Tag: calabria

13 settembre 2018 0

Un poliziotto “Cassinese” nel cuore della Calabria, Alessandro Tocco dirige il commissariato di Lamezia Terme

Di admin
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

CASSINO – Poco più di un anno a dirigere il commissariato di polizia di Cassino, Alessandro Tocco, elevato alla meritata nomina di Dirigente, da agosto dirige il commissariato di Lamezia Terme.

La polizia ha mandato lui, poliziotto con esperienza e innegabili qualità umane, a dirigere un commissariato che è nel cuore della Calabria: una terra affascinate e bella, ma che ha anche complessità notevoli dal punto di vista della pubblica sicurezza.

Il dottor Tocco, “cassinese” di nascita, era tornato in città da commissario dopo esperienze nel napoletano.

La conoscenza del tessuto sociale di Cassino, la sua professionalità dovuta al bagaglio di esperienza di tutto rispetto, le sue doti umane, gli hanno permesso di raccogliere professionalmente il meglio degli uomini e delle donne alle sue dipendenze, ma anche quello delle altre forze di polizia con le quali, grazie al rapporto sinergico instaurato, sono stati ottenuti importanti risultati che hanno permesso di dare risposte alle esigenze di sicurezza che la città di Cassino e l’hinterland di competenza richiedevano.

Tocco saprà fare bene anche in Calabria così come a Cassino sta già facendo bene Raffaele Mascia, che lo ha sostituito.

Ermanno Amedei

6 settembre 2017 0

Imminente cambio al vertice dei carabinieri di Cassino

Di redazione

CASSINO – Novità per i carabinieri della comapgnia di Cassino che a breve cambieranno i vertici. Un nuovo comandante di compagnia e un nuovo comandante del Nucleo Operativo e Radiomobile arriveranno a giorni nella Città Martire per una azione di rilancio dell’Arma che, sul territorio, è sempre stata punto di riferimento per cittadinanza e istituzioni. Un territorio, quello cassinate, che necessita sempre grande attenzione per via della vicinanza con aree complesse come quelle del casertano e per essere attraversata da importanti vie di comunicazione. Ben vengano, quindi, ufficiali che sappiano gestire uomini dall’elevata professionalità come i carabin8eri della Compagnia di Cassino.

 

Ermanno Amedei

 

3 aprile 2017 0

Salerno – Reggio Calabria portafoglio del malaffare, 9 indagati e sequestrati circa 13 milioni

Di admin

Vibo Valentia – Dalle prime ore di questa mattina militari del comando provinciale della guardia di finanza di Vibo Valentia stanno eseguendo un’ordinanza di custodia cautelare, emessa su richiesta della Procura della Repubblica di Vibo Valentia, nei confronti di 9 indagati, a vario titolo, per i reati di frode in pubbliche forniture, truffa aggravata ai danni di ente pubblico, attentato alla sicurezza dei trasporti, abuso d’ufficio e falso ideologico in atto pubblico.

Il provvedimento riguarda imprenditori e funzionari pubblici e scaturisce da indagini su irregolarità nella gestione di lavori di ammodernamento di un tratto dell’autostrada Salerno Reggio Calabria.

Sono in corso anche operazioni di sequestro preventivo di beni per un valore di 12.756.281,29 euro, a carico di imprese e relativi rappresentanti legali coinvolti nelle indagini. Le imprese coinvolte nell’indagine sono destinatarie anche di una misura interdittiva disposta dal Gip, che vieta alle stesse, per la durata di un anno, di stipulare contratti con qualsiasi pubblica amministrazione.

I particolari dell’operazione saranno resi noti nel corso di una conferenza stampa che si terrà, alle ore 11.00 odierne, presso la Procura della Repubblica di Vibo Valentia.

14 marzo 2017 0

Basket A2: Ferentino esce bene, 81-76, dal confronto con la Viola di Reggio Calabria

