Tag: cammino

19 agosto 2018 0

In cammino verso Canneto, l’associazione Largo a Don Bosco accoglie i pellegrini di Piedimonte

Di admin
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

CASSINO – “Anche quest’anno si è svolta l’accoglienza ai Pellegrini di Piedimonte San Germano in cammino verso il Santuario di Canneto”.

Lo si legge in una nota dell’associazione Largo a Don Bosco di Cassino. “E’ stata la dodicesima volta che l’ Associazione Largo a Don Bosco di Cassino, unitamente alla Parrocchia di S. Pietro Apostolo, ha organizzato in Contrada Solfegna Cantoni una giornata, dalle prime ore del pomeriggio fino a tarda sera, per stare insieme e per aspettare ed accogliere i Pellegrini di Piedimonte che il 18 agosto, passano per Cassino diretti a Canneto per la festa della Madonna Bruna.

In quella serata si vedono e si sentono lungo le strade di Cassino, diverse Compagnie provenienti dai paesi limitrofi, che cantando e pregando camminano in direzione di Canneto. Ma il gruppo di Piedimonte ha ormai stabilito una vera e propria tradizione nella tradizione, grazie proprio all’Associazione salesiana “Largo a Don Bosco”. E ancora una volta, in questa edizione 2018, è stata una serata di condivisione e di festa, oltre che di preghiera, indimenticabile davvero.si è iniziato alle ore 20.00, quando il diacono Don Luigi Evangelista e il parroco DON thomas jerez hanno guidato la preghiera del S. Rosario, a cui hanno partecipato numerosi fedeli accorsi dalle varie contrade di Cassino; alle ore 20,30 è entrata in scena una nota orchestra che ha allietato i partecipanti con musiche e canti . All’ora stabilita, le 23,15, da Largo Don Bosco si è mossa la suggestiva Fiaccolata verso la chiesa parrocchiale di S. Pietro Apostolo, luogo dell’incontro tra i due gruppi. Quando i pellegrini dei due gruppi sono giunti, il diacono ha salutato e benedetto sia  i pellegrini dell’associazione Largo A Don Bosco che quelli di Piedimonte San Germano diretti al Santuario della Madonna di Canneto. Ed è stato un momento particolarmente toccante e significativo.

In Largo Don Bosco la serata è proseguita fino a notte inoltrata, sempre animata da musiche, balli e canti. L’associazione Largo a Don Bosco, al termine, ha voluto ringraziare il Parroco don Thomas per aver coordinato l’evento, gli sponsor che hanno permesso, anche con il loro contributo, la realizzazione della splendida serata e gli associati e coloro che hanno allestito lo stand gastronomico, dando appuntamento, ovviamente, ai prossimi eventi che intende organizzare”.

 

12 luglio 2018 0

Il “Cammino di San Benedetto” si concluderà domani a Montecassino

Di redazionecassino1

CASSINO – Si concluderà domani, 13 luglio 2018, con l’arrivo all’Abbazia di Montecassino, il CAMMINO DI SAN BENEDETTO 2018 organizzato dall’Associazione Culturale Itinarrando. Un percorso svolto in 14 tappe per un totale di 305 km nei luoghi di San Benedetto su sentieri, carrarecce e strade a basso traffico, attraversando valli e monti, da Norcia a Montecassino passando per Cascia, Monteleone di Spoleto, Poggio Bustone, Rieti, Rocca Sinibalda, Orvinio, Vicovaro, Subiaco, Trevi nel Lazio, Collepardo, Casamari, Arpino e Roccasecca.

Un centinaio gli associati che hanno partecipato ad almeno una tappa del Cammino, provenienti soprattutto dal Lazio ma anche da Catania, Trieste, Biella, Inghilterra e Canada. Oltre ad ammirare luoghi unici e panorami mozzafiato, che non fanno invidia a nessun altro luogo sul pianeta, i camminatori hanno potuto soprattutto vivere un’esperienza unica basata sulla condivisione, fulcro essenziale che differenzia un cammino da un semplice trekking.

