Tag: alimentari

11 settembre 2017 0

Smerciava sigarette nel proprio alimentari: arrestato 27enne ucraino

Di redazionecassino1
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

Un anomalo flusso di clienti interessava quotidianamente un alimentari di Santa Maria Capua Vetere (CE) ma, una volta usciti dal locale, nessuno sembrava aver realmente fatto acquisti.

Insospettiti dal fenomeno, i Finanzieri della Compagnia di Marcianise hanno quindi monitorato la zona e l’ispezionato i locali. Nel retrobottega del punto vendita i militari hanno individuato la presenza di diversi scatoloni di cartone con all’interno oltre 600 pacchetti di sigarette di contrabbando di varie marche destinate alla vendita.

Lo smercio avveniva all’interno del negozio di generi alimentari intestato ad un 27enne di orini ucraine, per il quale sono scattate le manette. È stato infine condotto agli arresti domiciliari e dovrà ora rispondere difronte all’Autorità Giudiziaria di Santa Maria Capua Vetere del reato di contrabbando di tabacchi.

24 maggio 2017 0

Controlli del Nas in due esercizi a San Giorgio. Sequestrati 40 kg di alimenti sospetti

Di redazionecassino1

San Giorgio a Liri – Nella mattinata odierna, a San Giorgio a Liri, i militari della locale Stazione, congiuntamente a quelli del N.A.S. di Latina, nel contesto delle attività finalizzate al controllo della sicurezza alimentare, segnalavano alle competenti autorità amministrative il gestore di un’attività commerciale.

A seguito di un controllo eseguito nella giornata, all’interno dell’attività i militari sequestravano due frigoriferi contenenti circa 40 kg di prodotti alimentari privi dei contrassegni di rintracciabilità, inoltre procedevano alla contestazione amministrativa per aver il titolare omesso di variare la registrazione sanitaria (DIA).

17 maggio 2017 0

“Strumenti terapeutici nei disturbi alimentari”, se ne discute in ospedale a Sora

Di admin

Sora – Venerdì prossimo, dalle 8.00 alle ore 18.00, presso l‘Ospedale di Sora, si terrà il terzo incontro formativo rivolto a figure sanitarie/professionali. Il corso – accreditato ECM, Responsabili scientifici Gioia Marzi e Filippo Morabito – riguarda: “Strumenti terapeutici nei disturbi alimentari: residenzialità e supporti tecnici” ed è organizzato dal DSMPD, Uosd Disturbi Alimentari.

È il terzo  “step”  di una più articolata attività formativa, prevista nel Piano aziendale, che – anche con gli incontri svoltisi a Frosinone il 22 Marzo ed a Castrocielo il 05 Aprile scorsi – costituisce il naturale proseguimento ed approfondimento di quanto già realizzato dalla ASL nel 2015 su diversi modelli psicoterapeutici nel trattamento dei Disturbi Alimentari.

L’incontro vuole dare nuovi strumenti ai professionisti coinvolti che giornalmente devono fare fronte ai sempre più crescenti problemi legati ai disturbi alimentari, quali: anoressia, bulimia e disturbi da alimentazione incontrollata.

Medici, Psicologi, Psichiatri, Psicoterapeuti, Nutrizionisti, Infermieri, Assistenti sociali porranno l’accento anche al momento della residenzialità quale risorsa specialistica talvolta irrinunciabile da integrare con il lavoro svolto dal servizio territoriale e che permette di evitare ai nostri utenti viaggi fuori provincia.

16 maggio 2017 0

“Strumenti terapeutici nei disturbi alimentari” se ne parlerà in un convegno a Sora

Di redazionecassino1

Sora – Venerdì prossimo, dalle 8.00 alle ore 18.00, presso l‘Ospedale di Sora, si terrà il terzo incontro formativo rivolto a figure sanitarie/professionali. Il corso – accreditato ECM, Responsabili scientifici Gioia Marzi e Filippo Morabito – riguarda: “Strumenti terapeutici nei disturbi alimentari: residenzialità e supporti tecnici” ed è organizzato dal DSMPD, Uosd Disturbi Alimentari.

    È il terzo “step”  di una più articolata attività formativa, prevista nel Piano aziendale, che – anche con gli incontri svoltisi a Frosinone il 22 Marzo ed a Castrocielo il 05 Aprile scorsi – costituisce il naturale proseguimento ed approfondimento di quanto già realizzato dalla ASL nel 2015 su diversi modelli psicoterapeutici nel trattamento dei Disturbi Alimentari.

L’incontro vuole dare nuovi strumenti ai professionisti coinvolti che giornalmente devono fare fronte ai sempre più crescenti problemi legati ai disturbi alimentari, quali: anoressia, bulimia e disturbi da alimentazione incontrollata.

Medici, Psicologi, Psichiatri, Psicoterapeuti, Nutrizionisti, Infermieri, Assistenti sociali porranno l’accento anche al momento della residenzialità quale risorsa specialistica talvolta irrinunciabile da integrare con il lavoro svolto dal servizio territoriale e che permette di evitare ai nostri utenti viaggi fuori provincia.