Di redazionecassino1

Vittoria importantissima per la FMC Ferentino che batte la Viola Reggio Calabria al Ponte Grande e si porta a +6 sulla terzultima posizione, occupata proprio dai reggini. Partita in grandissimo equilibrio per i primi tre quarti, i gigliati alzano l’intensità della loro difesa e provano ad allungare all’inizio della quarta frazione ma gli ospiti riescono a rifarsi sotto, prima di una tripla liberatoria di Guarino. Top scorer del match BJ Raymond con 18 punti ma ci sono altri cinque uomini in doppia cifra per gli amaranto con capitan Giigli che aggiunge pure 11 rimbalzi; dall’altra parte anche Gilbert chiude a quota 18, seguito a ruota da Voskuil. Grande avvio amaranto con un 5-0 firmato da Imbrò e Radic nel primo minuto, la Viola però si mette in partita con le triple di Rossato e Fabi anche se la FMC rimane avanti grazie a un jumper di Guarino e altri cinque punti consecutivi di un ispiratissimo Imbrò. Quando si sblocca anche Raymond dal post basso Ferentino “doppia” Reggio Calabria (14-7), successivamente il buon impatto di Carnovali in uscita dalla panchina spedisce gli amaranto sul +8 (20-12) nonostante la bomba di Baldassarre. Il timeout chiesto da coach Paternoster sveglia i calabresi che trovano soluzioni nel pitturato con Gilbert e Marulli prima delle triple di Voskuil, Fabi e Marulli che portano a 2-13 il break neroarancio e scrivono il 22-25 alla prima pausa. Nel secondo periodo il neo entrato Guariglia si fa vedere subito con quattro punti in rapida successione ma una conclusione pesante di Carnovali tiene lì i gigliati che sfruttano al meglio l’antisportivo commesso da Caroti su Gigli, tornando in parità (29-29) dopo 2′. La Viola, però, fa registrare un altro parzialino di 2-8 con Rossato, Baldassarre e un altro canestro dall’arco di Voskluil, trovando il massimo vantaggio sul 33-39. Un recupero con schiacciata di Radic scuote i ciociari ma gli ospiti restano avanti grazie a un’altra bomba, stavolta segnata da Caroti; nel finale BJ Raymond si procura i tiri liberi che mandano le squadre all’intervallo con un solo punto di differenza (41-42). Reggio Calabria esce bene dagli spogliatoi con una bella giocata di Fabi e una tripla di Gilbert, Ferentino però trova risorse dai suoi lunghi, Radic e Gigli, tornando in parità a quota 47. Rossato riporta avanti i suoi con due liberi dopo un rimbalzo d’attacco ma la FMC sorpassa (52-51) un break di 5-0 firmato da Raymond e Musso a cavallo della metà del quarto. Il tira e molla continua con una gita in lunetta di Marulli prima delle triple di Voskuil e Guarino, che tiene avanti gli amaranto (57-56) e spinge la panchina reggina a parlarci su. Nel finale del periodo capitan Gigli si fa sentire sotto canestro e Musso piazza una tripla ma è ancora la guardia danese della Viola a prendersi la scena con la bomba che vale il 62-61 all’ultimo riposo. È sempre Voskuil ad aprire la quarta frazione con un gran step back ma la difesa gigliata sale notevolmente di tono, dall’altra parte capitan Gigli scrive il 66-63 a 6′ grazie a due tiri dalla media. Reggio Calabria fa tantissima fatica nella metà campo offensiva e i ciociari ne approfittano: due liberi di Guarino e due bombe, firmate Imbrò e Raymond, portano a 13-2 il parziale e lanciano la prima vera fuga del match sul 74-63 a meno di 4′ dal termine. La Viola esce dal timeout con un break di 8-0 aperto da Gilbert (canestro dal perimetro + gioco da tre punti) e chiuso dal contropiede di Caroti che riapre totalmente i giochi: 74-71 con poco più di 90 secondi da giocare. Guarino allontana gli spettri della rimonta con una bomba dall’angolo e tiene Ferentino sul +6 con due liberi che fanno seguito al lay up di Caroti ma, dopo il timeout, Gilbert va ancora a bersaglio dall’arco per il -3 reggino a 30″ dal termine. Sulla rimessa i gigliati perdono palla però il rookie americano sbaglia il tiro e Voskuil esce dal campo dopo aver raccolto il rimbalzo, Raymond si fa trovare freddo sul fallo sistematico e suggella così la vittoria della FMC per 81-76.

