Tag: antitruffe

27 aprile 2017 0

Tour antitruffe della polizia ad Anagni, il questore Santarelli mette in guardia gli over 65

Di admin
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

 

Anagni – La “squadra antitruffa” della Questura di Frosinone continua il tour informativo nell’ambito del Progetto Sicurezza Anziani, che sta  interessando tutto il territorio provinciale.

Oggi pomeriggio ha fatto tappa ad Anagni, presso il Centro Anziani, in collaborazione  con il presidente del Coordinamento Provinciale Ancescao Ferdinando Matarese, presente con il presidente del centro Silvio Castigli ed il Sindaco Fausto Bassetta.

Quello nella Città dei Papi è un graditissimo ritorno per la Polizia di Stato, dopo l’ incontro dello scorso anno, con una platea sempre attenta, interessata e numerosissima – oltre 100 partecipanti -.

Dopo il Questore di Frosinone, dr. Filippo Santarelli hanno preso la parola il Dirigente la Squadra Mobile dr. Carlo Bianchi ed il Direttore Tecnico Capo Psicologo dott.ssa Cristina Pagliarosi.

Con filmati, indicazioni ed aneddoti, gli “esperti” della Polizia di Stato hanno messo in guardia gli over ’65 da eventuali malintenzionati, ma il messaggio è ovviamente esteso a tutti, perché i truffatori colpiscono ad ampio raggio: è di questa mattina il caso di un 53enne vittima di una truffa online nel cassinate  o ieri di una 33enne raggirata da un 20enne che si era creato un falso profilo facebook per mettere a segno le sue truffe.

29 novembre 2016 0

la Polizia di Stato impegnata nella campagna antitruffe over ’65

Di redazionecassino1

Isola Liri – Prosegue la campagna di informazione dei cittadini contro le truffe, in special modo quelle messe in atto agli aziziani, da parte della Polizia di Stato e della Questura di Frosinone. Nel pomeriggio di ieri il Questore Dott. Filippo Santarelli ed il suo staff hanno incontrato gli over ’65 di Isola Liri presso il Teatro Stabile Comunale, per analizzare il fenomeno-truffe. Nel pomeriggio di ieri il tour informativo del “Progetto Sicurezza Anziani” organizzato dalla Questura di Frosinone ha fatto tappa ad Isola Liri, nell’ambito della seconda fase della campagna di sensibilizzazione antitruffe over’65“Non siete soli#chiamateci sempre”. A ricevere il Questore Dott. Filippo Santarelli ed il suo staff presso il Teatro Stabile Comunale sono presenti gli Assessori Pierluigi Romano e Monica Mancini. Il fenomeno truffe è stato analizzato dal Capo di Gabinetto Dott.ssa Cristina Rapetti, che ha esposto i comportamenti da tenere per non incorrere nella “trappola” di malintenzionati: diffidare sempre degli sconosciuti e ricordarsi che il truffatore nasconde bene la sua slealtà, in quanto si pone abitualmente con modi gentili, ben vestito ed informato sulle vittime da “colpire”, solitamente persone sole. Su quest’ultimo aspetto si è concentrato l’intervento del Direttore Tecnico Capo Pisicologo Dott.ssa Cristina Pagliarosi, che ha sottolineato come la solitudine rappresenta terreno fertile per i truffatori. La consulenza tecnica per le cyber – truffe invece è stata affidata al Responsabile della Sezione Polizia Postale e delle Comunicazioni Sostituto Commissario Tiziana Belli. Sono stati inoltre proiettati i due novi spot, ideati da Gianni Ippoliti, oltre a quelli ormai collaudati interpretati da Lino Banfi. Nel corso dell’incontro la numerosa platea over’65 ha partecipato attivamente raccontando aneddoti di possibili truffe, che con astuzia hanno evitato. Una signora ha infatti ricordato di aver rifiutato di aprire la porta di casa ad un “falso tecnico” che ha tentato insistentemente di conquistare la sua fiducia. Lodevole il suo comportamento, come quello di altri non giovanissimi, che della propria esperienza hanno fatto il “passaparola” per evitare che altri coetanei divenissero vittime di truffe. L’informazione è sempre la prima arma di prevenzione contro ogni forma di illegalità. Al termine dell’incontro-dibattito gli over ’65 sono stati invitati a contattare, per qualsiasi difficoltà o segnalazione, il numero di emergenza 113. “Non siete soli#chiamateci sempre”…. la Polizia di Stato c’è.

11 novembre 2016 0

La Polizia di Stato impegnata nella campagna antitruffe “Non siete soli #chiamatecisempre”

Di redazionecassino1

All’interno del programma RAI, il Capo di Gabinetto e Portavoce della Questura Vice Questore Aggiunto Dr.ssa Cristina Rapetti è intervenuta nello spazio dedicato alla tematica “Occhio alle truffe: anziani nel mirino”. ARTICOLO Il Capo di Gabinetto e Portavoce della Questura Vice Questore Aggiunto Dr.ssa Cristina Rapetti ha partecipato, nel pomeriggio di ieri, al programma Rai “ la Vita in diretta”, nello spazio dedicato alla tematica “Occhio alle truffe, anziani nel mirino”. L’intervento del dirigente della Polizia di Stato si inserisce nell’ambito del lancio della seconda fase della campagna di prevenzione contro le truffe agli anziani “Non siete soli #chiamatecisempre”, con il contributo del poliedrico Gianni Ippoliti, ideatore di due nuovi spot. Dopo la messa in onda della simulazione della truffa dei gioielli in casa, interpretata dallo stesso Ippoliti e dagli attori Fabiana Latini e Giovanni Platania, l’anchorman Marco Liorni ha posto l’attenzione sull’aumento del fenomeno pari al 19%. La Dr.ssa Rapetti evidenzia che ad aumentare, in realtà, è il numero di denunce sporte dai cittadini spiegando come “la denuncia è essenziale, perché permette di comprendere le metodologie che vengono usate dai truffatori consentendo così di elaborare e mettere in campo una mirata attività di contrasto e di prevenzione”. In quest’ottica sono stati suggeriti utili consigli: diffidare sempre degli sconosciuti e ricordarsi che il truffatore nasconde bene la sua slealtà, in quanto si pone abitualmente con modi gentili, ben vestito ed informato sulle vittime da “colpire”, solitamente persone sole. In conclusione l’intervento di Ippoliti con lo spot della Polizia di Stato : “non siete soli…#chiamateci sempre” .