Tag: carpineto

18 agosto 2017 0

Carpineto Romano: Notte della chitarra 2017, cresce l’attesa

Di redazione
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

Carpineto Romano- Cresce l’attesa per la Notte della chitarra 2017. Anche quest’anno torna l’evento musicale e culturale in piazza Regina Margherita. Dalle ore 21.45 di domenica 20 agosto appuntamento con lo spettacolo Musicale. Le Associazioni Notte della Chitarra e CreativaMente si esibiranno dopo aver curato con grande impegno all’allestimento dell’iniziativa di notevole spessore. Occasione da non perdere dunque per una serata all’insegna di musica, arte e cultura. N.Costa

7 novembre 2016 0

Mucche e tori in centro a Carpineto, firmata ordinanza di abbattimento

Di admin

Carpineto Romano – Un primo bovino inselvatichito è stato abbattuto nel territorio di Carpineto Romano.

Il problema di mucche, tori, cavalli lasciati allo stato brado del piccolo comune della provincia di Roma è tristemente noto ed è stata causa di incidenti stradali, di aggressioni a persone e indecenti scene nel centro cittadino o nelle aree verdi.

L’animale si è ferito gravemente ad una zampa località Pandolfo mentre tentava di scavalcare la recinzione privata. E’ stato necessario abbatterlo. La carcassa è stata recuperata e portata in apposite aziende per la distruzione.

Potrebbe essere il primo di una lunga lista di animali abbattuti a Carpineto dato che il sindaco, con l’appoggio della prefettura, ha ordinato alle autorità locali di catturare gli animali che sono sprovvisti di marchio auricolare, e nel caso in cui non si riesca, procedere con l’abbattimento dello stesso.Insomma, a Carpineto si è aperta la caccia grossa verrebbe da dire scherzando, ma purtroppo non c’è da scherzare dato che il fenomeno è pericoloso e ha causato già diversi feriti.

17 settembre 2016 0

Carpineto, città di mucche e tori “randagi”. Chiesto l’intervento del Prefetto

Di admin

Carpineto Romano – La situazione dei bovini vaganti e inselvatichiti nel comune di Carpineto Romano diventa ogni giorno sempre più preoccupante. Gli animali, senza alcun elemento idenbtificativo di proprietà, si aggirano non solo per il centro, ma occupano le sedi stradali diventando ostacoli e pericoli per la circolazione. “Considerato che, in qualità di Autorità, è mio compito e dovere tutelare i cittadini di Carpineto” dichiara il Sindaco di Carpineto Romano, Matteo Battisti “ritengo sia doveroso risolvere, al più presto, il grave problema che, ormai da tempo, affligge l’intera comunità. Per questo motivo mi rivolgo, nuovamente, al Prefetto Basilone e a tutte le Autorità competenti affinché agiscano in sinergia per mettere fine a tale disagio. Anche perché, stando a quanto accaduto negli ultimi tempi, ci sono altissime probabilità che episodi gravi di incolumità fisica possono verificarsi, sfociando così, nell’irreparabile. Spero di conoscere al più presto la data d’incontro con il Prefetto e le Autorità per riuscire a risolvere, definitivamente, il problema dei bovini vaganti”. Da tempo il sindaco si batte per arginare un fenomeno che diventa di giorno in giorno sempre più preoccupante. Nella mattinata di giovedì 15 settembre un bovino, inselvatichito e visibilmente irrequieto, ha percorso la ex Strada Statale 609 nel tratto di Via Roma, cuore del Paese, correndo all’impazzata tra i passanti e i veicoli in marcia. L’episodio, solo per pura fortuna, non è stato causa di danni irreparabili.

13 settembre 2016 0

Al via la scuola a Carpineto Romano, gli auguri del sindaco

Di admin

Carpineto Romano – Un nuovo anno scolastico è appena iniziato. L’Amministrazione di Carpineto Romano, quindi, augura al dirigente scolastico, Saccucci Marco, ai docenti e a tutti gli studenti e studentesse delle scuole di Carpineto, un proficuo e stimolante nuovo anno scolastico. “Lo studio mira all’acquisizione di conoscenze teoriche e pratiche utili alla formazione dell’individuo” dichiara il Sindaco, Matteo Battisti “ Ed è importante, quindi, orientare le nostre risorse nello sviluppo e nel mantenimento delle nostre strutture. Tant’è che abbiamo rivalorizzato alcune aule, anche per i più piccoli, per cercare di rendere più confortevole e accogliente l’ambiente. Vogliamo sostenere, nel miglior modo possibile, le Istituzioni scolastiche e gli studenti. Sono sicuro che mettendo insieme le nostre competenze centreremo l’obbiettivo.”

In questi anni le collaborazioni tra l’Amministrazione e le scuole di Carpineto sono state molteplici: presentazioni librarie, concorsi letterari e mostre fotografiche, su tutte “Carpinetani in divisa”. “Voglio augurare a tutti gli studenti, studentesse e alle loro famiglie un entusiasmante nuovo anno scolastico” aggiunge l’Assessore alla Cultura, Noemi Campagna “ Anche quest’anno l’attenzione verso la cultura e l’innovazione sarà molto alta per garantire la continuità e la qualità degli anni passati. Vogliamo promuovere la formazione e la crescita dei ragazzi: gli artefici del nostro futuro.”