Categoria: Appuntamenti

18 agosto 2018 0

Madonna di Canneto: le compagnie di pellegrini a piedi verso la meravigliosa Valle

Di redazione
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

Come ogni anno torna il tradizionale appuntamento con il pellegrinaggio a piedi fino al Santuario, oggi Basilica, di Canneto. Nelle prossime ore si metteranno in cammino migliaia di fedeli animati dal grande affetto per la Madonna Nera. Principalmente da tutti i centri del cassinate, ma non solo, gruppi di persone percorreranno un lungo cammino tra le montagne che li porterà all’alba del 21 agosto fino alla Valle. Si mobilitano per l’occasione numerosi operatori del volontariato a cominciare dalla Croce Rossa, protezione civile ed altri. Tutti per assistere le tante persone che affrontano il grande sacrificio di fede. La maggior parte delle compagnie di pellegrini effettueranno le principali soste, prima di arrivare a Canneto, ad Atina e a Picinisco. Suggestivo il momento dell’arrivo a Canneto e quello dell’ingresso al Santuario quando a guidare i pellegrini ci saranno i primi cittadini dei numerosi paesi ed i parroci. Faranno ritorno alle proprie case la sera del 23 agosto quando verranno accolti con grandi feste di comunità. N.C. Foto d’archivio

13 agosto 2018 0

Polizia di Stato: Prenotazioni al via per il calendario 2019

Di redazione

L’attività della Polizia di Stato illustrata attraverso i disegni di dodici famosi fumettisti. Molto interessanti le tavole che rappresenteranno i mesi del 2019 nel nuovo calendario della Polizia di Stato. Dal 2001 il ricavato della vendita del calendario della Polizia di Stato è destinato a finanziare alcuni appelli umanitari dell’ UNICEF; solo lo scorso anno la vendita dei calendari della Polizia di Stato ha permesso di devolvere 117.000 euro al progetto UNICEF “Italia – Emergenza bambini migranti”. Quest’anno il ricavato della vendita sarà destinato al sostegno del progetto “Yemen”, teatro di una delle più gravi crisi umanitarie del mondo, oltre 22.2 milioni di persone necessitano di assistenza immediata. L’UNICEF si prefigge di raggiungere, con i propri interventi, 17.3 milioni di persone, tra cui 9.9 milioni di bambini attraverso azioni che garantiscono l’accesso sicuro all’acqua, la prevenzione e la cura delle malattie killer più frequenti e il supporto psicosociale ai bambini e adolescenti attraverso percorsi di educazione. Anche quest’anno una quota del ricavato delle vendite del calendario sarà devoluto dal Comitato italiano per l’Unicef al Fondo Assistenza per il personale della Polizia di Stato. E’ possibile prenotare il calendario da parete (costo 8 euro) e il calendario da tavolo (costo 6 euro) entro il 24 settembre p.v., previo versamento sul conto corrente postale nr. 745000, intestato a “Comitato Italiano per l’Unicef”. Sul bollettino dovrà essere indicata la causale “Calendario della Polizia di Stato 2019 per il progetto Unicef “Yemen”. La ricevuta del versamento sarà poi presentata agli Uffici Relazioni con il Pubblico di tutte le Questure d’Italia che forniranno dettagli sulla consegna. URP Questura Frosinone telefono 0775 218714

13 agosto 2018 0

Santuario Santissima Trinità: I 40 anni di sacerdozio di Mons. Alberto Ponzi

Di redazione

Ieri 12 Agosto è stato celebrato il quarantesimo anniversario di sacerdozio di Mons. Alberto Ponzi. Presso il Santuario della Santissima Trinità, di cui è Rettore, si è celebrata alla presenza del Vescovo Mons. Lorenzo Loppa la messa in suo onore. Don Alberto alle ore 10.00 ha voluto celebrare da solo la Santa Messa, trasmessa anche sulle pagine social del santuario, durante la quale ha ringraziato il Signore per questi 40 anni a servizio della Chiesa. Dopo la prima celebrazione eucaristica, alle ore 10.30 è arrivato presso il Santuario il Vescovo della diocesi Anagni-Alatri che successivamente ha celebrato la messa delle ore 11.00 in cui ha ricordato e ringraziato Don Alberto per il lavoro realizzato nel Santuario e nell’intera diocesi di cui è Vicario generale. Al termine della celebrazione c’è stato il tradizionale pranzo domenicale durante il quale Don Alberto, i suoi collaboratori e il Vescovo hanno festeggiato questo anniversario con una torta e un brindisi; il Vescovo durante il pranzo ha augurato a Don Alberto molti altri anni a servizio della Chiesa.

