Categoria: Sora

17 settembre 2018 0

Vanta amicizie con i “Casamonica” per estorcere soldi a coetaneo, arrestato minorenne a Sora

Di admin
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

BROCCOSTELLA – I carabinieri di Sora hanno arrestato a Broccostella un minorenne di Sora per il reato di estorsione in danno di un altro minore. Alcuni giorni prima la vittima, durante una partitella di calcio, era stato avvicinato dal reo che lo minacciava con frasi del tipo: “lo vedi il mio amico? È uno dei Casamonica. Se non mi dai dei soldi finisci male”.

La vittima, intimorita, gli consegnava quello che aveva in tasca in quel momento, esattamente la somma di 40euro. Convinto di aver trovato una fonte di reddito “sicura”, sabato sera il giovane malvivente ha avviato un altro contatto con la vittima, chiedendo stavolta, sempre sotto minaccia,  la somma di altri 20 euro. Il ragazzo però, ha preso tempo e ha avvisato i Carabinieri che hanno organizzato l’incontro, l’ora ed il luogo. All’appuntamento però, oltre la vittima, il giovane ha trovato anche i militari che lo hanno arrestato in flagranza di reato.

Nel corso della perquisizione personale all’interno di una tasca gli è stata trovata una dose di hashish, pertanto è stato anche segnalato alla Prefettura di Frosinone ai sensi dell’art.75 del D.P.R. 309/1990.  Dopo le formalità di rito, l’arrestato è stato tradotto presso un Centro di Prima Accoglienza di Roma.

14 agosto 2018 0

Spiderman per amore. Scala una palazzina per parlare con la compagna

Di redazione

Aveva trovato un modo rapido e sicuramente sensazionale per riuscire a parlare con la sua compagna, ma evidentemente non ha pensato alle conseguenze. È la storia di un giovane di Sora che si è arrampicato fino al terzo piano di una palazzina, usando i discendenti delle canale di gronda dell’edificio, con l’intento di introdursi all’interno dell’abitazione dei genitori della compagna che rifiutava di incontrarlo. Nonostante la fidanzata non intendesse incontrarlo, l’uomo ha cercato in ogni modo di raggiungerla. Alcuni persone, esterrefatte dalla condotta del novello spiderman, allertavano immediatamente il 113: diramata la nota alla Volante, prontamente intervenuta sul posto. Il giovane veniva quindi deferito all’A.G.. Foto d’archivio

19 luglio 2018 0

Anagni e Sora: Sequestrati quasi 2 quintali di marijuana. Due persone in manette

Di redazione

Una importante operazione quella appena portata a termine dal Comando Provinciale dei carabinieri di Frosinone che ha portato all’arresto di due persone. Due distinte operazioni che si sono svolte tra Sora ed Anagni e che hanno consentito ai carabinieri di sequestrare quasi 200 kg di sostanza stupefacente del tipo marijuana. Si tratta quindi in sintesi di piantagione e laboratorio. Tutti i dettagli dell’operazione saranno forniti nella mattinata di oggi in una conferenza stampa, esattamente alle ore 11.30, presso il comando provinciale di Frosinone. Foto d’archivio

14 giugno 2018 0

Giovane sorana tra i 14 studenti al Summer Lab del Biomedico

Di admin

 SORA – Anche una studentessa Sorana tra i 14 studenti selezionati per il Summer Lab dell’Università Campus Biomedico di Roma. Si chiama Beatrice Paolucci, studentessa del Liceo scientifico “Da Vinci” di Sora.

La 17enne sta partecipando, dall’11 al 15 giugno, al “Summer Lab”, alla scuola estiva, completamente gratuita, organizzata per il secondo anno dall’Università Campus Bio-Medico di Roma che vede protagonisti 14 studenti del quarto anno delle superiori, vincitori di una borsa di studio, selezionati tra oltre 150 ragazzi di tutta Italia da una commissione composta dai docenti della Facoltà di Ingegneria. I giovani, guidati da docenti e ricercatori UCBM, seguiranno al mattino le prime “lezioni universitarie” della loro vita e si cimenteranno al pomeriggio in esperimenti e progetti scientifici.

La Facoltà di Ingegneria apre dunque le sue porte agli studenti delle scuole superiori italiane con lezioni e laboratori nelle sette aree di ricerca di Robotica, Automatica, Informatica, Neuroingegneria, Elettronica, Chimica e Modellazione. I ragazzi di “Summer Lab” saranno per una settimana a contatto con le diverse discipline, orientandosi tra sensori elettronici e sintesi di sostanze chimiche, applicazioni informatiche e apparecchiature elettromedicali.

