La puntura di Ultimo… al prezzo del carburante

La puntura di Ultimo… al prezzo del carburante

9 novembre 2018 0 Di admin

LA PUNTURA DI ULTIMO – Stati Uniti e Russia hanno superato l’Arabia Saudita nella produzione giornaliera di petrolio. Nonostante la conferma dell’esistenza sanzioni americane, anche l’Iran ha aumentato le sue esportazioni di greggio.

Di conseguenza il prezzo del Petrolio, in due settimane, ha perso oltre il 15% ed è crollato a 60 dollari al barile. Però il prezzo dei carburanti al distributore non è sceso.

E sempre la solita storia. Quando c’è da aumentare il prezzo, lo si fa in un baleno, quando c’è da calare, passano settimane. E lo Stato ed i petrolieri incassano”.

Ultimo