Tag: cassino

18 agosto 2018 0

Cassino, Si spoglia davanti la stazione ferroviaria. Denunciata una 40enne

Di redazione
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

I militari dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Cassino hanno denunciato in stato di libertà per “atti osceni in luogo pubblico” una 40enne residente nel casertano, già censita per analoghi reati, nonché per reati contro la persona e il patrimonio e allontanamento da varie città con F.V.O.. La signora è stata bloccata dai militari operanti proprio nei pressi della stazione ferroviaria, mentre si denudava, mostrando le parti intime e i genitali davanti ai numerosi passanti, tra cui vi erano bambini. Foto d’archivio

13 agosto 2018 0

Cassino, Largo Don Bosco: Cresce l’attesa per la tradizionale fiaccolata dedicata alla Madonna di Canneto

Di redazione

Cresce l’attesa per sabato 18 agosto per l’appuntamento di fede a Cassino. Si terrà infatti la tradizionale fiaccolata dedicata alla Madonna di Canneto. La manifestazione dedicata alla Madonna di Canneto fu voluta e realizzata da un sacerdote salesiano, Don Paolo Leboroni, colui che diede inizio alla nascita dell’associazione Largo a Don Bosco, con la creazione del gruppo statuario nato nel 2007 a Cassino in via Solfegna e diventato poi Largo Don Bosco. Un luogo che vede la presenza quotidiana di bambini, giovani ed anziani, ognuno a condividere le proprie idee, esperienze e a pregare insieme. Tornando alla fiaccolata, l’evento religioso viene organizzato dall’associazione Largo a Don Bosco con la partecipazione della Chiesa di San Pietro e il suo parroco. Ecco il programma del 18 agosto 2018: Alle ore 20.00 ci sarà la preghiera con la benedizione ai presenti in Largo Don Bosco. Alle 21.00 ci sarà l’intrattenimento musicale con l’orchestra swing gang, un esibizione di brani anni 30-40-50 di swing dal vivo. Alle 23.15 la partenza della fiaccolata da Largo Don Bosco fino alla chiesa di San Pietro apostolo del Colosseo. Tutto ciò per rievocare un’antica tradizione religiosa che si ripete ogni anno. Il 18 agosto a mezzanotte circa una riproduzione della statua di culto viene posta davanti alla parrocchia e il parroco benedice i pellegrini che da Piedimonte vanno a Canneto. Lo ricordiamo, ogni anno dal cassinate e non solo partono in pellegrinaggio a piedi fino a Canneto migliaia di fedeli e con loro portano la devozione e la benedizione di tutte le comunità coinvolte. Giungono al Santuario all’alba del 21 agosto, giorno di grande festa nell’amata Valle.

8 agosto 2018 0

Incidente sulla Superstrada Cassino Sora, dopo un mese di agonia muore la bambina rimasta ferita

Di admin

CASSINO – Dopo un mese di agonia è morta la piccola che l’11 luglio è rimasta coinvolta in un incidente stradale avvenuto sulla Superstrada Cassino Sora nei pressi di Sant’Elia Fiumerapido. Nello schianto perse la vita la madre che 38 anni originaria di Pontecorvo, residente a Formia ma domiciliata ad Atina, che era alla guida dell’auto. La loro vettura si schiantò frontalmente contro un camion che procedeva in senso opposto. La piccola venne trasferita d’urgenza al Bambino Gesù di Roma dove, oggi è morta. Ermanno Amedei

7 agosto 2018 0

Spaccio di droga a Cassino, denunciato 30enne di Sant’Elia

Di admin

CASSINO – I Carabinieri del NORM della Compagnia di Cassino hanno denunciato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, un 30enne di Sant’Elia Fiumerapido già noto alle forze dell’ordine per fatti simili.

In particolare, i militari comandati dal capitano Ivan Mastromanno hanno proceduto al controllo dell’uomo, notato aggirarsi con fare sospetto alla guida della propria autovettura per le strade del centro abitato della città Martire.

Alla vista della pattuglia il 30enne ha cercato di dileguarsi e sottrarsi al controllo, disfacendosi, prima di essere bloccato dagli operanti, di un involucro di cellophane. La conseguente perquisizione personale e veicolare ha dato esito negativo, mentre si accertava che l’involucro di cui si era disfatto, raccolto immediatamente dai Carabinieri, conteneva 11,331 grammi di sostanza stupefacente del tipo hashish suddivisa in quattro pezzetti, che veniva sottoposta a sequestro.

Ritenendo che la droga fosse destinata allo smercio tra i giovani di Cassino, il 30enne è stato pertanto deferito alla locale Procura della Repubblica.

6 agosto 2018 0

Per Arpa Lazio Cassino nell’ultima settimana “città con la migliore qualità dell’aria”

