Categoria: Pignataro Interamna

19 ottobre 2018 0

Due rapinatori di banche arrestate dai carabinieri, tentarono il colpo alla Carige di Pignataro

Di admin
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

PIGNATARO – I carabinieri della Compagnia di Pontecorvo stamattina hanno eseguito una ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di due pregiudicati campani autori di una tentata rapina in danno della Banca Carige di Pignataro Interamna del 21 settembre 2017.

I malviventi avevano raggiunto l’istituto di credito a bordo di una Fiat Uno rubata. Uno dei rapinatori era già noto ai carabinieri di Pontecorvo perché tratto in arresto per un’altra rapina commessa nell’anno 2006 in danno della Banca Popolare del Cassinate di Roccasecca. Le indagini sono state dirette dal procuratore della Repubblica di Cassino De Franco.

Ermanno Amedei

25 settembre 2018 0

Sequestrata la discarica di Facciano a Pignataro Interamna, indagati due dirigenti comunali

Di admin

PIGNATARO INTERAMNA – Questa mattina i carabinieri Forestali di Frosinone hanno dato esecuzione al provvedimento di misura cautelare reale di sequestro preventivo della ex discarica RSU di Facciano a Pignataro Interamna.

Il provvedimento emesso dal GIP Scalera del Tribunale di Cassino , è stato eseguito in ordine ai reati di avvelenamento colposo di acque, inquinamento ambientale colposo, nell’ambito di procedimento penale le cui indagini dirette dal sostituto procuratore Alfredo Mattei, sono state condotte dal personale dei Carabinieri Forestali di Frosinone e personale della Sezione di P.G. Carabinieri della Procura della Repubblica di Cassino e nell’ambito del quale figurano due indagati nella loro qualità di dirigenti preposti al servizio V del comune di Pignataro Interamna Tutela Ambientale.

Nel provvedimento risulta contestata, su richiesta di quella Procura, la nuova fattispecie delittuosa dell’art.452bis e 452quinquies C.P. (inquinamento ambientale colposo).

La discarica è stata affidata in custodia all’attuale Sindaco del comune di Pignataro Interamna con prescrizioni finalizzate alla messa in sicurezza della medesima e all’attuazione delle doverose procedure di bonifica.

11 giugno 2018 0

Minaccia a mano armata davanti al seggio elettorale a Pignataro, arrestato

Di admin

PIGNATARO INTERAMNA – Una foto postata su facebook da un candidato sindaco con il genitore di un candidato consigliere comunale avversario a Pignataro Interamna ha innescato una furibonda lite davanti al seggio, terminata con la minaccia a mano armata e, conseguentemente, con un arresto.

Tutto è accaduto alle 16 circa di ieri pomeriggio davanti all’unico seggio di Pignataro allestito nel plesso della scuola elementare. I due per quella foto hanno iniziato a litigare, passando poi alle minacce verbali fino a che, uno dei due, si è recato a casa ed è tornato poco dopo armato di una pistola.

Con quell’arma ha intimorito l’altro uomo, senza preoccuparsi neanche della presenza dei carabinieri i quali, sono intervenuti, e lo hanno disarmato di quella pistola che pii si è rivelata un giocattolo. Per lui, comunque, è scattato l’arresto.

11 aprile 2018 0

Autobus del Cotral “evacuato” a causa di viaggiatore violento, arrestato 31enne

Di admin

PIGNATARO INTERAMNA – L’atteggiamento minaccioso di un cittadini stranieri di 31 anni ha costretto i controllori di un autobus del Cotral a fermare la corsa e a far scendere i passeggeri. È accaduto sulla superstrada Cassino Formia nel territorio di Pignataro Interamna.

Il 31enne domiciliato a Cassino, sprovvisto di biglietto, ha inveito con atteggiamento violento contro i controllori che hanno chiesto l’intervento dei carabinieri. Nel corso dell’identificazione l’uomo ha strattonato e colpito i militari intervenuti, tentando inutilmente di scappare. Arrestato per resistenza a pubblico ufficiale è stato anche denunciato per rifiuto d’indicazioni sulla propria identità ed interruzione di un servizio pubblico o di pubblica necessità.

Al termine delle formalità di rito, l’arrestato è stato trattenuto presso le camere di sicurezza della Stazione Carabinieri di Pontecorvo in attesa del rito direttissimo previsto il 12 aprile 2018 presso il Tribunale di Cassino.

 

2 febbraio 2018 0

Pignataro, festa grande per i 110 anni di “nonna Marietta”

Di redazionecassino1

Pignataro Int.mna – Festeggiata questa mattina “nonna Marietta” la nonnina della Ciociaria del piccolo borgo cassinate. La nonnina che oggi ha festeggiato le 110 Primavere a Pignataro Interamna, facendole raggiungere il primato di donna più longeva della Ciociaria ha ricevuto gli auguri del Commissario Prefettizio del comune di Pignataro che le ha consegnato una targa ricordo e ha voluto portare gli auguri delle Istituzioni, di tutta la comunità e dei compaesani. La donna era attorniata da parenti e amici che hanno voluto dividere questa giornata di festa. Un traguardo invidiabile quello raggiunto da nonna Marietta, Antonia Maria D’Aguanno,che oltre a festeggiare le 110 primavere, le ha fatto conquistare anche l’altro prestigioso primato, quello di essere la donna più anziana della Ciociaria. Originaria di Villa Santa Lucia ma residente a Pignataro Interamna, Nonna Marietta è conosciuta da tutti e, grazie agli articoli dei giornali degli anni precedenti, che la incoronavano nonna di Ciociaria già a 107 anni quando ricevette anche la medaglia del Presidente della Repubblica consegnatagli dall’associazione Asdoe  presieduta da Sebastiano Midolo. Nel pomeriggio la celebrazione della messa alle 17 con il parroco Don Adamo Gizzarelli, un momento di preghiera con i parenti di nonna Marietta per ringraziare Dio del dono ricevuto.

