Autore: admin

26 Marzo 2010 0

Regionali 2010 / Buschini chiude la campagna elettorale

Di admin
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

Questa sera alle ore 21.00, in Piazza Garibaldi a Frosinone, ci sarà la chiusura della campagna elettorale di Mauro Buschini, candidato del Partito Democratico al consiglio regionale del Lazio. Interverranno: il coordinatore cittadino del Partito Democratico, Fabrizio Cristofari, il Sindaco della città di Frosinone, Michele Marini, e l’europarlamentare Francesco De Angelis. E’ prevista la partecipazione straordinaria dell’attore Maurizio Mattioli. «L’invito a partecipare è rivolto a tutti i cittadini che si sentono vicini alle mie idee, ai miei valori. – ha dichiarato Buschini. Concluderemo una bella avventura per aprire, insieme, una nuova stagione della politica. Sono sicuro che lunedì il nostro territorio potrà finalmente guardare con serenità ad un futuro di certezze».

26 Marzo 2010 0

Regionali 2010 / Abbruzzese chiude la campagna elettorale

Di admin

E’ tutto pronto per la chiusura della campagna elettorale di Mario Abbruzzese in Provincia di Frosinone. L’evento politico, fortemente voluto dal candidato al rinnovo del Consiglio regionale del Lazio, prenderà il via nella serata di oggi (26 marzo), a partire dalle ore 19.30, all’interno di piazza Diamare, a Cassino. Mario Abbruzzese ha scelto proprio la sua città per terminare una lunga, complessa ed articolata campagna elettorale, che lo ha visto presente in tutti e 91 i Comuni della Provincia di Frosinone. A sostenere nel rush finale il candidato del Popolo della libertà ci penserà il presidente dei deputati alla Camera, Fabrizio Cicchitto. Il big del Pdl salirà sul palco, che verrà allestito per l’occasione di fronte la chiesa di Sant’Antonio, intorno alle ore 20. Assieme all’esponente politico nazionale e a Mario Abbruzzese, a dare sostegno al candidato del territorio ci saranno anche i “quindi” amministratori locali di Cassino, che nei giorni scorsi, in una conferenza stampa, hanno ufficializzato un importante “patto” elettorale, che sicuramente aprirà, dopo il voto, una nuova stagione politica per il centrodestra cassinate. Ma a dare man forte al candidato pidiellino interverrà anche l’eurodeputato ciociaro Alfredo Pallone, uno dei massimi sostenitori, che in queste ultime settimane tantissimo si è speso per portare avanti la figura di Mario Abbruzzese. Più volte l’on. Pallone, nei tanti incontri a cui ha partecipato spalla a spalla con il candidato, ha ricordato ai cittadini della Provincia di Frosinone, che: “Mario è uomo politico forte e concreto, che ha ampiamente dimostrato le sue capacità di amministratore e che merita di ottenere un risultato elettorale che lo porti dritto alla Regione Lazio”. All’appuntamento politico parteciperanno, inoltre, tantissimi amministratori locali, provenienti dal Capoluogo ciociaro, dal Sorano, dalla Valcomino, dalla Valle dei Santi, dai Comuni del Nord e da tutti gli altri centri della Provincia di Frosinone. La volontà di ognuno di loro è stringersi intorno al candidato, per dimostrargli il loro grande sostegno, anche nell’ultimo atto della campagna elettorale: la chiusura. Ma la serata non terminerà dopo l’atteso comizio di Mario Abbruzzese. Ci sarà anche un grande spazio dedicato alla musica ed al divertimento, che sarà occupato: da Maurizio Mattioli, l’attore comico capitolino conosciuto al grande pubblico per le sue tantissime fiction, andate in onda sulle reti televisive nazionali, e dai “Live Magic”, la tribute band dei Queen che fa capo al cantante cassinate Remo Tedesco. A conclusione si esibirà anche il noto tenore, Emiliano Blasi. Tutto il centro cittadino si fermerà per permettere ai sostenitori di Mario Abbruzzese e del Popolo della Libertà di poter assistere al suo comizio conclusivo, che in molti attendono, e che sicuramente verrà apprezzato dalle tantissime persone, non solo di Cassino, ma provenienti da tutta la Provincia di Frosinone.