Di redazionecassino1

CASSINO – Secondo i dati dell’Arpa la città di Cassino nell’ultima settimana è tra le città con la miglior qualità dell’aria del Lazio, risultando, sempre secondo le rilevazioni dell’agenzia Regionale, addirittura la migliore nei giorni 29 luglio, 31 luglio, 02 agosto e 04 agosto. Anche i livelli di pm2,5 sono scesi in questo periodo arrivando ad una media di 12μg /m3 dall’inizio dell’anno fino ad oggi. “I dati di questi ultimi mesi sulla qualità dell’aria della nostra città sono confortanti- ha detto il Sindaco del Comune di Cassino, Carlo Maria D’Alessandro – Dall’inizio dell’anno abbiamo avuto soltanto dieci sforamenti per quanto concerne le pm 10 fino a questo momento, tutti, ovviamente nei mesi di Gennaio e Febbraio (8 nel primo 2 nel secondo). È un dato interessante anche questo: è il migliore in assoluto negli ultimi dieci anni. Sembrano lontani gli anni 2013, 2014 e 2015 quando di questo periodo si registrano già sforamenti pari a 35 giornate nell’arco di otto mesi. L’anno scorso i giorni in cui le pm10 sono andate oltre la soglia stabilita dalle normativa vigente erano 22. È siamo riusciti a chiudere il 2017 senza andare oltre il limite delle giornate di sforamento annuale che è di 35 giorni. Anche questo un dato che non trova riscontro migliore negli ultimi dieci anni. Siamo consapevoli che sono i mesi invernali quelli che ci presentano maggiore criticità per quanto riguarda la qualità dell’aria. È sappiamo che l’incidenza maggiore che hanno soprattutto gli impianti di riscaldamento sui valori delle pm10, rispetto al traffico veicolare. Le misure isolate non servono a molto, servirebbero invece interventi strutturali, senza farsi prendere dall’isteria. Noi abbiamo deciso anche di intervenire sulla formazione dei giovani, grazie al progetto Capo Classe Energetico, affezionato addirittura anche dai media nazionali e risultato uno dei 100 progetti premiati al FORUM PA 2018 nell’ambito del contest “Premio PA sostenibile. 100 progetti per raggiungere gli obiettivi dell’Agenda 2030”.“ Per dare il buon esempio il Comune di Cassino ha abbassato di due gradi le temperature delle caldaie degli edifici gestiti dall’ente e piantumato nei mesi scorsi oltre 100 specie di alberi in grado di dare un contributo alla lotta contro le polveri sottili. C’è ancora da fare molto e molto dipende anche dalle condizioni climatiche, ma di certo in questi due anni non siamo stati immobili o a fare da spettatori agli eventi”.

31 luglio 2018 0

Torna il doppio senso in via Sant’Angelo a Cassino

Di admin

CASSINO – “Venerdì 3 agosto 2018 alle ore 9,30 sarà riaperto il doppio senso di circolazione in via Sant’Angelo alla presenza del Sindaco del Comune di Cassino, Carlo Maria D’Alessandro dell’amministrazione comunale, dei primi cittadini di S. Andrea del Garigliano, Sant’Apollinare, S’Ambrogio sul Garigliano e Vallemaio, del Rettore dell’università degli Studi di Cassino, Giovanni Betta, dei rappresentanti degli studenti Unicas, delle autorità dell’amministrazione provinciale di Frosinone e delle Forze dell’ordine”.

Lo si legge in una nota del comune di Cassino.

“Portiamo a compimento un punto del nostro programma elettorale – ha detto nella stessa nota il Sindaco D’Alessandro – il doppio senso di marcia in un’arteria importante del nostro territorio era un impegno preso con i cittadini di Sant’Angelo in Theodice e di San Nicola.

In questi giorni saranno ultimati gli interventi per l’installazione della segnaletica sia verticale che orizzontale, da venerdì sarà quindi possibile ripercorrere il tratto di via Sant’Angelo che arriva al Campus Universitario anche in direzione dei comuni limitrofi della Valle dei Santi. Grazie ai lavori ultimati sulla rotatoria realizzata tra Viale Bonomi e Via Di Biasio, nei pressi della clinica San Raffaele e la realizzazione dei marciapiedi in Via Sant’Angelo abbiamo compiuto in passo in avanti per quanto concerne la viabilità all’ingresso nord della nostra città. Abbiamo messo in sicurezza un’area che fino a qualche tempo fa non presentava le giuste misure per garantire l’incolumità di pedoni e automobilisti. Ricapitolando,  nonostante quello che sostengono i detrattori per partito preso grazie alla realizzazione della nuova rotatoria siamo riusciti a mettere in sicurezza e riqualificare una area importante di ingresso a Cassino. Inoltre, dopo svariati anni siamo anche riusciti a fornire agli studenti universitari un percorso sicuro per raggiungere i propri luoghi di studio. Grazie alla riapertura del doppio senso di marcia di Via Sant’Angelo daremo sicuramente un contributo importante e strategico per migliorare la viabilità in questa porzione di territorio della nostra città”.

30 luglio 2018 0

Cassino: Tutte le emozioni del Gran Galà della danza 2018. Successo per la manifestazione estiva

Di redazione

Grandissimo successo per la quinta edizione del gran galà della danza a Cassino organizzato dal gruppo Asd Alma Latina. Uno spettacolo dedicato al ballo e non solo. Un mix di emozioni e doti artistiche di spessore hanno caratterizzato l’evento che si è tenuto presso il teatro romano nei giorni scorsi. Una serata dedicata allo showdance in svariate discipline. I direttori artistici Emanuela Di Pasquale e Rodolfo Prete con la collaborazione di uno staff attento e preciso hanno curato tutto nei minimi dettagli per una serata che ha entusiasmato i tantissimi presenti. Tra le discipline proposte anche l’hip hop curate da Salime’, il tango argentino invece da Clelia Maisto e Giuseppe Climaco, le danze popolari da Serena Petronio. Infine la do dottoressa Raffaella Biondi si è occupata di posturale. Ai balli di coppia hanno lavorato la campionessa Emanuela Di Pasquale e Rodolfo Prete. Lo showdance 2018 è stato La maledizione della prima luna, tratto dal film I pirati dei Caraibi. Tutte le esibizioni sono state apprezzate dal pubblico così come la mini competizione Secondo Memorial Teresina Malaggese che è stata vinta dalla coppia Alessio Cedrone – Aurora Messore. Presente all’evento anche l’assessore Maria Iannone che ha premiato gli atleti che si sono esibiti. L’appuntamento ora è per la prossima ed attesissima edizione del gran galà. N.C.

28 luglio 2018 0

Tutto sui bitcoin, primo corso a Cassino tra curiosità e lungimiranza

Di redazione

Cassino – