Tag: bimba

7 agosto 2018 1

Investita da auto davanti al nido a Velletri, grave bimba di 18 mesi

Di admin
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

VELLETRI – Una bambina di appena 18 mesi è stata investita da un’auto, questa mattina a Velletri, davanti al nido.

La piccola ha riportato ferite giudicate serie e, per questo, gli operatori del 118, dopo averla soccorsa, hanno chiesto l’intervento di una eliambulanza che è atterrata sul campo sportivo.

Alle 10.30 circa il velivolo di emergenza è decollato di nuovo con il piccolo a bordo diretto al Bambino Gesù di Roma. La dinamica dell’incidente è al vaglio dei carabinieri della compagnia di Velletri.

aggiornamento

Ermanno Amedei

21 aprile 2018 0

Cassino, bimba rischia di cadere dal secondo piano: denunciata la madre

Di admin

CASSINO – I bambini sono imprevedibili. Ben lo sa chi ne ha almeno uno e, lo sa anche la madre di una bambina di circa 2 anni e mezzo che, qualche giorno fa, è rimasta aggrappata al davanzale del secondo piano.

articolo precedente

Durante un momento di distrazione della mamma, la bambina è salita su un tavolo, di lì sul davanzale e poi, giù dalla finestra se non si fosse retta al marmo. Sotto i testimoni, ed in particolare un vigile del fuoco fuori servizio, si organizzavano per i soccorsi, la donna si è accorta di quanto stava accadendo e ha mesos in salvo la piccola. Un sospiro di sollievo per aver salvato la figlia ma, purtroppo, la disattenzione le è costata una denuncia per abbandono di minori,di anni 3.

Ermanno Amedei

16 aprile 2018 1

Cassino, bimba rischia di cadere dal secondo piano: paura in via Arigni

Di admin

CASSINO – Una bambina di poco più di due anni ha rischiato di cadere nel vuoto. Testimoni hanno riferito che questa mattina, in via Arigni a Cassino, il corpicino della piccola  penzolava aggrappata al davanzale della finestra da cui era caduta dal secondo piano.

Si ignorano al momento, le cause che hanno fatto sì che la piccola, fosse in quella pericolosa situazione. Due giovani che hanno visto la scena si sarebbero procurati un telone nell’estremo tentativo, nel caso in cui la bambina fosse caduta, di alleviarle l’impatto con il suolo.

Per fortuna non è servito: le sue urla hanno attirato l’attenzione di chi era in casa che è riuscito a prenderla e a metterla in salvo.

Ermanno Amedei

3 gennaio 2018 0

Ritrova la mamma dopo essersi persa, il lieto fine per una bimba di 6 anni a Castel Sant Angelo

Di redazionecassino1

Un lungo abbraccio, una mamma ritrovata e una piccola di nuovo al sicuro. Questo il commovente finale di una meno felice avventura vissuta ieri a Castel Sant’Angelo da una bambina di appena 6 anni.

La Polizia Locale, GSSU, Gruppo Sicurezza Sociale Urbana, era impegnata nella consueta attività di contrasto all’abusivismo commerciale in area Vaticana, che ha consentito 27 sequestri tra penali e amministrativi, per un totale di 580 articoli. A pochi passi, in Lungotevere Castello, ha rinvenuto la bambina, di nazionalità peruviana, che vagava  visibilmente impaurita e con aria sperduta.

Rivolgendosi a lei in lingua straniera, gli agenti hanno appreso che la piccola aveva perduto la mamma. Ottenuta una sommaria descrizione della donna e dell’abbigliamento indossato, gli agenti si sono messi alla ricerca della signora, trovandola dopo pochi minuti, mentre disperata cercava la figlia smarrita. Appurate le generalità e controllati i documenti d’ identità per verificare il grado di parentela tra le due, la minore è stata infine affidata alla mamma.