Questi 40 anni di sacerdozio sono stati ricchi di eventi per Don Alberto:

-il 12 agosto del 1978 è stato ordinato, all’età di 24 anni, da Mons. Umberto Florenzano, l’allora vescovo della diocesi Anagni-Alatri, presso la Cattedrale di Torre Cajetani;

– venne subito nominato Vice rettore del collegio leoniano fino 1982;

-dal 1982 risedette ad Alatri prima come sacrista e poi come parroco fino al 26 novembre del 2000;

-dal 1 Maggio 2000 divenne Rettore del Santuario della S.S. Trinità dove si trova attualmente e dove è riuscito a creare luoghi di pellegrinaggio e preghiera per i fedeli;

-il 2 dicembre 2000 è stato nominato parroco di Vallepietra, ruolo che ricopre tutt’oggi;

-il 12 gennaio 2003 è stato nominato parroco di Trevi;

-da Maggio 2007 è parroco degli Altipiani di Arcinazzo;

-dal 1 Agosto 2017 è parroco di Filettino;

– dal 2000 al 2009 è stato Economo della diocesi di Anagni-Alatri;

-è stato Vicario generale della diocesi dal 1990 al 1999 con Mons. Luigi Belloli e dal 2009 ad oggi con l’attuale Vescovo Mons. Lorenzo Loppa;

-da sempre è delegato diocesano delle confraternite.

19 luglio 2018 0

Da stasera con i ragazzi della Combriccola è Beer Festival a Piumarola (Villa Santa Lucia)

Di redazione

Inizia questa sera il Beer Festival nella Contrada Piumarola a Villa Santa Lucia. Nella suggestiva cornice del laghetto, anche quest’anno, i ragazzi del gruppo associativo La Combriccola hanno deciso di allestire un ricco programma di eventi per l’attesissima edizione 2018. Si parte questa sera giovedì 19 luglio con l’esibizione del gruppo Revido (Rock italiano). Domani sera, venerdì, invece appuntamento con i B 52 cover di Vasco Rossi. Sabato si inizia alle ore 12.00 con il raduno delle Vespe, a seguire giochi popolari, poi il divertente beer pong. Per la serata poi appuntamento con la musica e i balli di Emidio e la sua Band. Domenica invece, nel primo pomeriggio si parte con il torneo di briscola. A conclusione della giornata e dell’edizione Beer Festival 2018, poi ci saranno i Mixage orchestra con l’animazione della scuola di ballo Vincent Style. Ogni sera saranno operativi stand gastronomici. Un appuntamento, dunque, da non perdere al Laghetto per trascorrere in allegria 4 belle serate. N.C.

27 gennaio 2018 0

Concerto con le musiche di Mozart, grande attesa a Piedimonte San Germano

Di redazione

Grande attesa per domani, domenica 28 gennaio, per il grande Concerto Classico previsto nella chiesa parrocchiale Santa Maria Assunta di Piedimonte San Germano in piazza municipio. L’appuntamento è per le ore 18.30 ed è stato organizzato dal parroco Don Tonino Martini in occasione del ciclo di festeggiamenti in onore del patrono della città Sant’Amasio. Con nota, apprezzata e straordinaria perizia, il Quartetto d’Archi dell’orchestra Daniele Paris, con il maestro e clarinettista Vincenzo Mariozzi, farà ascoltare le musiche di Wolfgang Amadeus Mozart. Un evento, dunque, da non perdere per vivere alcune delle meravigliose opere di uno dei geni più versatili dell’arte musicale, l’indimenticabile Mozart. N.C.

