Tag: capotreno

12 settembre 2017 0

Si spoglia davanti alla capotreno che le chiede il biglietto, tensione sul Roma Velletri

Di admin
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

VELLETRI – Ha chiesto il biglietto e, per tutta risposta, il viaggiatore si è calato i pantaloni mostrandole il pene. E’ quanto accaduto sul treno regionale Roma Velletri partito nella tarda serata di ieri dalla stazione Termini.

Dopo alcune stazioni, la giovane capotreno ha iniziato il normale e previsto giro di controllo dei titoli di viaggio quando, arrivata alla poltroncina dove era seduto un uomo che le era già stato segnalato come ubrico e molesto; alla richiesta del biglietto, questi si è calato i pantaloni mostrando ben altro.

La capotreno ha mantenuto la calma allontanandosi per evitare problemi che potessero coinvolgere anche altri viaggiatori e per cercare sul convoglio qualche carabiniere o poliziotto fuori servizio che potesse aiutarla. Ma l’uomo  l’avrebbe seguita desistendo solo all’arrivo nella stazione di Lanuvio dove è sceso.

Una circostanza non nuova che ripropone l’esigenza di un maggior controllo sulla linea ferroviaria Roma Velletri in particolare nelle ore serali.

Ermanno Amedei  

9 settembre 2017 0

A Frosinone capotreno trova zaino contenente 2000 euro: riconsegnato al proprietario dalla Polizia Ferroviaria

Di redazionecassino1

Il capotreno di un convoglio in transito nella stazione di Frosinone consegna agli agenti della Polizia Ferroviaria uno zaino nero che aveva rinvenuto abbandonato sul mezzo. I poliziotti rintracciano il proprietario e riconsegnano lo zaino contenente 200 euro.

Una piccola fortuna quella riposta nello zainetto nero dimenticato da un ragazzo moldavo in un convoglio della stazione di Frosinone. Ben 2000 euro erano conservati in una busta, così come i documenti dello sbadato passeggero.

Fortunatamente a ritrovare la borsa è stato il capotreno, che ha quindi consegnato il tutto agli agenti della Polizia Ferroviaria. I poliziotti hanno poi ispezionato lo zaino e rintracciato il giovane per la riconsegna. Una storia finita bene per il ragazzo, il quale ha potuto contare sull’onestà degli organi di Polizia i quali non mancano di invitare i cittadini a collaborare sempre nel rispetto della legalità.

Giulia Guerra

7 giugno 2017 0

Velletri- Ubriaco aziona il freno e minaccia il capotreno

Di redazione

Momenti di Tensione, ieri sera sul treno regionale Roma Velletri partito da Termini alle 22. Arrivato alla stazione di Cecchina, un uomo di circa 45 anni in preda ai fumi di alcool e droga, ha azionato la leva di emergenza causando il fermo del treno e la parziale apertura di una porta mentre il convoglio era ancora in movimento. Immediatamente è stato raggiunto dalla capotreno che ha tentato di rabbonirlo ma ricevendo dall’uomo che si era armato di un estintore, insulti e minacce . La capotreno, però, è riuscita tranquillizzarlo e ad avvertire le forze dell’ordine che hanno atteso l’uomo alla stazione di Velletri accompagnandolo in commissariato.

12 maggio 2010 0

Rubano il borsello al capotreno, denunciati razziatori delle carrozze

Di redazione

Rubano di tutto, anche il borsello del capotreno e, qper questo, due sorani, di 21 e 31 anni, sono stati denuncioati dalla Polfer di Cassino per furto aggravato in concorso. Ieri pomeriggio, approfittando di un momento di distrazione del capotreno del convoglio Napoli Cassino, i due sorani hanno messo mano al suo borsello contenente poche cose e di scarso valore tra cui la pinza obliteratrice. Inoltre, prima che il treno si fermasse nella stazione di Cassino dove sarebbero poi scesi, i due hanno anche rubato alcuni martelletti infrangivetro utilizzati nei casi di emergenza. Non appena il convoglio si è fermato nella stazione della città martire, gli agenti della Polfer agli ordini del commissario Marisa Di Frusia e dell’ispettore capo Giovanni Visco, allertati telefonicamente dal capotreno, hanno bloccato i due sorani e, recuperata la refurtiva, li hanno denunciati. ermadei@libero.it