Tag: autostrade

20 agosto 2018 0

Disastro a Genova, pedaggi gratuiti sulle autostrade genovesi e rimborsi a partire dal 14 agosto

Di admin
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

GENOVA – “Autostrade per l’Italia comunica che a partire dalle ore 11 di oggi non verrà chiesto il pagamento del pedaggio sulla rete genovese, come annunciato nella conferenza stampa di sabato 18 agosto”.

Lo si legge in una nota di Autostrade.

“Il transito in autostrada diventa gratuito per chi viaggia sui seguenti percorsi e viceversa: Genova Ovest – Genova Bolzaneto, Genova Pra’ – Genova Aeroporto, Genova Pra’ – Genova Pegli, Genova Pegli – Genova Aeroporto. Inoltre, con una semplice dichiarazione (recandosi presso i Punto Blu di Genova Ovest e Genova Sampierdarena, oppure scrivendo a info@autostrade.it) coloro che hanno pagato il pedaggio sulle stesse tratte a partire dal 14 agosto potranno chiederne il rimborso. Ai possessori di Telepass i transiti a partire dal 14 agosto sulle tratte in questione non verranno fatturati, senza che ci sia bisogno di alcuna azione da parte loro”.

16 agosto 2018 0

Disastro a Genova, Autostrade: “Fiduciosi di poter dimostrare adempimenti alla concessione”

Di admin

GENOVA – “In relazione all’annuncio dell’avvio della procedura di revoca della concessione, Autostrade per l’Italia si dichiara fiduciosa di poter dimostrare di aver sempre correttamente adempiuto ai propri obblighi di concessionario, nell’ambito del contraddittorio previsto dalle regole contrattuali che si svolgerà nei prossimi mesi”.

Lo si legge in una nota di Autostrade per l’Italia in merito alle intenzioni del governo di rivedere la concessione delle arterie autostradaali alla società.

“E’ una fiducia che si fonda sulle attività di monitoraggio e manutenzione svolte sulla base dei migliori standard internazionali. Peraltro non è possibile in questa fase formulare alcuna ipotesi attendibile sulle cause del crollo. Autostrade per l’Italia sta lavorando alacremente alla definizione del progetto di ricostruzione del viadotto, che completerebbe in cinque mesi dalla piena disponibilità delle aree. La società continuerà a collaborare con le istituzioni locali per ridurre il più possibile i disagi causati dal crollo”.

3 agosto 2018 0

Esodo estivo, Anas: “Bollino nero e rosso su strade e autostrade italiane”

Di admin

DALL’ITALIA – “Al via il secondo fine settimana di esodo estivo”.

Lo si legge in una nota dell’Anas.

“Previsto traffico da bollino nero nella mattinata di sabato, rosso nel pomeriggio e domenica mattina. Anas (gruppo FS Italiane) durante l’esodo estivo 2018 monitora i 26.000 km di rete stradale nazionale con l’utilizzo di 2.500 addetti, 1.100 automezzi, 2.534 telecamere e 580 pannelli a messaggio variabile. Il monitoraggio H24 della rete e l’assistenza per il pronto intervento saranno gestiti con 230 operatori impegnati nella Sala Situazioni (che lavora h24) e nelle 21 Sale Operative Compartimentali.

Il bollino rosso scatta a partire dal pomeriggio di oggi, venerdì 3 agosto 2018, quando si prevede un incremento di traffico per gli spostamenti verso le località di villeggiatura, in particolare lungo le dorsali adriatica, tirrenica e jonica, compreso l’itinerario E45 che collega i due versanti della penisola e ai valichi di confine in direzione di Francia, Slovenia e Croazia.

Domani, sabato 4 agosto, bollino nero nella prima parte della giornata, mentre nel pomeriggio si prevede traffico intenso da bollino rosso, in direzione sud, sulle principali direttrici verso le località di mare e in uscita dai centri urbani.

Anche domenica 5 agosto è contrassegnata dal bollino rosso, ma solamente al mattino. Il traffico si preannuncia intenso anche per i numerosi spostamenti locali che si concentreranno lungo gli itinerari del mare.

Ricordiamo che è in vigore il divieto di transito dei mezzi pesanti oggi dalle 14.00 alle 22.00, domani dalle 8.00 alle 22.00 e domenica dalle 7.00 alle 22.00″.

29 maggio 2018 0

Tutor spenti, rigettata la richiesta di sospensione di Autostrade

Di admin

DALL’ITALIA – “In relazione alle notizie pubblicate dai media sulla pronuncia della Corte d’Appello di Roma, relativa al rigetto dell’istanza di sospensione degli effetti del dispositivo della precedente sentenza del 10.4.2018, a proposito dell’utilizzo del sistema Sicve-Tutor sulla rete autostradale, Polizia Stradale e Autostrade per l’Italia precisano che a valle dell’avvenuta disattivazione del sistema continueranno, ciascuna per gli obblighi specificamente loro imposti dalla legge, ad avere cura della sicurezza e della incolumità dei cittadini che viaggiano in autostrada”.

Lo si legge in una nota della Società Autostrade.

“Secondo la Corte Autostrade per l’Italia non ha alcun obbligo di installare sistemi di rilevazione della velocità ed è per tali motivi che la Corte d’Appello non ha ritenuto Autostrade per l’Italia legittimata ad ottenere la sospensione dell’esecuzione della sentenza del 10 aprile scorso. La tutela della sicurezza stradale è in capo alle istituzioni preposte. Polizia Stradale ed Autostrade per l’Italia stanno lavorando per l’attivazione in via sperimentale del nuovo sistema SICVe PM, approvato con provvedimento del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti N. 3338 del 31 maggio 2017”.

5 settembre 2016 0

Autostrade, stanotte il Casello di Cassino chiuso per lavori in entrata verso Napoli e in uscita per chi proviene da Roma

Di Antonio Nardelli

Autostrade per l’Italia comunica che, dalle ore 22:00 di questa sera, lunedì 5 settembre, alle ore 06:00 di domani, martedì 6, sulla A1 Milano-Napoli, sarà chiusa la stazione di Cassino in entrata verso Napoli ed in uscita per chi proviene da Roma, per lavori di manutenzione alle barriere di sicurezza. In alternativa, a chi deve entrare a Cassino verso Napoli, si consiglia di seguire le indicazioni per la SS 6 Casilina in direzione di Napoli ed entrare in autostrada a San Vittore. A chi proviene da Roma e deve uscire a Cassino, si consiglia di uscire a Pontecorvo e di seguire le indicazioni per la SS 6 Casilina verso Cassino. Costanti aggiornamenti sulla situazione della viabilità e sui percorsi alternativi sono diramati tramite: i collegamenti “My Way” in onda sul canale 501 Sky Meteo24; sulla App My Way scaricabile gratuitamente dagli store di Android e Apple; su Sky TG24 HD (canali 100 e 500 di Sky) e su Sky TG24, disponibile al canale 50 del digitale terrestre. Sul sito autostrade.it, su RTL 102.5, su Isoradio 103.3 FM, attraverso i pannelli a messaggio variabile e sul network TV Infomoving in Area di Servizio. Per ulteriori informazioni si consiglia di chiamare il call center Autostrade al numero 840.04.21.21.

29 dicembre 2012 0

Pedaggi autostradali in aumento in Italia, nuova batosta per i consumatori e per i pendolari

Di admin

Da Giovanni D’Agata riceviamo e pubblichiamo:

Dal primo gennaio, chi viaggerà sulla rete autostradale italiana dovrà fare i conti con un aumento dei pedaggi. Nel 2013 il rialzo medio sfiorerà il 4%, con una punta del 13% sulle tratte gestite da Autovie Venete, nel nordest.

Il rincaro sarà autorizzato in base agli investimenti fatti dalle diverse società concessionarie.

A seconda dell’autostrada percorsa si potranno avere incrementi sotto l’un percento.

Per Giovanni D’Agata, fondatore dello “Sportello dei Diritti” ancora una volta i cittadini sono costretti a pagare per beni comuni come le autostrade divenute strumento di profitto per i soliti noti concessionari che si sono ritrovati il grosso della rete costruita con soldi pubblici. E’ ovvio inoltre che tali aumenti si rifletteranno inevitabilmente su tutte le merci soggette al trasporto su gomma.

4 novembre 2012 0

Traffico intenso sulle autostrade per i rientri dal ponte di Ognissanti

Di admin

Sulla rete di Autostrade per l’Italia dal primo pomeriggio è in corso la principale fase di rientri dal ponte di Ognissanti. Attualmente (ore 18:00) la circolazione è intensa lungo le principali direttrici da Sud verso Nord e in ingresso alle principali aree metropolitane. In queste ore la situazione più critica riguarda il tratto toscano della A1 dove si registra traffico fortemente congestionato da Valdichiana fino a Roncobilaccio verso Bologna. Autostrade per l’Italia consiglia a tutti gli utenti che stanno per mettersi in viaggio di posticipare le partenze alla tarda serata, quando si prevede una riduzione dei flussi di traffico. Per coloro che sono già in viaggio sulla A1 verso Nord all’altezza di Roma, i possibili itinerari alternativi sono: immettersi sulla A24 verso Teramo, quindi sulla A14 verso Bologna dove riprendere l’A1 verso Milano; uscire ad Orte, percorrere la E45 verso Cesena, dove immettersi sulla A14 in direzione di Bologna, quindi in A1 verso Milano. L’itinerario alternativo costituito dalla A11-A12-A15 con rientro in A1 a Parma è al momento sconsigliato per la presenza di 9 Km di coda per lavori sulla A15 tra Pontremoli e Borgotaro verso Parma. Si ricorda che è in vigore il divieto di circolazione ai mezzi pesanti fino alle ore 22:00. Autostrade per l’Italia raccomanda il rispetto delle norme di sicurezza, in particolare l’utilizzo delle cinture di sicurezza sia dei posti anteriori sia di quelli posteriori, nonché delle distanze di sicurezza dal veicolo che precede e dei limiti di velocità; inoltre, invita gli automobilisti ad informarsi sulle condizioni del traffico prima di mettersi in viaggio e ricorda la possibilità di chiamare il Call Center Viabilità (840-04.21.21) o il numero verde del CCISS 1518. Aggiornamenti sulle condizioni di viabilità sulla rete sono presenti anche sul sito internet www.autostrade.it. Durante il viaggio informazioni real time sul traffico vengono riportate sui pannelli a messaggio variabile e dai notiziari Isoradio 103.3 FM, RTL 102.5, Onda Verde RAI.

26 maggio 2011 0

Coldiretti Frosinone: i produttori di Campagna Amica con i propri stand arrivano in autostrada

Di admin

Anche la Coldiretti di Frosinone è stata presente a Roma per la presentazione dell’iniziativa denominata: ”Vacanze: in autostrada arrivano i farmers market”, realizzata dall’organizzazione agricola in collaborazione con Autostrade per l’Italia e Codacons. Quest’anno – ha spiegato il direttore della Coldiretti di Frosinone, Paolo De Cesare, per la prima volta, sulle strade delle vacanze degli italiani, ci saranno i mercati degli agricoltori di Campagna Amica, i cosiddetti farmers market, grazie ad una collaborazione tra Autostrade per l’Italia, Codacons e Coldiretti che consentirà di acquistare direttamente dalle mani degli agricoltori prodotti locali, genuini e di alta qualità”. Gli appuntamenti previsti sono stati presentati nel corso della conferenza stampa e vedranno impegnati i anche i produttori ciociari di Campagna Amica ed Agrimercato Frosinone. “Molte le curiosità – ha aggiunto De Cesare – con la mappa dei farmers market verranno proposte anche diverse novità tra le quali il cestino a km zero e le aromatiche da viaggio. All’incontro hanno preso parte anche il presidente di Coldiretti Frosinone Loris Benacquista ed il presidente di Agrimercato Frosinone, Cristina Scappaticci ed una folta rappresentanza dei produttori di Agrimercato Frosinone. “Si tratta di una bella ed importante iniziativa – hanno detto – che vedrà impegnata la nostra sede il prossimo 11 e 12 giugno con la presenza nell’area di servizio Prenestina dei nostri imprenditori coordinati dal responsabile di Campagna Amica Enzo Sperduti. Siamo certi – hanno concluso – che anche in questa occasione i prodotti ciociari faranno senz’altro breccia negli stand che ospiteranno i viaggiatori della rete autostradale”. “Vogliamo – ha concluso De Cesare – che la sosta in autostrada si trasformi in un momento di promozione del territorio e di degustazione ed acquisto delle nostre eccellenze produttive”.

24 maggio 2011 0

A24: Avviati i lavori per la realizzazione delle complanari tra la barriera di Roma Est e via Palmiro Togliatti

Di admin

Con il sollevamento della prima trave prefabbricata presso il cantiere della Toto Costruzioni Generali S.p.A., a Lunghezza (Roma), oggi hanno preso ufficialmente il via i lavori per la realizzazione delle complanari sul tratto urbano dell’autostrada A24 (Roma-L’Aquila-Teramo) tra la Barriera di Roma Est e Via Palmiro Togliatti. La cerimonia è avvenuta alla presenza del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Altero Matteoli, del Sindaco di Roma Gianni Alemanno, del Presidente della Provincia di Roma Nicola Zingaretti, dell’Assessore della Regione Lazio Luca Malcotti, del Presidente dell’ANAS S.p.A. Pietro Ciucci, dell’Amministratore delegato ASPI Giovanni Castellucci e del Presidente di Strada dei Parchi S.p.A. Lelio Scopa.

La realizzazione dell’opera viaria durerà 37 mesi, con ultimazione prevista per il mese di giugno 2014, e costerà 256 milioni di euro.

“Una volta completate le complanari alla A24 oggi avviate – ha dichiarato il ministro Altero Matteoli – apporteranno benefici molto importanti e significativi alla circolazione su un’asse fondamentale della Capitale. Ne beneficerà anche il pendolarismo giornaliero attraverso più convenienti condizioni di accesso alla Città, determinando peraltro una sensibile diminuzione del costo da decongestionamento che incide in modo negativo sul PIL di Roma e del Lazio. In questo triennio di governo, il Ministero che ho l’onore di guidare ha assicurato alla Capitale circa 10 miliardi per adeguare le sue infrastrutture alle crescenti necessità di modernità e di sviluppo. Uno sforzo necessario che rappresenta anche un forte sostegno alla candidatura di Roma quale sede delle Olimpiadi del 2020”.

“La realizzazione delle due complanari – ha affermato il Presidente dell’Anas, Pietro Ciucci -, una per ogni carreggiata, e la conseguente separazione dei flussi di traffico locali da quelli di più lunga distanza, consentirà di aumentare la capacità di trasporto in entrambe le direzioni (in uscita da Roma per L’Aquila e viceversa). Saranno così ridotti i tempi di percorrenza, migliorati i livelli di sicurezza con un abbassamento del tasso d’incidentalità. La nuova configurazione della geometria dello svincolo di interconnessione tra l’autostrada A24 e l’autostrada del Grande Raccordo Anulare – con l’inserimento di due nuove rampe di maggior lunghezza – permetterà, inoltre, di diminuire l’attuale reciproca interferenza tra il traffico in transito lungo l’autostrada A24 e quello del GRA”.