Gli studenti provenienti da Rimini, Caserta, Palermo, Foggia, Nardò (Le), Sora (Fr), Fano (PU), Novara, Frascati (Rm) e Roma hanno raccontato nel corso della selezione i propri sogni e aspirazioni, trasformati poi in un fitto calendario di attività che li stanno impegnando per tutta la settimana tra i seminari e il lavoro nei laboratori. Gli studenti sono seguiti da uno o più tutor e soggiorneranno gratuitamente a Roma per tutta la settimana in strutture convenzionate con l’Università trascorrendo insieme anche le serate, con una serie di attività sociali e visitando la Capitale in alcuni dei suoi luoghi più significativi. Al termine della settimana l’Università Campus Bio-Medico di Roma rilascerà ai partecipanti un attestato valido per l’attribuzione di crediti formativi da parte delle scuole.

All’Università Campus Bio-Medico di Roma sono attivi tre corsi nella Facoltà Dipartimentale d’Ingegneria: Industriale (triennale), Biomedica e Chimica per lo Sviluppo Sostenibile (magistrali). In tutto i corsi di Laurea sono nove: oltre ai tre di Ingegneria sono attivi Medicina e Chirurgia, Scienze dell’Alimentazione e della Nutrizione Umana (triennale e magistrale), Infermieristica, Tecniche di radiologia e il nuovissimo corso di Fisioterapia. Per maggiori informazioni: www.unicampus.it

“Un giorno vorrei diventare un ingegnere biomedico” dice Beatrice Paolucci che sta vivendo una settimana completamente gratuita di orientamento e studio presso la facoltà di Ingegneria dell’ateneo romano per conoscere dal di dentro materie come la robotica, l’elettronica, la fisica, la chimica e aiutare menti vivaci come la sua a scegliere il percorso universitario. All’Università Campus Bio-Medico di Roma Beatrice è entrata per la prima volta nelle lezioni e nei laboratori tenuti da docenti e ricercatori, scoprendo il mondo della neuroingegneria. “Sono stata nel laboratorio di ingegneria dei tessuti e per la prima volta sto capendo quale lavoro c’è dietro ai risultati della scienza o alle cure offerte ai malati”. Oggi Beatrice ha un sogno: “Costruire un dispositivo in grado di decodificare la trasmissione dei segnali che partono dal sistema nervoso ed arrivano alle altre regioni del corpo”. Dei suoi giorni all’università dice: “Ho incontrato tanti ragazzi simpatici e ci troviamo bene perché abbiamo in comune la passione per le scienze” – conclude Beatrice – e sono contenta di poter vedere da dentro l’università perché mi aiuta a vedere le possibilità offerte da questo tipo di studi e scegliere bene cosa farò da grande”.

12 giugno 2018 0

Spacciatrice casa e bottega a Sora, arrestata 38enne

Di admin

SORA – Ieri sera i Carabinieri di Sora hanno arrestato una 38enne del luogo, residente nel quartiere Pontrinio, già censita per il reato di invasione di terreni o edifici, nella flagranza di reato di traffico e detenzione illecita di sostanze stupefacenti e psicotrope.

Dopo un lungo appostamento nei pressi dell’abitazione della donna, i militari operanti, avendo notato l’ingresso di un 66enne del posto, già noto per spaccio di sostanze stupefacenti, resistenza e violenza a P.U., truffa, reati di falso e reati contro la persona, hanno fatto irruzione nell’appartamento sorprendendo la 38enne mentre cedeva all’uomo una dose di cocaina, ricevendo come corrispettivo la somma di 20 euro.

Sottoposta immediatamente a perquisizione personale, le sono state trovate indosso altre 39 dosi di crack ed 500 euro in banconote di vario taglio, provento dell’attività illecita.

La successiva perquisizione domiciliare ha permesso di rinvenire ulteriori 16 dosi di cocaina, già confezionate e pronte per essere immesse sul mercato, nonché materiale atto al suo confezionamento. Il tutto è stato sequestrato. L’arrestata, su disposizione dell’A.G.,è stata sottoposta al regime degli arresti domiciliari mentre l’acquirente segnalato alla locale Prefettura quale assuntore di sostanze stupefacenti.