Un servizio auto ha seguito i camminatori e i pellegrini per tutto il percorso, garantendo così supporto e assistenza. Ai partecipanti a tutto il Cammino è stata inoltre consegnata la credenziale (l’apposito pieghevole sul quale verranno apposti i timbri di ogni tappa), la speciale t-shirt del Cammino realizzata appositamente, la spilletta e altri gadget.

Tutti i partecipanti, anche a una singola tappa, hanno ricevuto inoltre la speciale cartolina ufficiale realizzata in collaborazione con Poste Italiane. Con questa cartolina il 13 luglio, all’arrivo all’Abbazia di Montecassino, i camminatori potranno recarsi presso l’antica erboristeria dell’abbazia, all’interno del chiostro principale, dove troveranno una postazione di Poste Italiane che avrà in dotazione uno speciale bollo postale recante al centro il simbolo del cammino e nella corona le scritte “CAMMINO DI SAN BENEDETTO 2018” e “DA NORCIA A MONTECASSINO CON ASS. CULT. ITINARRANDO”. Sulla cartolina verrà quindi applicato un francobollo a tema (raffigurante l’Abbazia di Montecassino emesso nel 2012, o raffigurante San Benedetto emesso nel 2009), in base a quanto disponibile, che verrà a sua volta annullato dal bollo speciale.

Il servizio di bollatura, gratuito, è comunque aperto e accessibile a tutti, anche ai non camminatori, con orario 14:00-18:00. Chi non ha partecipato al cammino potrà acquistare cartolina e francobollo in loco. Chi non potrà essere presente, potrà acquistare successivamente la cartolina con francobollo e annullo richiedendola all’Associazione Culturale Itinarrando.

La simulazione della bollatura è allegata a questo comunicato stampa.

 

 

ASSOCIAZIONE CULTURALE ITINARRANDO

L’Associazione Culturale Itinarrando nasce nel 2017 dall’esperienza dell’Associazione Culturale Vivi Ciociaria della quale ne eredita la storia, le persone e lo spirito che li anima. Vivi Ciociaria nasce a propria volta nel 2015 dalle pagine dei social network per iniziativa di un gruppo di persone guidate dal fondatore Alessandro Vigliani. Un gruppo che si è andato via via consolidando nel tempo, fino a superare abbondantemente gli attuali 40.000 utenti su Facebook e i quasi 2.000 associati.

L’Associazione Culturale Itinarrando ha sede in via Garibaldi a Frosinone, nel Centro Storico del capoluogo ciociaro, e vanta una biblioteca di oltre 400 volumi sulla storia, le tradizioni, il folklore e la cultura della Ciociaria a disposizione dei propri associati.

L’Associazione Culturale Itinarrando ha come scopo primario la promozione dell’escursionismo in tutte le sue forme, sia urbano che naturalistico, sia nell’ambito dei confini della Ciociaria che all’esterno di essi, con lo spirito del cammino a passo lento. Un territorio variegato, quello ciociaro e italiano in generale, ricco di storia, arte, borghi pittoreschi e paesaggi naturali da ammirare e visitare, rifocillandosi poi con le prelibatezze della cucina locale, eccellenze di una tradizione sana e genuina.

Oltre l’escursionismo, l’Associazione Culturale Itinarrando promuove e organizza iniziative culturali collaborando con altre associazioni, enti pubblici e privati, e in particolare collabora con il mondo della scuola, organizza corsi, convegni, conferenze, presentazioni di libri, visite guidate, con il costante obiettivo di divulgare e promuovere la cultura, la storia, le tradizioni, il folklore, l’enogastronomia del territorio.

Dal 2018 l’Associazione Culturale Itinarrando è affiliata CAPIT.

_________________________________

Via Garibaldi 10, 03100 Frosinone

Mobile/Whatsapp: 380 765 18 94

Mail: viviciociariafrosinone@gmail.com

Web: www.itinarrando.com