25 Marzo 2010 0

Regionali 2010 / I giovani di Cassino incontrano Abbruzzese al Merum Jazz Bar

Di admin

Mario Abbruzzese, candidato alle prossime elezioni regionali del 28 e 29 marzo, incontrerà questa sera (26 marzo), intorno alle 19.30, all’interno del Merum Jazz Bar di Cassino, i giovani della Città Martire. L’incontro-apertitivo, promosso ed organizzato da Oscar Cresce, servirà all’esponente politico del Popolo della Libertà per ascoltare e recepire le esigenze e le problematiche che quotidianamente affliggono le future generazioni del cassinate. Sarà un appuntamento molto conviviale nel quale si parlerà anche delle strategie e di una serie di iniziative culturali future che il popolo dei giovani e giovanissimi vogliono fortemente per migliorare la città di Cassino. “Ringrazio i tanti giovani che in questi giorni mi hanno sollecitato e mi hanno permesso di fare una serie di interventi in loro favore – ha affermato Mario Abbruzzese -. Hanno dato molto, dedicando il loro prezioso tempo per far si che il Popolo della Libertà riesca ad agguantare nel Lazio un risultato elettorale importantissimo. Credo molto nell’impegno che i giovani spendono nella politica: loro saranno la futura classe dirigente del nostro Paese”.

25 Marzo 2010 0

Regionali 2010 / Abbruzzese incontra i cittadini di Sant’Angelo in Theodice L’incontro organizzato dall’assessore di Cassino Franco Evangelista

Di admin

Continua a tamburo battente il giro di incontri del candidato Pdl alle elezioni regionali Mario Abbruzzese. Nella serata di mercoledì l’esponente politico del Popolo della Libertà ha incontrato oltre trecento di persone all’interno del ristorante “Riverside” di Sant’Angelo in Theodice. Erano davvero tantissimi i cittadini che hanno preso parte all’incontro, promosso ed organizzato da dall’assessore Francesco Evangelista che, per l’occasione, ha ribadito che continuerà a dare “massimo sostegno alla candidatura di Mario Abbruzzese, politico di spessore che, una volta eletto – ha continuato Evangelista – potrà dare importanti risposte a tutto il territorio, che ha bisogno di un rinnovamento della classe politica dirigente, a livello locale e regionale”. Abbruzzese ha ringraziato ufficialmente tutti i sostenitori della popolosa frazione cassinate, prendendo con loro impegni concreti. “L’intero sistema economico – ha affermato Mario Abbruzzese – necessita di un sostanziale e vitale risveglio dal torpore nel quale annaspa. E’ importante reagire agendo nel concreto, programmando interventi e strategie di lungo corso per l’intera Regione, senza commettere l’errore di considerarla frazionata, nei due poli Nord e Sud. Intendo farmi carico della necessità di lavorare al sostegno delle molte, troppe aziende in difficoltà, che vanno tutelate, in quanto importante ed effettivo patrimonio della nostra economia, contraddistinta da caratteristiche alle quali va dato il giusto peso: impegno, esperienza, competenza e coraggio. Con la mia candidatura – ha continuato il candidato del Pdl – intendo fornire grande sostegno alla Piccola e media impresa, poiché, nel pieno rispetto dei principi economico-liberali, devono essere valorizzate e puntualmente incentivate le iniziative imprenditoriali, con premi da destinare alle virtuose, a quelle, cioè, capaci di creare occupazione, innovazione e investimento per lo sviluppo del sistema economico della Regione. Sono sicuro che l’azienda e la forza lavoro – ha concluso il candidato Abbruzzese – rappresentano il centro del sistema produttivo, affinché diventino di fatto protagonisti e punti di riferimento per tutti i soggetti che sono parte attiva nel processo di commercializzazione: investitori, utenti e istituzioni. Le aziende devono essere sostenute perché attraverso di esse vengono polarizzati gran parte degli interessi della nostra Provincia”.

25 Marzo 2010 0

Regionali 2010 / ASL: una svolta nella politica del personale

Di admin

“Più volte sono intervenuto sulla necessità di una riorganizzazione strutturale della sanità a livello regionale e provinciale. Ma oltre ai temi di più complessa entità mi preme ora sottolineare anche quelli che, in apparenza, possono sembrare di diversa portata e che, invece, costituiscono un forte condizionamento sulla funzionalità della Azienda Usl di Frosinone”. A parlare è il candidato alle prossime elezioni regionali del Lazio, Mario Abbruzzese, che più volte, in queste ultime settimane, è intervenuto in merito al riordino della sanità locale e regionale. “Parlo – ha continuato l’esponente del Popolo della Libertà – delle politiche del personale, delle risorse umane, della grande demotivazione e, peggio ancora, del profondo conflitto che divide centinaia di operatori dalla propria Azienda per i tanti diritti contrattuali e non, negati a livello gestionale ma riconosciuti dai diversi Tribunali. E siccome è per me prioritario il tema della famiglia e del dovuto reddito, voglio affermare con forza che: migliaia di infermieri, impiegati, medici, tecnici e operatori sanitari, molto spesso costretti ad orari e turni massacranti, portano a casa un buono pasto di euro 4,16 netti al giorno. Mentre il buono pasto per un dipendente della Regione Lazio vale circa euro 9,00 netti. Ben più del doppio. Perché? La risposta potrebbe darla l’Assessore regionale al personale Scalia. Forse i dipendenti della Regione sopportano maggiori fatiche e stress degli infermieri di questa provincia ridotti all’osso e costretti a turni anche per oltre 12 ore? Migliaia di dipendenti Asl – ha continuato Abbruzzese – aspettano da anni di riscuotere centinaia di euro al mese per fascia orizzontale, posizioni organizzative, indennità di coordinamento, perequazione e quant’altro. Una politica del personale lacunosa e incompetente ha impoverito le entrate delle famiglie di ogni dipendente almeno di 150 euro al mese – ha tuonato il candidato Pdl -. Risultato: disaffezione, demotivazione e profonda frattura con l’Azienda, sfociata in migliaia di cause. Il giudice in questi anni ha condannato l’Asl innumerevoli volte, anche per le stesse ragioni, ma la situazione non è cambiata. Io so cosa bisognerà fare per dare una svolta a questo sistema. Se verrò eletto al Consiglio Regionale del Lazio, mi impegno, sin da ora e pubblicamente, a presentare proposte di legge che portino alla perequazione dei buoni pasto su tutto il territorio regionale, per i dipendenti della Asl come per quelli della Regione; permetterò la ricognizione di tutti gli istituti contrattuali nelle Asl (tra cui, ovviamente, la Asl di Frosinone) che obblighino i manager a veloci e meno onerose transazioni con il personale laddove i diritti risultino chiari e lampanti. Poi – ha continuato Abbruzzese – per i manager indisponibili, che saltano cioè le procedure di conciliazione rinviando la soluzione dei problemi ai giudici, chiederò sanzioni e, nei casi più gravi, la rimozione. Inoltre, mi accerterò per quale motivo le decine di Commissioni istituite per le fasce economiche al personale (ogni beneficiario avrà in busta paga circa euro 50 al mese) ancora non hanno prodotto risultati, accrescendo ancor più il malcontento dei dipendenti. Tutto questo – ha concluso Abbruzzese – nel presupposto che, la prima risorsa di una Azienda sana, è il personale con il relativo spirito di appartenenza che deve essere incentivato, aggiornato, seguito e non mortificato e danneggiato economicamente, moralmente e professionalmente. Questo è un altro dei miei impegni per gli operatori della Asl che, pur in un contesto del genere, stanno cercando con grande abnegazione di svolgere al meglio i loro doveri verso il cittadino-utente”.

24 Marzo 2010 0

Regionali 2010 / Abbruzzese incontra i cittadini di Paliano

Di admin

Il candidato Mario Abbruzzese continua a mietere consensi e attestati di stima nel suo lungo giro elettorale “Fare insieme”. Nella serata di martedì, all’interno del ristorante “Il Villaggio”, a Paliano, l’esponente politico del Popolo della Libertà ha incontrato, in un clima di grande distensione e convivialità, tantissimi sostenitori, amministratori locali, simpatizzanti del Pdl e rappresentanti del mondo dell’imprenditoria locale che, per l’occasione, si sono riuniti per assistere al discorso del candidato pidiellino. All’appuntamento, oltre ai 250 cittadini, vi erano Remo Tarquili, assessore di Paliano, il sindaco del centro a nord della Provincia, Maurizio Sturdi, il vice sindaco di Serrone, Maurizio Lucidi, il consigliere e presidente del Consiglio comunale di Paliano, Sergio Colli, e il consigliere Fabrizio Desideri, oltre a due esponenti politici del municipio di Piglio, Cardinali e Scarfagna. Alla serata per sostenere la candidatura di Abbruzzese, organizzata e promossa dallo stesso assessore Tarquili e da Fabrizio Ferrari, ha partecipato anche l’eurodeputato Alfredo Pallone. “Ad accogliere l’amico Mario Abbruzzese c’erano tanti amici che si stanno dando da fare per supportare la sua candidatura alla Regione Lazio”, ha affermato l’assessore Tarquili, felicissimo per l’esito più che positivo della serata con il candidato Pdl. “Mario è una persone con grandi ed indiscusse capacità politiche e di amministratore, e potrà rappresentare le tante esigenze dei cittadini della nostra terra. Io sono uno dei sostenitori della prima ora – ha ricordato – e sono più che convinto che Abbruzzese è l’uomo giusto per ricoprire un così importante e strategico incarico alla Pisana”. Tantissimi gli attestati di stima e di fiducia che in queste settimane di campagna elettorale il candidato ha ricevuto nel suo lungo e serratissimo tour elettorale. Abbruzzese, nel suo discorso ai presenti, ha parlato dei punti cardine del suo programma politico. “La squadra del Pdl in Regione – ha ricordato il candidato – nasce con grandi ambizioni e con l’orgoglio di rappresentare un territorio che ha grandi potenzialità ancora inespresse, ma che, proprio per questo, deve affrontare alcuni grandi nodi strutturali irrisolti nel corso degli anni, che i cittadini e gli imprenditori percepiscono come problemi per la loro vita di ogni giorno. Continuo a prendere – ha detto Abbruzzese ai convenuti – impegni seri e concreto con tutti, allo scopo di sostenere la crescita ed la competitività  delle nostre aziende, puntando sulle infrastrutture, sulla innovazione, sulla crescita tecnologica, sullo sviluppo dei servizi avanzati e sull’innalzamento dei livelli di qualità. Le nostre sfide dovranno essere: infrastrutture moderne, servizi innovativi, nuove tecnologie, attività  di ricerca, progetti per la valorizzazione delle risorse locali, il rilancio dell’economia turistica per creare nuove opportunità economiche ed occupazionali, il tutto per migliorare la vita dei nostri cittadini”.

