Tag: cadere

28 settembre 2018 0

Roma Frosinone, spintona una donna e la fa cadere dalle scale dell’Olimpico (video). Arrestato tifoso

Di admin
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

ROMA – Ha spinto una donna facendole ruzzolare le scale dello stadio Olimpico durante la partita Roma Frosinone. A rintracciare e arrestare il tifoso violento della Roma sono stati gli agenti della Digos con l’ausilio dei colleghi del commissariato Prati. Il “romanista” all’inizio del secondo tempo della partita Roma – Frosinone ha violentemente spinto alle spalle e fatto cadere dalla scalinata di accesso alla curva nord una donna.

Il gesto sarebbe scaturito da una discussione nata a causa di un tatuaggio con lo stemma del Liverpool che il marito della donna aveva su una gamba.

L’uomo era stato infatti accerchiato con atteggiamento minaccioso da altri tifosi, tra cui l’arrestato e la donna era corsa in suo aiuto; la discussione era culminata con lo spintonamento e la successiva caduta.

Il tifoso romanista dopo il fatto era tornato tranquillamente ad assistere all’incontro di calcio mentre la donna era stata trasportata in ospedale per le cure mediche e giudicata guaribile in 30 giorni.

Attraverso una visione minuziosa dei filmati dell’impianto di sorveglianza dello stadio, è stato possibile riconoscere ed identificare l’uomo ed arrestarlo.

21 aprile 2018 0

Cassino, bimba rischia di cadere dal secondo piano: denunciata la madre

Di admin

CASSINO – I bambini sono imprevedibili. Ben lo sa chi ne ha almeno uno e, lo sa anche la madre di una bambina di circa 2 anni e mezzo che, qualche giorno fa, è rimasta aggrappata al davanzale del secondo piano.

articolo precedente

Durante un momento di distrazione della mamma, la bambina è salita su un tavolo, di lì sul davanzale e poi, giù dalla finestra se non si fosse retta al marmo. Sotto i testimoni, ed in particolare un vigile del fuoco fuori servizio, si organizzavano per i soccorsi, la donna si è accorta di quanto stava accadendo e ha mesos in salvo la piccola. Un sospiro di sollievo per aver salvato la figlia ma, purtroppo, la disattenzione le è costata una denuncia per abbandono di minori,di anni 3.

Ermanno Amedei

16 aprile 2018 1

Cassino, bimba rischia di cadere dal secondo piano: paura in via Arigni

Di admin

CASSINO – Una bambina di poco più di due anni ha rischiato di cadere nel vuoto. Testimoni hanno riferito che questa mattina, in via Arigni a Cassino, il corpicino della piccola  penzolava aggrappata al davanzale della finestra da cui era caduta dal secondo piano.

Si ignorano al momento, le cause che hanno fatto sì che la piccola, fosse in quella pericolosa situazione. Due giovani che hanno visto la scena si sarebbero procurati un telone nell’estremo tentativo, nel caso in cui la bambina fosse caduta, di alleviarle l’impatto con il suolo.

Per fortuna non è servito: le sue urla hanno attirato l’attenzione di chi era in casa che è riuscito a prenderla e a metterla in salvo.

Ermanno Amedei

30 aprile 2010 0

Rischia di cadere nell’Aventino, pastore maremmano salvato dai carabinieri

Di redazione

Chissà come ci era arrivato ma grande è stata la sorpresa di un addetto al comune di Palena che ha notato un cane pastore abruzzese che si teneva a fatica su di una roccia prossimo a cadere nel fiume Aventino in piena. Il pericolo era tanto più elevato se si considera che a qualche decina di metri il fiume forma una cascata abbastanza alta da mettere in pericolo l’animale che, vinto dalla fatica, si sarebbe lasciato andare di li a poco. Sono stati informati i carabinieri della locale stazione che senza indugio si sono portati sul greto del fiume e senza non poche difficoltà sono riusciti a tirare su l’animale, del peso di alcune decine di chili, portandolo in salvo. Dopo averlo rifocillato, è stato affidato al servizio veterinario della ASL. Ora resta da capire chi sia il proprietario e come abbia fatto il cane a trovarsi in quel luogo preciso. Se dagli accertamenti dovessero emergere responsabilità di chicchessia, sarà informata la magistratura in quanto sia l’abbandono che i maltrattamenti agli animali sono tutelati penalmente dal nostro ordinamento.