazione culturale  “Agorà Theodicea”, al campo volo della frazione Panaccioni.

Oltre 230 partecipanti fra disabili e volontari, tanti ragazzi appartenenti ad associazioni provenienti da varie province del Lazio oltre che da Cassino. Un successo di partecipazione, ma soprattutto di divertimento dei ragazzi disabili. Si è iniziato di buon mattino con un programma ‘istituzionale’ caratterizzato dall’alza bandiera presieduta dal campione paraolimpico Giuseppe Campoccio, che ha avuto parole di apprezzamento per l’iniziativa e a spronarli a non mollare mai. Poi via ai giochi e alle attività sportive coordinate da lAgostino Terranova del Cus Cassino e dagli scout di Cervaro. Le suggestive acrobazie nel cielo del campo volo di Sant’Angelo dei campioni di parapendio con ‘bombardamento’ di caramelle morbide e le performance degli aeromodellini hanno acceso l’entusiasmo dei giovani disabili presenti. Non è mancata, tuttavia, l’attenzione all’aspetto spirituale con la messa celebrata da don Nello, parroco della popolosa frazione di Cassino. Una giornata di svago, divertimento che neppure il caldo ha fiaccato le energie di ragazzi.  e volontari fino al pranzo comune, le musiche e l’immancabile karaoke che sono proseguite fino al pomeriggio inoltrato. Una giornata di spensieratezza, svago per tanti ragazzi, per le loro famiglie troppo spesso costretti a confrontarsi con tanti problemi quotidiani. Soddisfatti gli organizzatori ed il presidente dell’asssociazione culturale “Agorà Theodicea”, Marco D’Agostino che ha espresso apprezzamento per il successo: “con la vostra presenza e il vostro sguardo, ci avete reso più ricchi, ci avete fatto letteralmente volare fino a toccare le più profonde corde dell’anima. Nessuno è disabile alla felicità…”. Un successo la giornata all’insegna della spensieratezza per dimenticare per qualche ora  i problemi quotidiani.

F. Pensabene