1 dicembre 2017 0

Premio letterario di Arce, vera vincitrice la cultura

Di redazionecassino4

ARCE – Tra tante targhe e riconoscimenti la vera vincitrice del Premio internazionale di letteratura di Arce è stata la “Cultura” quella con C maiuscola, quella capace di riempire all’inverosimile una sala di gente assetata di poesia e letteratura, di narrativa, saggistica. Di gente che nell’era della tecnologia riesce ancora a godere della magia di pagine di carta e parole. Di gente che alle abbreviazioni degli sms preferisce arcane espressioni e rime, capaci di emozionare. Nella sala del Museo “Gente di Ciociaria” dove sabato era stata anche inaugurata la mostra di scultura del maestro Francesco Marcangeli, il presidente dell’associazione Arcanum et Fregellae, Massimo De Santis insieme ai suoi ospiti ha annunciato uno dopo l’altro tutti i premi ed i riconoscimenti, alcuni dei quali sono stati decisi ed aggiunti a quelli già previsti, grazie al numero di partecipanti ed alla grande qualità dei lavori inviati dai concorrenti. Suggestiva ed emozionante la musica di sottofondo grazie all’esibizione “pianoforte e violino” di Pio Spiriti e Louis Tarantino, e che ha reso ancora più interessante il pomeriggio dedicato alle arti più nobili. Quattro chiacchiere sulla cultura e sull’importanza che ricopre, in una società dilaniata da crisi economiche, guerre, violenza. Ed è un segno decisamente positivo che tra i partecipanti ed i vincitori del premio ci siano anche tanti giovani, tanti ragazzi che si rifugiano tra le pagine di un libro piuttosto che spendere il proprio tempo davanti allo schermo di un videogioco, pur senza voler demonizzare la categoria. Seduti al tavolo dei relatori il professor Giovanni De Vita, anche in rappresentanza del presidente della Giuria, il Rettore dell’Università di Cassino Giovanni Betta che non poteva essere presente, poi il presidente Massimo De Santis, il professor Plinio Perilli, il sindaco di Arce Roberto Simonelli ed il professor Amedeo Di Sora che con la sua voce profonda e teatrale ha letto alcune delle poesie vincitrici e le motivazioni dei premi. Momenti particolarmente emozionanti durante alcune delle premiazioni, come quella di Luciano Ragno, “premio alla carriera” che ha ricordato come titoli di questo genere andrebbero sempre dati in ex-aequo perché c’è sempre qualcuno con cui si dividono gli anni, i dolori, le gioie ed i tormenti di una carriera e ha quindi voluto accanto anche la moglie. Oppure il momento in cui il presidente De Santis ha raccontato di uno dei vincitori, bloccato da venti anni su una sedia a rotelle, che ha voluto cedere ad uno studente meritevole e volenteroso di studiare il suo premio. Qualche sorriso lo ha strappato, invece, il filmato inviato da Christian Giovanettina che avrebbe dovuto ritirare il premio come miglior autore straniero essendo residente in Svizzera, ma che proprio da poco si è trasferito in Brasile e da una bellissima spiaggia brasiliana ha inviato un simpatico video di ringraziamento, chiedendo espressamente di assistere ad una simbolica premiazione.

Tutti i premiati SEZIONE NARRATIVA E SAGGISTICA 1° classificato: Roberto Ritondale – Sotto un cielo di carta (Leone Editore) – Seregno (Mb) 2° classificato: Maria Scerrato – Fiori di ginestra (Arte Stampa Editore) – Alatri (Fr) 3° classificato: Federico Fabbri – La verità ha bisogno del sole (AmicoLibro) – Firenze Menzione d’onore: Antonio Rinaldis – Il treno della memoria (Imprimatur) – Cougné (To); Aldo Ungari – Un cammino (GAM Editrice) – Brescia; Teresa Ceccacci – Il mistero del codice veronese (Alpes Italia) – Ceprano (Fr) SEZIONE POESIA EDITA 1° classificato: Maria Benedetta Cerro – La congiura degli opposti (LietoColle) – Castrocielo (Fr) 2° classificato: Giorgina Busca Gernetti – Echi e sussurri (Edizioni Polistampa) – Gallarate (Va) 3° classificato: Chiara Nobilia – Pietre e amarene (Giovane Holden Edizioni) – Roma Menzione d’onore: Benvenuto Chiesa – Tracce di senso (Il Convivio Editore) – Torino; Giovanni Caso – Nella carne del mondo (Genesi Editrice) – Siano (Sa); Carmelo Consoli – Sognando Lachea (Edizioni Stravagario) – Firenze SEZIONE POESIA INEDITA 1° classificato: Umberto Vicaretti – Luoghi – Roma 2° classificato: Rita Muscardin – Le madri di Aleppo – Savona 3° classificato: Emilia Fragomeni – Il tempo di un fiore – Genova Menzione d’onore: Nadia Fabbrocino – La libertà violata – Fiumicino (Rm); Anna Maria Deodato – Dentro il burqua – Palmi (Rc); Mina Antonelli – Ultimo approdo per Itaca – Gravina di Puglia (Ba) SEZIONE POESIA IN VERNACOLO 1° classificato: Luciano Gentiletti – Er pupo d’Aleppo – Rocca Priora (Rm) 2° classificato: Antonino Giordano – Pino e ‘u mari – Palermo 3° classificato: Paolo Sangiovanni – Mo’ ca settembre torna a capuzzià – Fonte Nuova (Rm) Menzione d’onore: Benito Galilea – Paisi – Roma; Lidiana Fabbri – L’in conta gnint – Rimini; Alfredo Perciacciante – Nu pizziciddru i cijeli – Cassano allo Ionio (Cs) SEZIONE RACCONTO BREVE 1° classificato: Francesco Maria Mosconi – Il mare di Rachel – Ivrea (To) 2° classificato: Andrea Gasparri – Meditate che questo è stato – Cetona (Si) 3° classificato: Danilo Cannizzaro – Il viaggio di Capitan “Fracasso” – S.Croce Camerina (Rg) Menzione d’onore: Pietro Rainero – Gallerie – Acqui Terme(Al); Alberto Gallo – L’ultima corsa – S. Giorgio a Cremano (Na); Gabriele Leone – La sposa di Tommaso – S. Apollinare (Fr) SEZIONE POESIA PER LA PACE 1° classificato: Emanuele Aloisi – Il cielo – Zaccanopoli -Tropea (VV) 2° classificato: Antonio Damiano – Il segno dei tempi – Latina 3° classificato: Luigi Antonio Pilo – Shirin – Messina Menzione d’onore: Dora Uispi – Emigranti – Roccagorga (Lt); Alessandro Giuseppe Matassa – Luce – Bari; Ernesto Mastropietro – Grido nel silenzio – Frosinone

