Categoria: Sant’Apollinare

24 aprile 2018 0

Studentessa acquista su internet I-Phone, ma il telefono non arriva. In due denunciati per truffa

Di redazionecassino1
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

SANT’APOLLINARE –  I militari della locale Stazione, a conclusione di articolate indagini, hanno deferito in stato di libertà per “truffa in concorso”, un 26enne residente a Verona ed un 33enne residente a Crotone, risultati entrambi già censiti per analoghi reati. L’attività investigativa è scaturita a seguito della querela effettuata nel mese di gennaio scorso da una studentessa del luogo che, dopo aver letto un annuncio sul sito internet “Subito.it”, aveva concordato l’acquisto di un I-Phone modello 7 con il 33enne crotonese. L’uomo, ricevuto dalla vittima della truffa il versamento di un anticipo di euro 165,00, su una carta Poste Pay intestata al 26enne di Verona, non provvedeva alla consegna del telefono cellulare alla malcapitata studentessa.

20 aprile 2018 0

Carabiniere preso a morsi a Sant’Apollinare, arrestato 33enne

Di admin

SANT’APOLLINARE – Morso mentre era in servizio a San’Apollinare. Sfortunato protagonista è un carabiniere della locale stazione che ieri pomeriggio è stato addentato ad una coscia, non da un cane, ma dal 33enne che, fuori di se, aveva iniziato a prendere a bastonate le auto in transito sulla Strada Provinciale Valle dei Santi.

Alcuni automobilisti segnalavano la presenza di un uomo in stato di alterazione psicofisica che, armato di un bastone in legno cercava di colpire gli automobilisti di passaggio. Giunta sul posto la pattuglia della Stazione di Sant’Apollinare, si è trovata il 33enne, posizionato in mezzo alla strada che rivolgeva ai militari frasi oltraggiose.

Nonostante gli inviti ad allontanarsi dei Carabinieri, questi continuava ad oltraggiarli ed una volta avvicinatisi per accompagnarlo fuori dalla carreggiata, l’uomo ha opposto resistenza aggredendo il capo equipaggio con calci e spintoni, distendendosi a terra e gridando di non volersi spostare. A questo punto i militari cercavano di allontanarlo dalla sede stradale ed in questo frangente il capo equipaggio è stato addentato alla coscia destra.

Tratto in arresto, al termine delle formalità di rito veniva tradotto presso la camera di sicurezza della Compagnia di Cassino in attesa del rito per direttissimo.

13 febbraio 2018 0

Al via i lavori per il depuratore di Sant’Apollinare

Di admin

SANT’APOLLINARE – “Acea Ato 5 ha mantenuto la promessa: sono iniziati i lavori che daranno vita all’opera di depurazione delle acque in località Rivolozzo”.

Lo si legge in una nota del Comune di Sant’Apollinare.

“Ringrazio la società idrica, la dirigenza e in particolare l’ingegnere Andrea Lunghi che ha curato il complesso iter che oggi ci fa salutare questo prezioso risultato”. Lo ha precisato nella nota il sindaco Enzo Scittarelli”.

“Il depuratore che presto sarà nelle disponibilità dei cittadini di Sant’Apollinare è un altro dei punti del programma elettorale che realizziamo. Ora ci concentreremo sul Piano Regolatore Generale. Intanto, grazie al cospicuo finanziamento ottenuto dalla Regione Lazio per costruire una compostiera di comunità direttamente in paese, non dovremo più trasferire neppure l’umido altrove, con notevole sgravio fiscale sull’imposta della Tari, che a Sant’Apollinare è già una realtà, come abbiamo determinato nell’ultimo Consiglio comunale”.

23 gennaio 2018 0

Prodotti chimici per agricoltura irregolari, sette quintali sequestrati a Sant’Apollinare

Di admin

SANT’APOLLINARE – Sette quintali di prodotti chimici per agricoltura sono stati sequestrati dai carabinieri del Nas di Latina in una rivendita di prodotti agricoli a Sant’Apollinare.

Gli uomini del capitano Felice Egidio, nel corso di attività di controllo nel settore della commercializzazione di agro-farmaci, hanno rivenuto e sottoposto a sequestro amministrativo 1650 confezioni corrispondente a 700 chili di prodotti fitosanitari, per un valore di circa 25 mila euro, che riportavano in etichetta indicazioni difformi da quelle previste dalla normativa vigente e non idonee a garantirne la tracciabilità.

10 giugno 2016 0

“Suoni sapori e tradizioni” sabato 25 giugno a Sant’Apollinare

Di Antonio Nardelli

Sabato 25 Giugno nel comune di Sant’Apollinare in provincia di Frosinone a partire dalle ore 20,00 si apriranno ufficilamente le danze per la prima edizione della manifestazione: “Suoni, sapori e tradizioni…”, un evento enogastronomico culturale di grande rilievo.

Come si evince dal titolo sarà una festa popolare nel puro stile Pro Loco, durante la quale verrano proposti e serviti alcuni dei piatti tipici locali. Il tutto allietato dall’intrattenimento musicale di due band, una di musica folk “Le pezze nere” l’altra di musica leggera “Smile Band”.

Inoltre durante la serata verranno premiati la miglior Risiera (variante della più nota pastiera) e il miglior vino locale. Ci saranno moltissimi stand con prodotti tipici dell’artigianato e dell’agricoltura locale e tutto l’evento sarà patrocinato oltre che dall’amministrazione comunale di Sant’Apollinaire anche dal Consorzio di Bonifica della Valle del Liri e dal Consiglio Regionale del Lazio.

12 maggio 2016 0

Abuso edilizio, denunciate 4 persone a Sant’Apollinare

Di redazione

Oggi a Sant’Apollinare, i carabinieri della locale Stazione, in collaborazione con la Polizia Locale e con il personale dell’Ufficio tecnico comunale, nel corso di un predisposto servizio volto alla tutela del territorio ed in particolare a contrastare l’abusivismo edilizio, deferivano in stato di libertà per i reati di “esecuzione di lavori edili in assenza del permesso di costruzione e violazione delle norme antisismiche in concorso”, un 74enne, un 57enne, un 52enne ed un 27enne, rispettivamente proprietario dell’immobile, progettista dei lavori, esecutore materiale degli stessi,amministratore unico della ditta esecutrice dei lavori. Gli operanti accertavano che i predetti avevano realizzato alcune opere edilizie in totale assenza del titolo autorizzativo, in particolare avevano effettuato la copertura di un terrazzo con pilastri e travi in cemento armato; un portico in ferro avente dimensione di mq 24 circa; manufatto in muratura di 37,50 circa; un locale in muratura di mq 9,50 circa; un locale in muratura di mq 7,50 circa; un locale in muratura di mq 6,30 circa. Le strutture del valore di 100 mila euro circa, venivano sottoposte a sequestro.

21 aprile 2016 1

Aggredisce e picchia la ex moglie a Sant’Apollinare, 41enne arrestato

Di admin

Sant’Apollinare – Nonostante il divieto di avvicinarsi alla ex moglie, un 41enne di Sant’Apollinare continuava ad rendersi oppressivo nei confronti della donna e, per questo, i carabinieri gli hanno notificato una ordinanza di arresto ai domiciliari. Il provvedimento iniziale del divieto di avvicinamento era scaturito da indagini svolte dai militari a seguito di una denuncia presentata dalla ex coniuge in cui accusava l’uomo di una serie reiterata di atti vessatori e persecutori consistenti in violenze e minacce che si ripetevano dall’atto della separazione. Ad ottobre l’uomo sorpreso a picchiare la donna era già stato arrestato dagli stessi militari. Dopo la scarcerazione il G.I.P. del Tribunale di Cassino aveva imposto al 41enne, come misura cautelare, il divieto di avvicinamento alla ex moglie, ma questi, incurante del provvedimento continuava con la sua condotta oppressiva nei confronti della stessa e, per questo, oggi la misura cautelare è stata aggravata.