30 maggio 2018 0

Vendeva bevande alcoliche a minorenni, sanzionato commerciante a Sora

Di admin

SORA – Aveva venduto bevande alcoliche ad una minorenne. Lo hanno scoperto gli agenti di polizia di Sora, durante i festeggiamenti patronali. L’attenzione degli agenti è stata richiamata dal fatto che una giovane è uscita dal negozio con due bottiglie di vino: immediatamente fermata, è risultata essere minorenne. Il successivo approfondimento presso l’esercizio commerciale ha permesso di riscontrare alcuni illeciti amministrativi riguardanti la conservazione di prodotti surgelati. Inoltre, presente nel negozio un uomo di origine bengalese che è risultato non essere in regola dal punto vista della permanenza sul Territorio Nazionale – il permesso di soggiorno scaduto da circa due anni e mezzo. Lo straniero è stato, pertanto, deferito all’A.G. e colpito da decreto di espulsione ed ordine del Questore di abbandonare il territorio Nazionale entro 7 giorni.

20 aprile 2018 0

Sorpresa con le dosi pronte per lo spaccio, arrestata giovane sorana

Di admin

SORA – Nel corso di un servizio congiunto tra agenti del Commissariato di P.S., della Squadra Mobile della Questura e della Guardia di Finanza di Frosinone, realizzato oggi pomeriggio a Sora, supportati da una unità cinofile della Polaria di Fiumicino, è stata arrestata una giovane sorana.

La donna, a seguito di una perquisizione domiciliare è stata trovata in possesso di poco più di 20 grammi di droga suddivisi in 117 dosi pronte per essere immesse sul mercato,

Fondamentale è stato, come spesso accade, il fiuto del cane antidroga che ha immediatamente scovato lo stupefacente che era ben occultato.

La giovane, appartenente alla locale comunità rom, è stata, su disposizione del P.M. di turno, posta agli arresti domiciliari.

 

10 aprile 2018 0

Proposta indecente ad un carabiniere, sesso per chiudere occhio

Di admin

SORA – Tenta di corrompere un carabiniere proponendogli di fare sesso per evitare il controllo ma scatta l’arresto per istigazione alla corruzione. Protagonista è una 22enne nigeriana domiciliata ad Arpino presso una casa di accoglienza.

La ragazza, insieme ad un senegalese 18enne anche lui ospite di una centro accoglienza, sono stati notati in una zona nota per attività di spaccio a Sora.

Quando i militari si sono avvicinati, i due sono scappati in una boscaglia ma sono stati rintracciati poco dopo reagendo in modo diverso: il giovane ha scalciato il militare che lo inseguiva, la donna ha proposto all’altro militare un rapporto sessuale se l’avesse lasciata andare.

Entrambi i metodi sono fallite e i due sono stati arrestati.

Ermanno Amedei

29 marzo 2018 0

Sora, arrestato un uomo per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti

Di redazionecassino1

Sora –  Ancora un arresto nell’ambito  della lotta al fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti.

Nel pomeriggio odierno, il personale del Commissariato di P.S. di Sora ha trovato un uomo del posto in possesso di una importante quantità di sostanza stupefacente.

L’attività, svolta dal personale della Squadra Volante unitamente agli operatori della Squadra Anticrimine, ha comportato l’esecuzione di una perquisizione domiciliare che ha consentito di rinvenire quasi 50 grammi di derivati dell’oppio e delle anfetamine ed una minima parte di cocaina, il tutto suddiviso in 58 dosi pronte per lo smercio.

L’uomo, su disposizione del P.M. di turno della Procura di Cassino è stato posto agli arresti domiciliari.

Foto repertorio

26 marzo 2018 0

Controlli serrati della polizia a Sora, diverse le sanzioni per violazioni al codice della strada

Di redazionecassino1

SORA – Nell’ambito delle attività predisposte dalla Questura di Frosinone, il Commissariato di Sora ha effettuato servizi di controllo del territorio per il contrasto dei reati predatori, con l’ausilio delle unità operative del Reparto Prevenzione Crimine Lazio. A seguito di tali servizi, numerosi sono stati i controlli a persone e veicoli, con conseguenti sanzioni e sequestri amministrativi per violazioni del Codice della Strada. Effettuati oltre 300 controlli a veicoli mediante l’impiego di apparecchiature speciali per rilevamento istantaneo di infrazioni al Codice della Strada. Altresì controllati alcuni cittadini stranieri per verificarne la  loro posizione  sul Territorio Nazionale.