Tag: aprira

29 agosto 2017 0

Pontecorvo: Aprirà lunedì 18 settembre l’asilo nido comunale

Di redazione
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

Ad annunciarlo l’Assessore Armando Satini e il Sindaco Anselmo Rotondo, di concerto con il Responsabile dell’Ufficio Tecnico che sta seguendo accoratamente il problema e ritiene di poter rispettare i tempi della risoluzione. “All’esito del distaccamento di intonaci nei locali dell’asilo nido comunale, abbiamo subito attivato una serie di indagini e controlli al fine di capire quali interventi eseguire per ripristinare al più presto il servizio, garantendo la sicurezza e la serenità delle operatrici e delle famiglie che usufruiscono del servizio. Nonostante la difficoltà di reperire interlocutori esperti nel periodo feriale, possiamo affermare che la struttura riaprirà con tutti gli interventi necessari, sia internamente all’edificio, che sul terrazzo dello stesso. In particolare, all’interno della struttura si interverrà con opere di messa in sicurezza consistenti nel risanamento degli elementi deteriorati, sia strutturali che di finitura, mediante l’utilizzo di prodotti certificati ed altamente qualificati e garantiti da società specializzate nel settore (come Mapei, Fassa Bortolo, Kerakoll ecc.). Contestualmente, all’esterno si interverrà con l’intera revisione dell’impermeabilizzazione ed isolamento del terrazzo, unitamente all’adeguamento degli scarichi di deflusso, al fine di garantire la più totale efficienza della protezione dagli agenti atmosferici ed eliminare ogni infiltrazione. Inoltre, verranno eseguite prove di carico sulle strutture portanti e sui solai, onde constatare l’efficienza di carico e la tenuta. Infine, le verifiche e i lavori di ripristino e messa in sicurezza continueranno anche su zone non direttamente toccate dalla caduta di intonaci. Tutti i lavori effettuati termineranno con le relative certificazioni di legge e lunedì 18 settembre l’asilo nido comunale aprirà nel rispetto degli standard di sicurezza. Tutto quanto rappresentato sarà curato dal nostro Ufficio Tecnico, che sta lavorando sulla questione a pieno ritmo e con la massima priorità. Le polemiche e le strumentalizzazioni montate sul caso le lasciamo ai detrattori e a quanti credono nella mistificazione e nella menzogna. Tante ne sono state dette e molte altre ancora sono state scritte sui social da persone che forse speravano di strumentalizzare questo imprevisto. A queste persone non intendiamo rispondere perché, evidentemente, non hanno a cuore il problema e amano solamente la polemica e la guerra mediatica. Diversamente, a noi preme ricordare che abbiamo operato e stiamo operando con coscienza ed immedesimazione, come se i bambini dell’asilo nido comunale fossero figli di tutti noi. Posticipare l’apertura di qualche giorno è stato necessario, quanto inevitabile: abbiamo affrontato il problema sotto ogni punto di vista, l’abbiamo fatto ponderando ogni soluzione percorribile, coinvolgendo diversi esperti e società, affrontando il problema con la massima premura e attenzione. Siamo sicuri che l’apertura dell’asilo avverrà nel termine detto e che i locali saranno sicuri ed idonei”.