TABELLINI Risultato finale: FMC Ferentino 81 – Viola Reggio Calabria 76 Parziali: 22-25, 19-17, 21-19, 19-15 Ferentino: Guarino 12, Radic 10, Musso 10, Ianuale n.e., Mastrangeli n.e., Datuowei n.e., Gigli 13, Imbrò 11, Carnovali 7, Bertocchi n.e., Benvenuti n.e., Raymond 18. Coach: Paolini Reggio Calabria: Taflaj n.e., Gilbert 18, Caroti 7, Fabi 9, Baldassarre 10, Rossato 7, Guariglia 4, Guaccio, Voskuil 14, Pandolfi n.e., Marulli 7, Babilodze n.e.. Coach: Paternoster Foto F. Savelloni

29 novembre 2016 0

Basket: Ferentino passa a Reggio Calabria contro la Viola 89-76

Di redazionecassino1

La FMC Ferentino sbanca il PalaCalafiore di Reggio Calabria e vince per la seconda volta consecutiva in trasferta. La Viola rimane avanti solamente nel primo quarto, a partire dalla seconda frazione gli amaranto passano in vantaggio e non mollano più la testa dell’incontro, legittimando una vittoria meritatissima. I ciociari salgono così a quota 10 in classifica, agganciano la coppia formata da Treviglio e Trapani al quinto posto ma superano entrambe in virtù degli scontri diretti. Inizio di gara sul filo dell’equilibrio con le due squadre che si scambiano ripetutamente la testa dell’incontro: a dare il primo vantaggio agli amaranto è una tripla di Gilbert ma Radic risponde da sotto canestro portando la Viola sul 10-7 dopo 4’. I gigliati tornano avanti poco dopo con una bomba di Musso ma Fabi con 5 punti consecutivi a riporta Reggio sopra nel punteggio, prima che Marulli esca dalla panchina con due tiri dalla media che valgono il +7 calabrese. Imbrò e Gigli provano a riportare sotto Ferentino ma la conclusione pesante di Lupusor chiude la prima frazione sul 26-20. La FMC apre il secondo periodo con un canestro dall’arco di Musso che inaugura un break di 2-12 in cui si mettono in evidenza anche Benvenuti, Raymond e Carnovali per dare 4 lunghezze di margine ai ciociari. Radic e Fabi provano a sbloccare i padroni di casa ma Ferentino tiene in mano il pallino del gioco grazie a un’altra bomba di Musso e all’appoggio di Imbrò. Nel finale il gap arriva anche in doppia cifra con una schiacciata di Gigli ma la tripla di Guaccio e il jumper di Legion tengono i calabresi in linea di galleggiamento (36-43 all’intervallo). Massimo vantaggio amaranto in apertura di terzo quarto con il contropiede di Musso e il lay up di Gigli che valgono il +11. Legion risponde con un jumper e una tripla per riportare Reggio Calabria a -6, Imbrò tiene lontani gli avversari con la bomba frontale e poco dopo anche Gilbert colpisce dall’arco portando la FMC sul +13 nonostante un 1/4 in lunetta. I gigliati continuano a tenere in mano il pallino del gioco e volano anche sul +19 con le triple di Carnovali e del solito Gilbert, Micevic e Radic limano il gap ma Benvenuti fissa il 48-64 con cui si va all’ultimo riposo. Nel quarto periodo Radic mette 9 punti in pochissimo tempo e riporta i suoi fino al -11, la risposta ciociara però arriva puntuale ed è firmata da Imbrò con una conclusione pesante e Gigli con due schiacciate. La Viola viene tenuta a distanza di sicurezza e poco dopo Gilbert fa scorrere i titoli di coda con due giocate delle sue, nel finale arriva un mini-break di 4-0 in favore dei padroni di casa ma vale solamente il -10 a poco più di 2’ dalla fine. Nelle battute conclusive gli amaranto sono freddi in lunetta e Imbrò chiude il match sul 76-89 con una tripla da distanza siderale.

TABELLINI

Risultato finale: Viola Reggio Calabria 76 – FMC Ferentino 89

Reggio Calabria: Legion 18, Marulli 4, Scialabba n.e., Taflaj, Radic 24, Micevic 5, Guacci 3, Guariglia, Fabi 11, Lupusor 3, Fallucca, Caroti 8. Coach: Paternoster

Ferentino: Imbrò 17, Gilbert 21, Datuowei n.e., Gigli 14, Musso 17, Raymond 7, Sabbatino 1, Bertocchi n.e., Carnovali 6, Benvenuti 6. Coach: Ansaloni

