Tag: assistere

24 luglio 2017 0

Bloccava ragazze sul treno Napoli Cassino e le costringeva ad assistere a masturbazione

Di admin
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

CASSINO – Avvicinava ragazze sul treno Napoli Cassino, le bloccava e si masturbava costringendole ad assistere. A finire in manette è stato un 60enne di Acerra le cui gesta sono state segnalate ieri pomeriggio sul convoglio Napoli Cassino. La prima sua vittima è stata una 20enne di Cassino aggredita all’altezza della stazione di Tora e Piccilli (Ce).

Approfittando del treno semivuoto, l’uomo ha immobilizzato la gamba della giovane e si è masturbato costringendola ad assistere fino alla fine della performance. Poi, la ragazza è scappata avvisando il capotreno che a sua volta ha informato la polizia del commissariato di Cassino.

L’uomo è sceso alla prima stazione ma sono iniziate le indagini degli uomini di Alessandro Tocco. Poco dopo, sempre sulla stessa linea, una nuova segnalazione: il 60enne aveva aggredito con lo stesso modus una ragazza di colore. A quel punto, gli agenti hanno raggiunto il convoglio, individuando il 60enne arrestandolo per violenza privata, atti osceni e detenzione di arma da taglio dato che durante la perquisizione personale è stato trovato in possesso di un coltello.

Ermanno Amedei

15 marzo 2010 0

Regionali 2010 / Abbruzzese a Vallerotonda (Fr) per assistere a “Gravity Race Cup 2010”

Di redazione

Mario Abbruzzese, candidato al Consiglio regionale del Lazio, ha partecipato allo start ufficiale di una gara di mountain bike che s’è tenuta, a Vallerotonda, nella Pineta Valle dell’Inferno, nella giornata di domenica scorsa. La manifestazione sportiva, promossa ed organizzata dall’associazione “A.S.D. Tuttociclo Racing Team”, ha visto gareggiare decine di partecipanti nella prima tappa del circuito “Gravity Race Cup 2010”, primo Dh Hell’s Valley – cosi definita dai raiders – che ha visto, sulla linea di partenza, appassionati dello sport estremo provenienti da tutte le province del Lazio e da fuori regione. Al via vi erano oltre 100 sportivi di tutte le categorie, e raiders di grosso calibro. Il “Tuttociclo Racing Team”, nelle prossime settimane, organizzerà tutta una serie di eventi sportivi del genere. “E’ stato grazie a sponsor privati, alla fattiva collaborazione con il Comune di Vallerotonda, ai tanti volontari delle associazioni del territorio – ha detto uno degli organizzatori, Rodolfo Pittiglio – che siamo riusciti a mettere in piedi una manifestazione di questo livello. E’ proprio a loro che va il mio ringraziamento più sincero”. “Così mi immagino lo sport per i giovani della nostra Provincia – ha detto Mario Abbruzzese nel corso del suo intervento – sano ed aperto a tutti. Se verrò eletto in regione mi impegnerò per la promozione ed il sostegno di una vera e propria “cultura dello sport” e del benessere. Dovrà essere nostro impegno continuare a sostenere queste iniziative, come bene di tutti e aperto a tutti, così come è stato fatto dall’associazione sportiva che ha sede a Pignataro Interamna”.