10 novembre 2017 0

Piumarola in festa per i 40 anni della famosa sagra di San Martino. Degustazioni e prodotti tipici

Di redazione

Villa Santa Lucia-Piumarola- Domani sera le strade della Contrada saranno in festa per la quarantesima edizione della sagra di San Martino. Da ben 40 anni, infatti,l’appuntamento si ripete e sempre con grande successo di presenze. Come tradizione vuole, ci saranno degli stand gastronomici dove sarà possibile degustare ottime pietanze tipiche preparate con cura e rigore da mani sapienti. Polenta, “tagliariegl” e fagioli, coratella, pizza fritta, broccoli e salsiccia, pizza rossa, rigatoni alla amatriciana, spezzatino, patate con salsiccia di fegato, “zuppa a pan sott”, trippetta, capellini alla Antonione Grosso, pane e nutella, penne all’Oca Selvaggia, bruschette, dolci misti, ciambelle fritte e tanto altro ancora. Non mancherà il buon vino novello e la bella musica di Emidio e la sua band. Ad organizzare la manifestazione l’associazione il Laghetto. Hanno collaborato la Pro Loco, l’associazione Io non perdo in memoria di Antonio Costa, associazione la Combriccola, associazione l’Oca Selvaggia. Evento patrocinato dal comune di Villa Santa Lucia. N.Costa

29 settembre 2017 0

San Michele Arcangelo, oggi festa del patrono della Polizia di Stato

Di redazione

La Polizia di Stato nella giornata di oggi ha festeggiato in tutta Italia il suo santo patrono, San Michele Arcangelo che, ricordiamo, è considerato protettore della Polizia dal 1949 quando Papa Pio XII nel 1949 lo proclamò tale. Celebrazione speciale a Roma in particolare a Città del Vaticano. È stata officiata dal cardinale Pietro Parolin una Santa Messa nella chiesa di Maria Madre della Famiglia alla quale hanno preso parte molti esponenti delle forze dell’ordine, il ministro dell’Interno e il capo della Polizia. La festività del Santo Patrono è stata onorata con il “Family Day” che coinvolge non solo la polizia ma anche le famiglie dei poliziotti. Numerose le iniziative curate dalle questure che hanno visto il coinvolgimento di tutti i rappresentanti della Polizia.

18 agosto 2017 0

Carpineto Romano: Notte della chitarra 2017, cresce l’attesa

Di redazione

Carpineto Romano- Cresce l’attesa per la Notte della chitarra 2017. Anche quest’anno torna l’evento musicale e culturale in piazza Regina Margherita. Dalle ore 21.45 di domenica 20 agosto appuntamento con lo spettacolo Musicale. Le Associazioni Notte della Chitarra e CreativaMente si esibiranno dopo aver curato con grande impegno all’allestimento dell’iniziativa di notevole spessore. Occasione da non perdere dunque per una serata all’insegna di musica, arte e cultura. N.Costa

3 agosto 2017 0

Villa Santa Lucia: Torna anche quest’anno la festa del Cacciatore con la sua XV edizione

Di redazione

Villa Santa Lucia- Piumarola- Tutto è pronto perché da questa sera sarà festa del Cacciatore. Quattro giorni di eventi e tradizioni. Si parte questa sera per finire domenica 6 agosto. Quattro giorni curati dall’associazione L’Oca Selvaggia, guidata dal presidente Sergio Marsella, con l’aiuto di validissimi collaboratori. Oltre al divertimento e alla musica, sarà possibile degustare presso la sede dell’associazione piatti prelibati della tradizione dell’oca selvaggia,come pappardelle al cinghiale, pecora e panini. Questa sera esibizione di Kevin Live con balli di gruppo e di coppia, degustazione di pappardelle. Domani sera 4 agosto spettacolo musicale con il gruppo Il mito della musica, sabato sera divertimento e balli con la musica di Emidio e la sua band, domenica invece chiusura con l’esibizione di Orchestra Spettacolo Musica Italiana. La manifestazione si svolge con la collaborazione di U.N. EnalCaccia, con il patrocinio del consiglio regionale del Lazio e del comune di Villa Santa Lucia. N.Costa