Parziali: 26-20, 10-23, 12-21, 28-25

28 novembre 2016 0

Basket serie A2: Ferentino, stasera a Reggio Calabria, contro la Viola

Di redazionecassino1

Inedito “Monday Night” per la FMC Ferentino nel nono turno di andata del campionato di Serie A2 Citröen – Girone Ovest. Domani, lunedì 28 Novembre alle ore 20.30, gli amaranto saranno impegnati al Pala Calafiore di Reggio Calabria per la sfida contro la Viola, attualmente ultima in classifica a quota 4 punti, in compagnia di Casale Monferrato, Scafati e Agropoli. La formazione di coach Paternoster è reduce da tre sconfitte consecutive, l’ultima delle quali riportata al Pala Tiziano contro l’Eurobasket. Ferentino, invece, ha 8 punti in classifica come Rieti, Virtus Roma, Latina, Trapani e Treviglio, tutte appaiate al quinto posto. Gli amaranto sono reduci dallo stop interno nel derby contro Latina ma hanno vinto l’ultima trasferta, giocata sul parquet di Scafati. Settimana di allenamenti regolare, roster al completo. Giovedì è stata disputata un’amichevole contro Valmontone (Serie B), vinta per 96-89 senza Tommaso Carnovali, rimasto a riposo per un lieve attacco influenzale. Luca Ansaloni: “Reggio Calabria farà di tutto per vincere in casa perché arriva da un momento negativo ma anche noi dovremo far vedere di poter giocare meglio rispetto alle ultime uscite, finora non siamo riusciti ad esprimere un basket di alto livello con continuità. Servirà mettere in campo fin da subito aggressività e concentrazione soprattuto in difesa, la Viola non sta facendo benissimo ma rimane un’ottima formazione con giocatori molto forti, in grado di punire qualsiasi disattenzione. La città di Reggio segue molto la sua squadra e io ho splendidi ricordi delle mie stagioni in Calabria, auguro alla Viola di fare un grandissimo campionato ma partendo dalla gara successiva a quella di lunedì” Lorenzo Benvenuti: “In settimana abbiamo testato le tattiche da applicare nel match di lunedì, quando ci troveremo di fronte una formazione agguerrita, che ha perso le ultime partite ma vorrà riscattarsi di fronte al proprio pubblico. La Viola ha un roster molto competitivo con individualità importanti, ci sono diversi ottimi tiratori che dovremo cercare di contrastare. Bisognerà scendere in campo con intensità fin dall’inizio, in questo modo non permetteremo a Reggio Calabria di fare il suo gioco e potremo mettere la gara in discesa”. ROSTER FMC Ferentino: 5 Musso, 6 Gigli, 10 Datuowei, 11 Sabbatino, 12 Imbrò, 14 Gilbert, 15 Carnovali, 17 Bertocchi, 20 Benvenuti, 42 Raymond. Coach: Ansaloni Viola Reggio Calabria: 0 Bianchi, 3 Radic, 4 Taflaj, 7 Lupusor, 8 Legion, 9 Caroti, 10 Fabi, 18 Guariglia, 19 Guaccio, 22 Marulli, 34 Micevic, 88 Fallucca. Coach: Paternoster Arbitri – Martino Galasso di Siena, Luca Bonfante di Lonino (VI), Corrado Triffiletti di Messina. Foto F. Savelloni

18 giugno 2010 1

Ciclismo Alatri / Gli esordienti in Calabria e in Toscana, i Giovanissimi a Roma

Di redazione

Andrea Romano sarà l’unico portacolori della UC ALATRI TOTI TRANS RB COSTRUZIONI in gara Domenica 20/06/2010 a Soveria Mannelli nella prova del “Piano Solidale” inserito nella rappresentativa regionale. Mentre Il resto della squadra maschile (Gabriele Rossi, Nicolò Bellotti, Massimiliano Patriarca, Likaj Lucjano e Italo Rinna) diretti dal DS Gianluca Rossi, domenica 20 giugno, sarà impegnata in Toscana, precisamente a Gaiole in Chianti (SI) nel Gran Premio aspettando il GIROBIO, gara unica con partenza alle ore 12 e l’arrivo sul percorso dell’ultima tappa del GIROBIO riservato ai Dilettanti “UNDER 27” che si concluderà poco dopo l’arrivo degli Esordienti, si spera in una prova maiuscola da parte di Gabriele Rossi ( che ha dovuto rinunciare alla convocazione della STR della regione Lazio , per la gara del “piano Solidale” in Calabria ) per esigenze scolastiche “esami di terza media”. Sempre domenica 20, i GIOVANISSIMI saranno impegnati a Roma nel 2° TROFEO MANIERI e CECCARELLI, accompagnati dal Dirigente Fabio Bellotti, saranno presenti i seguenti ragazzi: Patrizia Parravano (G1) Asia Bellotti, Francesco Parravano e Stefano Ceci (G4) Lorenzo Rossi, Lauro Ciavardini e Valentina Greci (G5) Mirko Iafrati, Mattia Bellotti e Francesca Recchia (G6).