13 marzo 2016 0

75enne alla guida in stato di ebbrezza. Denunciato a Sant’Apollinare

Di redazione

SANT’APOLLINARE- I carabinieri hanno denunciato in stato di libertà un 75enne. A far scattare il provvedimento ai danni dell’uomo l’esito dell’alcoltest. E’ risultato infatti positivo e immediata è stata la denuncia per guida in stato di ebbrezza alcoolica. Il 75enne, infatti era stato notato in evidente stato di alterazione psicofisica e all’alcoltest veniva trovato con valori superiori a quelli previsti dalla norma. Qualche bicchierino di troppo e l’anziano si è visto dunque anche sottoporre l’autovettura a fermo amministrativo e contestualmente ritirare di documenti di guida. N. C.

12 dicembre 2015 0

Natale si avvicina, i disabili non vanno in ferie

Di admin

Natale è alle porte e ogni anno c’è chi come Rita Giorgio deve fare i conti con la sua condizione di disabilità. In una lettera inviata alle testate giornalistiche Rita cerca di sensibilizzare cittadini e amministratori su come i disabili durante il periodo delle festività natalize vengano abbandonati a se stessi o ai propri familiari.

“Il Natale e la fine dell’anno sono alle porte, momenti di festa per tutti, o meglio quasi per tutti, purtroppo per i disabili equivale all’andare incontro ad una situazione che ci vede ulteriormente penalizzati e messi ai margini della società. Tutto questo accade perché alcuni servizi di vitale importanza per la nostra categoria vengono interrotti, è semplicemente assurdo non permettere a chi già, tutti i giorni dell’anno si scontra con le tante barriere, architettoniche, culturali e burocratici, non intervenire per farci vivere questi giorni di festa con serenità. Nella sostanza accade questo… il 22 dicembre finisce l’assistenza domiciliare del comune poi a gennaio per 15 giorni quella del consorzio sempre assistenza domiciliare, le istituzioni si accusano….. fatto e’ che pagano gli assistiti in quei giorni i problemi dei disabili non fanno festa… ma restano… “abbandonati” dalle istituzioni, non è giusto chi dice che tutti stanno con i familiari?????? Pero’ si hanno soldi per le illuminazioni, alberi, presepi e panettoni da dare al cittadino, ma non erano in crisi i comuni???? Non c’erano piu’ soldi che vergogna, tutto per apparire???? Per poi ricordarli in ‘ tempo di elezioni, togliamo tutto luci e panettoni e diamo assistenza domiciliare e diamo pure lavoro alle persone in difficolta’. Grazie come sempre aiutateci voi“.

15 ottobre 2015 0

Non accetta la separazione e diventa stalker della ex, 41enne arrestato a Sant’Apollinare

Di admin

Ha molestato, minacciato e percosso l’ex moglie. Una azione, secondo i carabinieri della stazione di Sant’Apollinare che hanno indagato sul caso che si ripeteva fin da dall’atto della separazione avvenuta nello scorso mese di maggio. L’autore dell’ennesimo caso di stalking è un 41enne di Sant’Andrea del Garigliano che non ha accettato la separazione dalla ex consorte. I militari hanno accertato che la donna, aveva addirittura dovuto allontanarsi dalla propria abitazione. Gli appostamenti, però, continuavano sotto la nuova abitazione e anche i messaggi e telefonate minatorie. Ieri l’ultimo episodio, proprio in centro quando l’uomo ha affrontato la donna fisicamente costringendola a scappare nella vicina stazione dei carabinieri. Immediatamente soccorsa e trasportata in ospedale a Cassino per accertamenti, mentre l’uomo è stato rintracciato e arrestato.