Cassino, spacciavano stupefacenti nella villa comunale, in manette due 20enni del Gambia

Cassino, spacciavano stupefacenti nella villa comunale, in manette due 20enni del Gambia

13 novembre 2018 0 Di redazionecassino1

CASSINO – Nel pomeriggio di ieri, personale della  Polizia di Stato del Commissariato Cassino ha arrestato in flagranza, per spaccio di sostanza stupefacente, due cittadini gambiani, entrambi ventenni.

L’operazione è stata eseguita a seguito di una segnalazione proveniente da un privato cittadino che aveva notato, all’interno della Villa Comunale della Città Martire, un andirivieni di giovani, i quali si “avvicinavano” a due ragazzi stranieri seduti su  una panchina all’interno della Villa Comunale.

La successiva attività di osservazione condotta dagli agenti ha consentito di documentare la cessione di sostanza stupefacente dei due ad un ragazzo, successivamente accertato che si trattasse di minore.

Immediatamente si è proceduto all’arresto dei due spacciatori di nazionalità gambiana, effettuando anche il sequestro di gr. 2,30 di marijuana che avevano appena ceduto.

I due soggetti, come disposto dal Sostituto Procuratore della Repubblica di Cassino dott.ssa Chiara D’Orefice, sono stati condotti agli arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida.