Tag: autunno

12 settembre 2009 0

Meteo, nuvole su tutto il paese; è arrivato l’autunno

Di redazione
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

La discesa verso le regioni alpine di un vortice freddo dalla Penisola Scandinava apporterà a partire da domani pomeriggio un progressivo peggioramento al nord, che potrebbe perdurare fino al prossimo venerdì, con diminuzione delle temperature e precipitazioni diffuse, anche di forte intensità. Già nella giornata di oggi, sabato 12 settembre, la Penisola è interessata da correnti fresche settentrionali che porteranno tempo debolmente perturbato sulle zone alpine, prealpine, lungo il versante adriatico e sulla Calabria. Tempo nuvoloso su tutto il Paese è previsto invece per domenica 13, con precipitazioni sparse, anche temporalesche, che andranno a intensificarsi nella seconda metà della giornata sulle regioni settentrionali diventando diffuse e localmente intense sul quadrante di nord-est nel corso della notte. Nelle giornate di lunedì 14 e martedì 15, il maltempo è atteso su tutte le regioni settentrionali e sul versante tirrenico centro-settentrionale, compresa la Sardegna, con precipitazioni diffuse e persistenti, localmente anche temporalesche, che potrebbero raggiungere quantitativi elevati al nord. Secondo i dati attualmente disponibili, questa fase di instabilità potrebbe perdurare sulle regioni settentrionali fino a venerdì 18 settembre, estendendo i suoi effetti tra mercoledì 16 e giovedì 17 alla Sicilia e alle regioni meridionali peninsulari. La prolungata fase di instabilità sarà accompagnata da una generale intensificazione dei venti dai quadranti meridionali con il conseguente aumento del moto ondoso. Le temperature segneranno una diminuzione al nord ed in particolare sulle zone alpine e prealpine, con possibili nevicate in quota. Il Dipartimento della Protezione civile seguirà l’evolversi della situazione in contatto con le Prefetture, le Regioni e le locali strutture di protezione civile, anche mediante l’emissione di eventuali avvisi di avverse condizioni meteorologiche laddove necessario.

31 agosto 2009 0

Autunno nero per i lavoratori della Sevel

Di redazione

Se a Cassino i lavoratori Fiat si aggrappano alla speranza che il un nuovo modello possa allontanare finalmente il continuo ricorso alla Cassa Integrazione, nello stabilimento Sevel di Atessa (Ch), dove la Fiat produce il Ducato per se e furgoni per Peugeot e Citroen, gli operai, almeno per il momento, non sanno in cosa sperare. La crisi porterà 40 di loro a trasferirsi nello stabilimento di Termoli, e questo significa che i circa mille lavoratori precari che attendevano di essere reintegrati, difficilmente torneranno in azienda. Le ferie di agosto sono finite il 24, ma solo una parte degli operai è tornata a costruire furgoni, per l’altra parte, le ferie si sono agganciate direttamente alla cassa integrazione fino all’8 settembre. Ma non è finita: a partire dal 25 settembre fino al 4 ottobre, lo stop riguarderà tutti.