“Il cantiere avviato oggi, tra i più grandi del genere nel Centro Italia – ha sottolineato Lelio Scopa, Presidente di Strada dei Parchi, concessionaria delle autostrade A24 ed A25 – costituisce un investimento infrastrutturale di grande importanza che gli utenti autostradali e la

comunità locale attendevano da anni; esso consentirà un sensibile miglioramento della circolazione, del livello di servizio offerto e degli standard di sicurezza, grazie al rilevante impegno cui hanno contribuito, oltre a Strada dei Parchi, il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti attraverso Anas S.p.A., la Regione Lazio, la Provincia e il Comune di Roma”.

I lavori si articoleranno in diverse fasi che prevedono la maggiore armonia possibile con il tessuto urbano ove il tratto è inserito. In particolare, le operazioni saranno eseguite compatibilmente con i limiti sonori ed ambientali e durante le ore diurne le attività verranno svolte garantendo sempre, come oggi, due corsie di transito per ogni senso di marcia. Tutte le operazioni che invece potrebbero determinare eventuali turbative al traffico e rallentare la circolazione, verranno eseguite in orario notturno con la chiusura del tratto autostradale interessato. Inoltre, la soluzione progettuale prescelta consentirà di ridurre al minimo la necessità di occupare la corsia di emergenza che pertanto rimarrà disponibile ai mezzi di soccorso. Strada dei Parchi ha attivato uno speciale servizio di viabilità/antincendio, disponibile 24 ore su 24, per garantire un’adeguata assistenza al traffico ed intervenire tempestivamente in caso di necessità, sia per prestare il primo soccorso sia per rimuovere eventuali veicoli in panne.

Nella pianificazione dei lavori delle complanari, Strada dei Parchi ha rivolto grande attenzione, con rilevante impegno di risorse umane, tecniche ed economiche, alla riduzione di possibili turbative al traffico e disagi per chi percorre la tratta della A24 interessata dall’intervento. Per questa ragione è stata attivata anche una campagna informativa per i viaggiatori, con l’invito a consultare sempre il Televideo Rai, i siti www.stradeanas.it e www.autostrade.it, ovvero a chiamare il call-center 840042121, il 1518 del CCISS, l’841148 Pronto Anas e ad ascoltare Isoradio per essere informati in tempo reale sulla situazione della circolazione sulle tratte interessate. In particolare, il sito www.stradadeiparchi.it è stato arricchito con informazioni sui lavori, sugli eventuali percorsi alternativi, con tutte le successive programmazioni delle attività, comprese le chiusure notturne che si renderanno necessarie.

2 aprile 2010 0

Esodo pasquale, traffico intenso, su strade e autostrade, da ‘bollino rosso’

Di redazionecassino1

Inizierà nelle prossime ore l’esodo degli italiani per le vacanze pasquali. Un ponte pasquale da bollino rosso sulla rete stradale italiana, secondo le previsioni della società Autostrade. Traffico intenso, infatti, viene annunciato sull’intera rete autostradale nel corso dei giorni a cavallo della festività di Pasqua. Il boom del rientro è previsto lunedì 5 aprile, in serata, e martedì 6 e mercoledì 7 nella mattinata. Blocco alla circolazione dei mezzi pesanti da venerdì 2, dalle 16:00 alle 22:00, sabato 3, domenica 4, lunedì 5, dalle 08:00 alle 22:00 e martedì 6 aprile dalle 08:00 alle 14:00.   Le autostrade maggiormente interessate all’esodo saranno la A1 tra Milano e Parma, da Bologna a Firenze sud, con possibili rallentamenti nel tratto appenninico e in uscita da Roma verso Napoli con possibili rallentamenti fino a Valmontone. Ancora, traffico sulla A14 da Bologna a Cattolica con possibili rallentamenti all’altezza di Bologna. Traffico intenso poi in Lombardia sulla A4 e sulla A9 alla dogana con la Svizzera. In  Liguria, invece, sulla A10 e sulla A26 in direzione del Ponente ligure, sulla A12 sino a Rapallo. E infine in Toscana, sulla A11 in direzione di Pisa e della Versilia.