Tag: ariete

28 marzo 2018 0

Furgone come ariete per sfondare vetrina a bar di Ceccano e rubare slot machine e sigarett

Di admin
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

CECCANO – Hanno sfondato la vetrina di un bar e hanno fatto razzie di slot machine e sigarette. I ladri hanno agito questa notte a Ceccano prendendo di mira il “Gran Caffè Pagano” di via Fabrateria. L’allarme è stato lanciato alle 2 circa e sul poso sono arrivate le pattuglie dei carabinieri del Norm di Frosinone e delle stazioni circostanti.

I malviventi hanno portato via tre slot machine con le relative cassette di sicurezza interne e quante più sigarette sono riusciti ad arraffare. Una modlità consueta dato che le macchinette vengono forzate, svuotate dei soldi, e poi abbandonate nelle campagne.

Le indagini si sono concentrate sulle immagini registrate dalle telecamere. Poco dopo il furgone utilizzato come ariete è stato ritrovato in fiamme in via Passo del Cardinale.

Ermanno Amedei

15 marzo 2018 0

Alatri, con auto “ariete” sfondano ingresso centro commerciale: immagini telecamere al vaglio dei carabinieri

Di admin

ALATRI – Una Ford Fiesta usata come ariete per rubare telefonini. E’ accaduto questa notte nel centro commerciale Le Pigne ad Alatri.

Alla guida della vettura risultata rubata a Roma, alcuni malviventi hanno sfondato l’ingresso del centro commerciale dirigendosi fino al negozio interno di Euronics e lì, con un altro colpo di ariete, hanno divelto la vetrata e arraffato alcune decine di telefonini esposti. Con quel bottino, agevolati anche dalla vicinanza dell’imbocco sella superstrada, si sono dileguati lasciandosi dietro la macchina “ariete” ormai inutilizzabile e tanti danni.

Sul posto sono immediatamente arrivati i carabinieri della compagnia di Alatri il cui comandante, il maggiore Gabriele Argirò, ha coordinato l’inizio delle indagini.

Certamente torneranno utili le immagini registrate dalle telecamere del centro commerciale, non solo quelle di stanotte, ma anche quelle dei giorni precedenti quando, i malviventi, avranno certamente fatto il sopralluogo per stabilire dove colpire e in che modo.

Ermanno Amedei 

21 luglio 2017 0

Tentano l’assalto alla banca Unicredit di Cassino con carriola e ariete, due ricercati

Di admin

CASSINO – Sono arrivati con la carriola davanti alla filiale della banca Unicredit di Cassino in via Garigliano, trasportando un pesante pezzo di trave a cui avevano saldato delle maniglie e, con quell’ariete, hanno tentato di sfondare la vetrata dell’istituto di credito.

All’interno, oggi pomeriggio poco prima delle 16, vi erano solamente alcuni dipendenti che stavano facendo la chiusura della cassa.

I due malviventi, con volto travisato, hanno imbracciato l’arnese colpendo violentemente la vetrata almeno due volte. Il blindato, però, ha resistito e quando i dipendenti hanno fatto scattare l’allarme, i due sono fuggiti lasciando sul posto l’ariete e la carriola con cui lo avevano trasportato.

Sul posto sono arrivati gli agenti della polizia e i carabinieri che hanno sequestrato carriola e ariete per effettuare rilievi di polizia scientifica.

Ermanno Amedei 

8 settembre 2016 0

Macchina usata come ariete per rubare nei negozi, due persone arrestate ad Alatri

Di admin

Alatri – Sfondavano con l’auto le vetrate di attività commerciali di Frosinone e facevano man bassa di merce e soldi. La coppia di malviventi, composta da un 30enne ed un 52enne di Frosinone è stata arrestata dai carabinieri della compagnia di Alatri comandata dal capitano Antonio Contente, grazie all’intervento di un militare che, fuori servizio, ha riconosciuto la macchina che le forze dell’ordine cercavano, e l’ha inseguita con la sua vettura privata in attesa dei rinforzi.

L’inseguimento si è concluso in località Tecchiena dopo aver danneggiato l’autovettura del militare. I due sottoposti a perquisizione personale e veicolare, sono stati trovati in possesso di somme di denaro, bottiglie di superalcolici, nonché di un registratore di cassa. Le tempestive indagini svolte hanno permesso di appurare che la refurtiva era il provento di alcuni colpi messi a segno poco prima in esercizi commerciali ubicati in Frosinone (il denaro era stato asportato da un negozio di calzature, i superalcolici in un bar e il registratore di cassa da un negozio ortofrutticolo), utilizzando la stessa tecnica di rompere le vetrine con l’autovettura. Altresì veniva accertato che i due, sempre nella nottata, avevano rotto la vetrina e tentato il furto presso un  distributore sito sulla superstrada Ferentino-Sora, non riuscendo nell’intento a seguito dell’intervento del proprietario. L’autovettura e la refurtiva recuperata sono state restituite ai legittimi proprietari.