 

30 novembre 2017 0

Incendio a Sant’Elia, palazzina evacuata, timori per una bimba di tre anni

Di redazionecassino1

Sant’Elia F. R. – Una palazzina è stata evacuata per incendio a Sant’Elia Fiumerapido (Fr) in via Madonnelle. Il fumo prodotto dall’incendio della canna fumaria ha invaso gli appartamenti e tutti i residenti sono stati costretti ad uscire. Mentre i vigili del fuoco si occupavano dell’incendio, gli operatori del 118 hanno dovuto soccorrere una bambina di tre anni che aveva respirato anidrite carbonica. La piccola è stata trasportata in ospedale per effettuare accertamenti.

foto repertorio

30 novembre 2016 0

Bimba appena nata abbandonata in strada a Villa Literno. La piccola era stata avvolta in una coperta.Indagini a tutto campo

Di redazione

Neonata di poche ore abbandonata a Villa Literno. I Carabinieri la trasportano in una clinica di Castel Volturno. Le sue condizioni di salute non destano preoccupazioni. Il ritrovamento è avvenuto alle prime ore dell’alba di questa mattina, in via Vittorio Emanuele, nel Comune di Villa Literno, nel Casertano. La piccola, era stata abbandonata sul marciapiede ed avvolta in una coperta. A notarla è stato un 50enne, titolare di un negozio di frutta e verdura, che ha immediatamente informato i Carabinieri. I Militari, giunti sul posto, hanno prelevato la neonata, di carnagione chiara, con il cordone ombelicale legato con laccio di scarpe, trasportandola, d’urgenza, presso la Clinica Pineta Grande di Castel Volturno dove è stata affidandola all’assistenza del personale sanitario. La piccola, secondo i medici che l’hanno visitata, è in buono stato di salute. I Carabinieri stanno setacciando l’intera area al fine di verificare la presenza, in quell’area, di sistemi di video sorveglianza che possano consentire l’individuazione di chi ha abbandonato la piccola.

24 maggio 2010 0

Ingoia una moneta da un euro, timori per le sorti di una bimba

Di redazione

Timori per un bambina di otto anni di Borrello (Ch) che, la scorsa settimana, ha ingerito una moneta da un euro. Non è ben chiaro come la piccola abbia fatto ad inghiottire il tondino metallico ma, non appena i genitori si sono accorti dll’accaduto, l’hanno portata l pronto soccorso dll’ospedale civile di Lanciano. Lì i medici hanno provveduto a ottoporre la piccola ad esami radiodiagnostici individuando così la posizione della moneta nello stomaco. Per cui al momento la cosa da fare è attendere gli eventi nella speranza che la piccola possa espellere il corpo metallico naturalmente altrimenti potrebbe essere necessario un intervento. Il fatto che la moneta non ha spigolature però, lacia ben sperare che la vicenda possa risolversi in maniera naturale e senza conseguenze. ermadei@libero.it

15 maggio 2010 0

Bimba investita da un’auto, indagano i carabinieri

Di redazione

Paura e qualche graffio, oggi pomeriggio, per una bambina investita sulla strada provinciale che da San Vittore del Lazio conduce al casello autostradale. Per cause ancora al vaglio dei carabinieri di Cassino, una vettura ha travolto la piccola nella frazione San Cesareo. Le ferite sembravano gravi e per questo un’ambulanza è arrivata sul posto e ha trasportato la ferita in ospedale dove i medici hanno escluso ogni complicazione e la piccola è fuori pericolo di vita. ermadei@libero.it

24 marzo 2010 0

Bimba nata morta, sindaco Scittarelli: “La piccola salma sepolta a nostre spese”

Di redazione

In relazione al caso della coppia di romeni la cui prima figlia non è riuscita a sopravvivere al parto all’interno dell’ospedale Santa Scolastica, il sindaco Bruno Vincenzo Scittarelli precisa che “l’Amministrazione Comunale ha provveduto a sue spese alla sepoltura della piccola salma in quanto i genitori, la cui madre risulta domiciliata in città, hanno dichiarato di non essere in grado di sostenere le spese in quanto entrambi disoccupati e senza reddito. Non è la prima volta, purtroppo, che ciò accade. Infatti, recentemente l’Amministrazione Comunale, pur non avendone alcun titolo, ha provveduto a proprio carico anche alla sepoltura di un giovane cittadino polacco, non residente in città, deceduto in ospedale, nelle cui celle frigorifere è rimasto addirittura per una decina di giorni non avendone nessun familiare rivendicato il corpo. Ed altri casi analoghi sono capitati nel passato, non senza che l’Amministrazione Comunale restasse immobile ed insensibile, anche quando si trattava di persone non residenti nella nostra città”.