 

1 febbraio 2018 0

Pignataro, nonna Marietta, la donna più anziana della Ciociaria, spegne 110 candeline

Di redazionecassino1

Pignataro Int.mna – Grande festa a Pignataro Interamna domani, venerdi 2 febbraio, per “nonna Marietta” che spegnerà 110 candeline. La “Nonna di Ciociaria” sarà festeggiata dai parenti, ma anche da tutta la comunità del piccolo borgo cassinate. Un traguardo invidiabile quello raggiunto da nonna Marietta, che oltre a festeggiare le 110 primavere, le ha fatto conquistare anche l’altro prestigioso primato, quello di essere la donna più anziana della Ciociaria.Sarà, quindi, festa grande per tutti i suoi compaesani. Per l’occasione anche il Commissario Prefettizio si recherà presso l’abitazione di nonna Marietta per festeggiare per il traguardo raggiunto dei suoi 110 anni. Nel pomeriggio la celebrazione della messa alle 17 con il parroco Don Adamo Gizzarelli, un momento di preghiera con i parenti di nonna Marietta per ringraziare Dio del dono ricevuto.

31 ottobre 2017 Non attivi

Falde inquinate vicino la discarica di Facciano, ordinanza di divieto di coltivazione

Di admin

PIGNATARO INTERAMNA – Divieto di coltivazione, di pascolo e verifica di tutti i pozzi, anche quelli non autorizzati, in un raggio di cento metri dalla discarica di Facciano a Pignataro Interamna. È il provvedimento preso da Ernesto Raio, Commissario straordinario del comune di Pignataro. Nell’ordinanza numero 5931 del 27 ottobre, il commissario prende atto delle note dell’Arpa Lazio del 5 agosto 2017 contenenti le risultanze alle analisi effettuate sui campionamenti delle acque di falda e che ne accertano l’inquinamento. Una vicenda, quella della discarica di Facciano, tristemente nota.

Ermanno Amedei 

29 settembre 2017 0

Pignataro Interamna: Protesta davanti il municipio. Sei operai del servizio di raccolta rifiuti stanno perdendo il lavoro

Di redazione

Pignataro Interamna- Una situazione davvero complessa che li ha spinti ad organizzare un sit in davanti il comune. Sei operai che da lunedì saranno licenziati dalla società per la quale prestano servizio. La vicenda è legata ad un problema finanziario tra l’Unione Cinquecitta` (ente che affida il servizio) ed il comune che ricordiamo è attualmente commissariato. Questa estate il servizio di raccolta differenziata, curato dalla De Vizia, era stato bloccato dall’Unione. È subentrata per Pignataro una nuova società, e gli operai della De Vizia non sono stati al momento assorbiti dalla nuova azienda. Da lunedì, ci riferisce uno di loro, non ci sono coperture con permessi o ferie e si profila la fine del rapporto di lavoro. Nonostante vari tentativi, nessuna buona notizia e la soluzione alla delicata vertenza non è stata ancora trovata e attualmente sei persone stanno per finire su una strada. Al fianco degli operai, impegnati in questa dura battaglia, la Cgil. N.C.

24 settembre 2017 0

Pignataro Interamna: Anziano muore mentre provava il trattore

Di redazione

Una tragica notizia questa mattina con la morte di un anziano di 94 anni che nella campagna di Pignataro Interamna, in una zona limitrofa a Piumarola, stava provando il suo mezzo. Per cause al vaglio, l’uomo particolarmente conosciuto nel cassinate, avrebbe perso il controllo del trattore andando a finire nei pressi di un ruscello. Probabilmente all’origine dell’incidente un malore improvviso per l’anziano signore che tuttavia era sempre energico ed estremamente lucido. Sul posto sono intervenuti immediatamente i soccorsi, l’eliambulanza e i carabinieri di San Giorgio a Liri. Purtroppo però per l’uomo non c’è stato nulla da fare. Sconcerto nel paese per la morte dell’uomo, molto stimato e dal carattere giocoso e disponibile. N.C.

3 maggio 2017 0

Niente Bilancio, il prefetto commissaria anche il consiglio comunale di Pignataro

Di admin

Pignataro – Il bilancio di previsione del 2017 non è stato approvato entro i termini di Legge e, per questo, cade l’amministrazione comunale di Pignataro Interamna.

Lo ha disposto il prefetto di Frosinone Emilia Zarrilli avviando la procedura di scioglimento. Contestualmente il Prefetto ha nominato commissario prefettizio il dottor Ernesto Raio.

Lo stesso Raio già dal mese di ottobre era a Pignataro con i Poteri del sindaco e della Giunta in seguito alla condanna del primo cittadino Evangelista e di due assessori, sospesi dalle loro funzioni in ottemperanza alla legge Severino.

“Con la nomina a Commissario Straordinario dello stesso Vice Prefetto Dott. Radio – Commenta Marcello Cavaliere si chiude una stagione politico amministrativa lunga oltre un decennio. Ironia della sorte, però, colui il quale si insediò nel 2006, ovvero il Sindaco Evangelista, che per anni ha ripetuto: ” ho trovato un Comune dissestato con un pesante indebitamento”, lascia le carica con una situazione finanziaria che definire disastrosa, è un eufemismo. Ora avremo una gestione commissariale che, speriamo sappia far emergere tutte le questioni sospese, per fare chiarezza proprio su questo undicennio”.