Cassino, il bilancio “riequilibrato” farà cassa con tasse su soggiono, pubblicità e passi carrabili

Cassino, il bilancio “riequilibrato” farà cassa con tasse su soggiono, pubblicità e passi carrabili

23 Gennaio 2019 0 Di redazionecassino1

CASSINO – L’amministrazione torna a “fare cassa” sulla pelle dei cittadini. Nella stesura del “bilancio stabilmente riequilibrato”, che l’amministrazione comunale di Cassino dovrà ratificare entro la fine del mese, introdurrà nuove imposte comunali come quelle su pubblicità, soggiorno e passi carrabili. Lo ha annunciato il sindaco, Carlo Maria D’Alessandro, nel corso dell’intervista radiofonica. Del resto, non è una novità che questa maggioranza di centrodestra cerchi di rimpinguare le casse comunali in rosso da troppo tempo sulle spalle dei cittadini senza alcuno sforzo. Certo, se l’avesse previsto attraverso il controllo del caos nel traffico cittadino con una massiccia attività di controllo e di sanzioni della polizia locale per gli indisciplinati, forse avrebbe raggiunto lo stesso obiettivo, ma con il vantaggio che ne avrebbero giovato, oltre alle casse comunali, anche un traffico meno caotico ed indisciplinato.

Nel corso dell’intervista, D’Alessandro ha fatto anche il punto della delicata situazione politica all’interno della sua maggioranza, dove non si escludono novità nei prossimi giorni.

“Se prevale il senso di responsabilità possiamo continuare a governare sino alla fine anche con soli tredici consiglieri, in caso contrario sono il primo a decidere di andare a casa”.

D’Alessandro ha poi aperto le porte a Lega e FdI, perché “sono convinto che la coalizione di centrodestra, come quella che ci ha fatto vincere le elezioni, è l’unica che può essere vincente a tutti i livelli”.