24 Marzo 2010 0

Regionali 2010 / Abbruzzese ha tagliato il nastro del suo comitato a Supino

Di admin

Martedì scorso, alle ore 18.30, a Supino, i sostenitori di Mario Abbruzzese, candidato del Popolo della Libertà alle prossime elezioni regionali del Lazio del 28 e 29 marzo, hanno inaugurato, alla presenza di una cinquantina di cittadini, il comitato elettorale cittadino in Viale Regina Margherita. All’inaugurazione, oltre al candidato pidiellino, hanno preso parte diversi giovani del paese ciociaro, simpatizzanti del partito di centrodestra. “Mario è una persona all’altezza di rappresentare tutto il nostro territorio alla Regione Lazio – ha affermato Andrea Chiarot nel suo intervento di presentazione -. Ha ampiamente dimostrato di essere un politico capace di stare vicino alle esigenze della sua gente e di mettere in campo idee nuove e progetti di sviluppo per sostenere l’economia di tutta la Provincia di Frosinone. Mario è uno di noi, persona umile, ma con grandi capacità amministrative e lo ha già dimostrato in questi ultimi anni, guidando egregiamente il Consorzio Industriale del Lazio Meridionale. Per questo abbiamo deciso, assieme ad un folto gruppo di amici, di sostenerlo fino in fondo. Siamo convinti che il candidato Abbruzzese riuscirà ad essere eletto al Consiglio regionale del Lazio. Noi a Supino ce la stiamo mettendo tutta”. Abbruzzese ha parlato davanti ad un folto gruppo di simpatizzanti e sostenitori del Pdl, presentando il suo programma politico-elettorale e impegnandosi personalmente con tutti gli intervenuti. “Per Comuni come Supino – ha detto l’esponente del Popolo della Libertà – è di importanza strategica ricercare ed ottenere fondi regionali e comunitari. Per questo la politica deve prendere impegni seri e concreti, per far si che i piccoli centri come Supino ottengano soldi da destinare poi a nuovi percorsi turistici e a strutture ricettive, che serviranno innanzitutto ad incentivare l’occupazione dei giovani del luogo”.

24 Marzo 2010 0

Regionali 2010 / Abbruzzese incontra cittadini ed amministratori di Ripi e Comuni limitrofi

