Categoria: Pontecorvo

4 settembre 2018 0

Incidente stradale mortale a Pontecorvo, auto finisce nella sorgente: nullaa da fare per una donna

Di admin
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

PONTECORVO – Finiscono con l’auto in una sorgente d’acqua e la donna rimane uccisa. E’ accaduto nella tarda mattinata di oggi nella frazione Sant’Oliva a Pontecorvo.

Sull’auto viaggiava la vittima, una 70enne di Esperia, e alla Guida c’era il marito, un uomo originario del Pontino. Le cause dell’uscita di strada dell’auto sono al vaglio dei carabinieri di Pontecorvo comandati dal capitano Tamara Nicolai, mentre gli operatori del 118 accorsi, nulla hanno potuto fare per salvare la donna. Il marito è stato trasportato in ospedale male sue condizioni non desterebbero preoccupazioni.

29 agosto 2018 0

Export, Imprenditaly espone nella sala consiliare di Pontecorvo

Di admin

PONTECORVO – “La sala Consiliare del Comune di Pontecorvo nel prossimo fine settimana ospiterà un importante appuntamento per la promozione dei prodotti tipici del territorio”.

E’ quanto si legge in una nota del comune di Pontecorvo. “Si tratta di un’iniziativa che ha organizzato il consorzio d’imprese ImprendItaly in collaborazione con l’assessorato all’agricoltura del Comune di Pontecorvo.

Imprenditaly è un consorzio di imprese che promuove le attività imprenditoriali e i prodotti tipici locali. Ciò avviene tramite l’esposizione di prodotti ed eccellenze del territorio alla presenza di rappresentanti commerciali di molti paesi europei e non solo. A Pontecorvo, nello specifico, sabato e domenica arriveranno rappresentanti della Svizzera della Germania ed in tanti altri paesi europei che potranno ammirare quelle che sono le eccellenze territoriali”.

“La finalità del progetto – ha spiegato nella nota Angelo D’Ovidio presidente del consorzio imprendItaly – risiede in due momenti fondamentali il primo è quello della piena collaborazione con giovani imprenditori agricoli che intendono mettere su vere e proprie attività che siano anche visibili all’estero, quindi gli imprenditori agricoli vengono formati, ma non solo perché se si vuole anche investire con strutture e strumentazioni sulla propria azienda, basta presentare progetti che saranno valutati dal Consorzio e poi sottoposti al finanziamento del microcredito. La vetrina internazionali avviene tramite broker che la struttura ospita nelle varie iniziative. Siamo partiti proprio da Pontecorvo perché il fulcro di un prodotto di eccellenza che è il peperone dop, ma anche per dare un segnale di vicinanza e di sostegno alle tante attività imprenditoriali che hanno investito investono sul territorio. Quindi quella di sabato è di domenica sarà una eccellente vetrina per esportare i prodotti all’estero”.

“L’unica voce positiva dell’economia è l’export, per questo occorre battere su questo fronte e noi lo stiamo facendo con grande determinazione. L’evento di sabato a Pontecorvo è il primo appuntamento di una rotta già tracciata che è il vero spunto positivo per un’intero territorio”. lo ha detto nella nota Guido D’Amico presidente di Confimprese.

“Con piacere – dichiarano sempre nella nota il sindaco Anselmo Rotondo è l’assessore all’agricoltura Nadia Belli – abbiamo recepito la proposta pervenuta del Consorzio imprendItaly che ha deciso di mettere in piedi un’attività di promozione dei prodotti tipici locali. Sabato e domenica, quindi, nel comune di Pontecorvo ci sarà un appuntamento importantissimo per la promozione dei prodotti tipici della zona”.

20 luglio 2018 0

Incidente mortale sull’A1, 40enne perde la vita sul tratto maledetto Ceprano Pontecorvo

Di admin

PONTECORVO – Ancora sangue sull’A1 Roma Napoli, nel tratto Ceprano Pontecorvo dove questa notte nello schianto tra un furgone ed un camion, ha perso la vita un 40enne di Salerno.

La chilometrica è pressappoco la stessa dove, appena 5 giorni fa, è stata sterminata una intera famiglia calabrese tra cui un bimbo di sei mesi.

