Tag: buche

8 marzo 2018 1

Ombrelli rossi su via Sferracavallo a Cassino per segnalare il pericolo buche

Di admin
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

CASSINO – Un ombrello rosso, nastro bianco e rosso e, per gli automobilisti che proprio non volessero vedere il pericolo, anche le borchie di rute.

Con questo genuino ma efficace sistema in via Sferracavalli a Cassino, qualcuno ha evitato altri pneumatici spaccati, braccetti e semiasse rotti.

La situazione delle strade dovunque, ed anche nel cassinate è da allarme. Non solo i danneggiamenti, il manto stradale reso impercorribile in diversi tratti è spesso causa di incidenti.

Evitare buche, magari a velocità sostenuta, infatti, significa invadere la corsia di marcia opposta e le conseguenze si pagano a caro prezzo.

Ermanno Amedei

12 gennaio 2018 0

Buche e caduta massi, interventi Astral sulla Pontina a Latina e sulla Cassino Sora

Di admin

LAZIO – “Astral Spa, dal pomeriggio di ieri sulla SR 148 Pontina e da questa notte sulla SVV Sora-Cassino, è impegnata per tamponare le situazioni di forte emergenza che si sono verificate a causa dell’apertura di profonde buche nella strada regionale che conduce a Latina e per la caduta di massi di grandi dimensioni lungo la superstrada Sora-Cassino”.

Lo si legge in una nota di Astral.

“Al km 61 della SR 148 Pontina, all’altezza dell’uscita per Borgo Montello, in direzione Latina, intorno alle 18 di ieri pomeriggio, le piogge degli ultimi giorni hanno provocato il dissesto del manto stradale, rendendo necessaria la temporanea chiusura al traffico del tratto interessato. Al fine di ripristinare la percorribilità della strada regionale sono stati, pertanto, predisposti interventi per risolvere le criticità dovute a una pavimentazione stradale in molti punti totalmente disgregata. In particolare, in regime di somma urgenza, si interverrà sui tratti maggiormente degradati (tra il km 58+000 e il km 59+000 in dir. Latina, tra il km 50+000 e il km 49+000 in dir. Roma, tra il km 48+000 e il km 46+000 in dir. Roma, tra il km 43+000 e il km 41+000 in dir. Roma, tra il km 38+000 e il km 36+000 in dir. Roma, tra il km 34+000 e il km 32+000 in dir. Roma), dove si procederà alla pavimentazione di complessivi 20 mila metri quadrati circa di manto stradale, con un impiego di risorse economiche pari a oltre un milione di euro.Attualmente, i primi interventi predisposti per tamponare l’emergenza sono stati ultimati e la strada, interessata al temporaneo restringimento di una carreggiata, è stata riaperta al traffico.

Intorno alla mezzanotte di oggi, intervento d’urgenza anche nel frusinate, dove la caduta di massi di grandi dimensioni, al km 31+600 della superstrada Sora-Cassino, tra il bivio di Sant’Elia Fiumerapido e il bivio di Belmonte Castello, ha richiesto la chiusura del tratto e la deviazione del traffico in direzione Sora all’interno del comune di Sant’Elia Fiumerapido, mentre, in direzione Cassino, all’interno del comune di Belmonte Castello. Sono presenti, pertanto, sul posto Astral Spa, Polizia Stradale, Vigili del Fuoco, i rappresentanti dei Comuni interessati e della Provincia e sono in corso tutte le operazioni necessarie per procedere, con apposite ordinanze e segnaletica su strada, alla deviazione del traffico pesante su viabilità alternativa, considerato che il tratto rimarrà chiuso fino all’avvenuta messa in sicurezza del tratto. Il competente Comune di Sant’Elia Fiumerapido si è immediatamente attivato per avviare le verifiche di stabilità del costone roccioso franato, attività propedeutiche e indispensabili affinché Astral Spa possa effettuare in sicurezza le operazioni di rimozione dei massi, di ripristino del manto stradale danneggiato e, quindi, di riapertura al traffico del tratto stradale”.