Di admin

Mario Abbruzzese ha incontrato elettori e simpatizzanti del Popolo della Libertà nel Comune di Ripi. L’appuntamento politico elettorale, alla presenza del candidato alle elezioni regionali del Lazio, si è svolto nella serata di martedì, all’interno del noto ristorante “Alba Rossa”. Tantissime le persone che hanno preso parte all’iniziativa, promossa ed organizzata da Ennio Faustini. E’ stato proprio quest’ultimo a fare gli onori di casa, e a presentare ai convenuti il candidato del Popolo della Libertà. A sostenere Mario Abbruzzese nella tappa del suo lungo tour “Fare insieme”, vi era anche uno dei massimi rappresentanti politici della Provincia di Frosinone, l’eurodeputato Alfredo Pallone. A moderare l’incontro ci ha pensato, invece, l’assessore Patrizia Cortina. Tantissimi gli amministratori dell’intero comprensorio che hanno partecipato all’iniziativa politica. Fra questi vi erano amministratori provenienti da Strangolagalli. “Siamo qui per sostenere Mario Abruzzese – ha tuonato Ennio Faustini – l’unico politico che sarà in grado di rappresentare la nostra Provincia alla Regione Lazio. E’ un uomo, capace, onesto e pronto a mettersi a disposizione di tutti i cittadini – ha ricordato Faustini -. La nostra regione ha bisogno di politici forti come lui, in grado di rilanciare l’economia della nostra terra”. Faustini ha chiuso il suo discorso rivolgendo un saluto all’onorevole Pallone: “E’ solo grazie ad Alfredo che il Comune di Ripi ha potuto realizzare diverse infrastrutture”. Sostegno ad Abbruzzese anche da Patrizia Cortina. “Sono felicissima – ha detto l’assessore – di avere in sala Mario Abruzzese, politico che sarà in grado di tutelare i nostri interessi in Regione. Sono certa che il centrodestra vincerà queste elezioni regionali”. Grandi gli attesa stati di stima e fiducia che Abbruzzese ha avuto nel corso della serata. “Noto con piacere che Faustini parla già come sindaco e questo mi fa molto piacere”, ha affermato il candidato Pdl. Poi è passato a parlare del suo programma politico elettorale. “La politica deve assolutamente iniziare a sfruttare al massimo ogni opportunità che viene concessa dall’Unione Europea – è stato il monito lanciato da Abbruzzese – senza distinzione sociale e soprattutto all’insegna del fare”. Il candidato del Pdl ha fatto anche un passaggio sulla situazione della sanità. “Bisogna ridisegnare subito la sanità – ha detto – che il governo regionale della sinistra ha portato a livelli minimali. Basta con le polemiche, bisogna tornare a confrontarsi con i cittadini e gli operatori, mettendo al centro la gente e costruendo una rete che possa permettere la presa in carico di chi ha bisogno. Se Renata Polverini e il centrodestra riusciranno a conquistare la Regione Lazio – ha affermato Abbruzzese – tutti gli obiettivi che sono stati mancati dall’ormai ex amministrazione di centrosinistra, verranno sicuramente realizzati”.

24 Marzo 2010 0

Regionali 2010 / Abbruzzese ha incontra il segretario provinciale della Federazione Italiana Medici Medicina Generale

Di admin

Fra i punti cardine della campagna elettorale di Mario Abbruzzese, uno su tutti, è risultato di particolare importanza e di interesse per i cittadini della Provincia di Frosinone: la sanità. Nel pomeriggio di martedì scorso, il candidato del popolo della libertà, poco dopo le 17 e 30 ha avuto un importante incontro con il dottor Francesco Carrano, segretario provinciale della Fimmg (Federazione Italiana Medici Medicina Generale) e con Caterina Pizzutelli, medico di Frosinone che fa parte di un importante studio polifunzionale con altri specialisti del capoluogo ciociaro. All’incontro vi erano una cinquantina di pazienti, che sono intervenuti per avere un confronto diretto con il candidato Abbruzzese. L’esponente provinciale del Pdl ha preso una serie di impegni concreti con i medici e con gli intervenuti. “Una volta in Regione – ha affermato Abbruzzese – mi metterò subito a lavoro per risolvere tutta una serie di problematiche che hanno investito la nostra sanità. Bisogna intervenire subito sul problema delle lungaggini per le visite specialistiche, dovute ad una cattiva gestione delle liste di attesa. Poi cercherò di risolvere anche la carenza di specialistiche negli ospedali e nelle cliniche della nostra Provincia, cosa questa che costringe i nostri cittadini a dover migrare fuori dal frusinate e, a nella maggior parte dei casi, anche fuori dalla regione Lazio. Ma un problema su tutti va affrontato in tempi record – ha affermato Abbruzzese nel corso dell’incontro – quello del ticket sanitario, troppo esoso per chi, ad esempio gli anziani, sono costretti a pagarlo per ogni minima visita o controllo”. All’incontro di martedì vi erano anche alcuni dei rappresentanti delle associazioni legate ai rappresentanti ed informatori scientifici della Provincia di Frosinone. “Ultimo impegno che intendo prendere, ma non in ordine di importanza – ha detto Abbruzzese – sarà quello di rivedere le problematica sorte sulle nuove regole dettate per le certificazioni on-line per malattia. La Regione Lazio, e chi l’ha amministrata fino ad oggi, doveva rendersi conto che i tempi erano troppo stretti. Rivedremo tutta la normativa che ha creato ad oggi problemi non solo ai medici di medicina generale della Ciociaria, ma anche a quelli che lavorano su tutto il territorio nazionale”.