Le cause della tragedia sono ancora al vaglio della polizia stradale della sottosezione di Cassino ma pare si tratterebbe ancora di un tamponamento.

Dopo lo schianto, sul posto sono arrivati i vigili del fuoco di Frosinone che hanno tentato invano di prestare soccorso al 40enne che guidava il furgone. Per lui Nulla da fare. L’autostrada è stata chiusa al traffico per il tempo necessario per ripristinare la sicurezza.

Ermanno Amedei

15 luglio 2018 0

Disastro sull’A1 a Pontecorvo: muoiono padre, madre e figlio di sei mesi

Di admin

PONTECORVO – Tamponati da un fugone sull’A1 tra Ceprano e Pontecorvo, sono morti, nella tarda mattinata di oggi un padre ed una madre di 35 anni, oltre al loro figlioletto di appena sei mesi. Una tragedia devastante, quella avvenuta oggi nel territorio di Roccasecca, in direzione sud.

La famiglia si stava dirigendo per trascorrere le vacanze estive a Rossano Calabro, ed anche per far conoscere ai familiari il loro figlioletto nato appena sei mesi fa.

Viaggiavano tutti e tre su una Fiat Punto che, alle 12 e 40 circa sulla corsia centrale, è stata tamponata da un furgone. L’impatto e ciò che è avvenuto poi a l’auto, non ha lasciato speranza di sopravvivenza agli occupanti.

Tutti e tre sono morti sul colpo. Sul posto sono arrivati gli agenti della polizia stradale di Cassino comandati dal dottor Giovanni Cerilli, oltre alle ambulanze del 118 giunte nella speranza di poter prestare soccorso ai tre. Purtroppo non è servito.

Agli agenti il compito di effettuare irilievi per risalire alle cause esatte di quella che è una tragedia devastante.

Ermanno Amedei

Foto repertorio

27 giugno 2018 0

Pontecorvo, Rinvenute due bombe a mano della seconda guerra mondiale

Di redazione

Ieri, a Pontecorvo, il personale del N.O.R.M. Aliquota Radiomobile della Compagnia di Pontecorvo, su segnalazione di due giovani del luogo, interveniva sotto il “Ponte Nuovo” poiché avevano poco prima individuato, nascosti tra l’erba, due residui bellici, ovvero due bombe a mano riferibili all’ultimo conflitto mondiale. Il personale operante, congiuntamente a quello del Comando Stazione Carabinieri di Pontecorvo, giunti sul posto, hanno provveduto a mettere in completa sicurezza tutta l’area interessata, informando contestualmente la Prefettura di Frosinone al fine di porre in essere tutte le procedure necessarie per la rimozione dei due ordigni.

22 giugno 2018 0

Si calano i pantaloni davanti ai passanti, denunciati due stranieri a Pontecorvo

Di admin

PONTECORVO – Si sono calati i pantaloni mostrando ai passanti ciò che loro ritenevano interessante.

Così non era e due giovani stranieri domiciliati a Pontecorvo hanno rimediato una denuncia per atti osceni in luogo pubblico.

E’ accaduto la scorsa notte quando i carabinieri della compagnia di Pontecorvo, a seguito di una segnalazione pervenuta alla Centrale Operativa, sono intervenuti in Piazzale Porta Pia, dove poco prima due giovani, un 20enne ed un 21enne, di nazionalità straniera, si erano abbassati i pantaloni mostrando le parti intime ai passanti. Successivi accertamenti hanno permesso l’identificazione dei due indagati.

18 giugno 2018 0

Si finge carabiniere per truffare pontecorvese, denunciato 37enne

Di admin

PONTECORVO – I carabinieri della stazione di Pontecorvo hanno denunciato per truffa e sostituzione di persona, un 37enne residente a Taranto, già censito per analoghi reati.

Il giovane aveva pubblicato sul sito internet “subito.it” un annuncio relativo alla vendita di un telefono cellulare Samsung S6EDG, inducendo un 49enne pontecorvese al suo acquisto previo il versamento della somma di 150 euro su una carta postepay a lui intestata, senza però mai consegnare la merce.

Dalle indagini è emerso che in più occasioni, il denunciato, al fine di indurre maggiore credibilità alle vittime si qualificava quale appartenente all’Arma dei Carabinieri e in più occasioni postava foto di persone in divisa sul proprio profilo whatsapp.

