Tag: angeli

23 marzo 2017 0

Gli Angeli di Calliope negli ospedali di Anzio, Velletri e Albano

Di admin
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

Velletri – Gli Angeli di Calliope negli ospedali della Asl Roma 6. L’iniziativa dell’associazione Calliope è volta a preparare con corsi di formazione, i volontari per accogliere gli utenti degli ospedali con un servizio di pubblica utilità a vantaggio dei pazienti stessi e del personale sanitario.

“Partiremo dall’ospedale di Anzio – si legge in una nota stampa redatta dall’associazione – e successivamente copriremo Velletri e Albano cercando di portare un po’ di sollievo ad operatori esausti ed a cittadini esasperati.

Sappiamo che non è questa la soluzione per i problemi che vivono i nostri ospedali ma questo è quello che noi possiamo fare e quindi lo faremo.

Venerdì 31 marzo 2017 presso la sala riunioni dell’Ospedale di Anzio con il patrocinio dell’Azienda Sanitaria Roma 6 si terrà il Corso di formazione abilitante per volontari ospedalieri e dal 1 aprile inizieranno le presenze dei volontari in orario antimeridiano.

L’obiettivo del corso è quello di fornire ai volontari strumenti utili, conoscenze e formazione di base per la corretta gestione delle attività previste.

Il corso è rivolto ai singoli cittadini, alle associazioni di volontariato, agli studenti delle scuole secondarie superiori ed ha lo scopo di formare volontari che all’interno dei presidi ospedalieri dell’Azienda Usl Roma 6 possano affiancare gli operatori nell’accoglienza, informazione e accompagnamento del paziente considerandolo come una persona con i suoi sentimenti, le sue conoscenze e le sue credenze.

Dopo i saluti di Maurizio Ferrante, Direttore Sanitario Ospedale Anzio, e di Maria Paola De Marchis, Presidente Calliope, interverranno  Simonetta Visconti – Segreteria tecnica di coordinamento del Tavolo Misto di Partecipazione su Diritti e doveri del Volontario;  Carla Bonacini, Assistente Sociale Coordinatore distretto H6 sulle difficoltà dei pazienti nell’accesso all’ospedale; Rita Dal Piaz, Dirigente Medico Servizio PS Polo H4 su Il volontario in Pronto Soccorso: criticità e aspettative; Barbara Grilli e Daniela Romagnoli, Infermiere Pronto Soccorso e Infermiere presidio Polo H4 su Limiti e potenzialità dell’accoglienza; Agnese Orlacchio, Segreteria Tecnica di Coordinamento del Tavolo Misto di Partecipazione su La comunicazione circolare: dare e prendere nella relazione d’aiuto”.

21 dicembre 2016 0

“Eccolo qua il Natale”: l’insegnamento dei 105 ‘angeli’ della materna Donizetti

Di redazionecassino1

Cassino – “Eccolo qua il Natale”, quello della scuola materna Donizetti di Cassino con i suoi 105 angioletti che a suon di musica e balletti hanno preparato genitori, nonni e zii alle atmosfere natalizie. Perché di fatto sono stati loro, i piccoli della materna, ad insegnare ai tanti adulti presenti alla rappresentazione di metà anno, il vero significato del 25 dicembre. Lontani dalle frenetiche corse per i regali, dagli impegni del cenone, dall’outfit migliore da indossare per le feste, per i bimbi il Natale è la gioia della con-divisione, dei canti e dei sorrisi. Migliaia quelli che hanno accompagnato i 105 alunni che si sono esibiti sul palco dell’ITC Medaglia d’oro di Cassino. Qualche lacrima è scappata. Ma quest’anno a sorpresa sono state numerose quelle degli adulti in platea, commossi davanti all’entusiasmo dimostrato dai più piccoli. Qualcuno tra i più piccini, alla prima prova con il pubblico, per l’emozione ha dato forfait. Ma con l’incoraggiamento delle insegnanti, riproverà l’anno prossimo. Presentatori, angeli, paggi, coreografi, attori: non è stata cosa da poco coinvolgere 105 bambini – dai 2 anni e mezzo ai cinque – ad indossare diversi abiti e ruoli. La stra-da imboccata dalle insegnanti è stata quella del sorriso attraverso cui veicolare ai pic-cini la loro missione: ricordare ai grandi che il Natale è ciò che si è visto sul palco, è Amore incondizionato, è la gioia della condivisione. Mesi di lavoro per portare in scena una rappresentazione bilingue con brani cantati in inglese dagli studenti più grandi, quelli che si apprestano a lasciare la materna. Mesi di prove coordinate dalle insegnanti, ciascuna secondo le proprie attitudini: Ca-scone Adele, Boscarello Rossella, De Vecchi Paola, Capasso Maria Teresa, Valentini Teresa, Russo Assunta, Iadevaia Annarita, Mirabelli Mirella con l’assistenza quotidia-na delle collaboratrici D’ Arpino Maria e Velardo Nunzia e dell’insegnante di sostegno Maietta Rosa. Alla Dirigente dell’Istituto comprensivo Cassino 3 Vincenza Simeone non è restato che complimentarsi con il lavoro della truppa della Donizetti, un plesso giovane ma che ha già dimostrando di essere un punto di riferimento nel panorama scolastico cassinate.