Tag: caramelle

1 luglio 2010 0

Droga aromatizzata al ginseng camuffata da caramelle, 21enne in manette

Di redazione
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

Solo gli occhi esperti dei carabinieri di Casalvieri e di Vicalvi hanno potuto scoprire e riconoscere, ieri, hashish camuffato da caramelle al Ginseng. La droga trovata in possesso di un 21enne di San Donato Valcomino è di un tipo mai rinvenuto quantomeno in provincia. I carabinieri che hanno effettuato una perquisizione all’interno della struttura colonica in cui il giovane vive, sembrava dovessero andar via a mani vuote. L’acume investigativo degli uomini coordinati dal tenente Angelo Lachimia ha portato a guardare con sospetto alcune caramelle o ciò che, ad occhi di profano sembrassero tali. L’odore era quello del ginseng ma un attento esame ha permesso di scoprire che quelle non erano caramelle ma un nuovo sistema per occultare hashish. Quindi, alla fine, oltre ad arrestare il giovane, i carabinieri hanno sequestrato dieci grammi di droga e materiale necessario per il confezionamento. Non è ben chiaro se il sistema delle caramelle al ginseng sia utilizzato per aggirare i controlli oppure se i tratta di hashish aromatizzato al ginseng. In entrambi i casi si tratterebbe di novità per la provincia. Er. Amedei ermadei@libero.it

20 aprile 2010 0

In manette i ladri di “caramelle e merendine”

Di redazione

Forzano la porta di un bar per rubare generi alimentari. Si tratta di un 19enne di Ferentino e due minorenni dio Frosinone che ieri pomeriggio, a Guarcino (Fr), hanno forzato la porta d’ingresso del bar “Cristallo” in centro a Guarcino e hanno portato via merende e caramelle. Rintracciati poco dopo dai carabinieri sono stati tratti in arresto per furto aggravato. Il maggiorenne è stato trattenuto presso le camere di sicurezza dell’Arma mentre i due minorenni sono stati associati presso il Centro di prima accoglienza di Roma. A Morolo (Fr), invece, sempre i Carabinieri, nel corso di servizio di controllo del territorio, hanno denunciato in stato di libertà un giovane di Ceccano sorpreso alla guida di un’autovettura in evidente stato di alterazione psicofisica. Lo stesso si è rifiutato di sottoporsi ad accertamento alcolemico.