14 giugno 2018 0

Pincher sull’A1 salvato da agenti della Stradale, il cane correva impaurito tra una corsia e l’altra

Di admin

CASSINO – L’escursione in A1 di un pincher fuggito dalla padrona poteva essergli fatale e la sua presenza tra le corsie dell’autostrada poteva causare incidenti. A dare un lieto fine alla vicenda sono stati gli agenti della sottosezione di polizia stradale di Cassino.

Alle 15 di oggi circa, il cagnolino era tra le braccia della sua padrona, una donna di circa 70 anni che, nel tragitto tra Vibo Valentia e Pisa, aveva scelto di fare una sosta nell’area di servizio di Castrocielo in direzione nord. Improvvisamente però, il cagnolino spaventato da qualcosa è scappato dirigendosi verso le corsie dove il traffico veicolare, oggi e a quell’ora, era particolarmente intenso.

Pericoloso per chiunque raggiungerlo a piedi, quindi è stato chiesto l’intervento della polizia stradale. Gli agenti diretti dall’ispettore Giovanni Cerilli, hanno intuito il pericolo che correva, non solamente il cane che spaventato correva da una corsia all’altra, ma anche gli automobilisti in transito che per evitarlo erano costretti a brusche manovre e frenate rischiando incidenti.

La pattuglia, quindi, ha quindi rallentato il traffico fino a fermarlo del tutto, recuperando il cane per restituirlo alla proprietaria.

Ermanno Amedei

14 giugno 2018 0

Pontecorvo, tenta la truffa alla società noleggio auto ma non fa i conti con il Gps: denunciata 35enne

Di admin

PONTECORVO – I carabinieri della Stazione di Pontecorvo, hanno denunciato una 35enne del luogo, incensurata, in quanto ritenuta responsabile del reato di simulazione di reato e tentata truffa.

L’indagata, ieri mattina, aveva sporto, presso il predetto Comando Arma, formale denuncia di furto relativamente ad  un’autovettura intestata a una società di noleggio con sede a Trento (TN), dichiarando che nella serata del 12 giugno l’aveva regolarmente parcheggiata nei pressi della propria abitazione e, durante la nottata, era stata asportata da ignoti malfattori. Il suddetto veicolo poi, è stato rinvenuto nella stessa mattinata in Sant’Antimo (NA), dai militari della locale Stazione Carabinieri.

Le mirate attività investigative svolte nell’immediatezza dai militari consistenti nell’attenta analisi del rilevatore di posizione GPS, installato sul veicolo dalla società “Alfa Evolution Technology”, ha consentito di accertare che l’autovettura, diversamente da quanto denunciato dall’indagata, dall’8 al 13 giugno, aveva circolato nelle sole Province di Caserta e Napoli.

31 maggio 2018 0

Pontecorvo, rubava telefonate per 7mila euro al mese: arrestato 59enne

Di admin

PONTECORVO – Rubava il segnale telefonico facendo ricadere il costo delle telefonate su un ignaro utente. Per questo i carabinieri di Pontecorvo, hanno tratto in arresto per il reato di truffa, un 59enne della Repubblica Ceca, ma di fatto domiciliato a Pontecorvo, già censito per reati contro il patrimonio.

Tutto ha inizio da una denuncia presentata ai Carabinieri di Pontecorvo ove la vittima ha riferito che gli venivano recapitate delle salatissime bollette Telecom, per un totale di euro 7.000, nonostante lo stesso avesse un regolare contratto con la società telefonica, pertanto, esasperato e non riuscendo a risolvere il problema direttamente con la società telefonica, ha presentato regolare denuncia. Gli operanti, insospettiti dall’ammontare delle bollette hanno effettuato un controllo con gli operatori della Telecom e all’interno di una cabina, ove sono posizionati tutti i cavi delle diverse utenze telefoniche, hanno notato la presenza di un dispositivo, volgarmente detto “ponticello”, in grado di collegare una rete telefonica con un’altra e che permetteva all’arrestato di usufruire della linea dell’ignara vittima.

L’arrestato, espletate le formalità di rito, è stato sottoposto agli arresti domiciliari in attesa di giudizio mentre la linea telefonica è stata ripristinata dai tecnici Telecom.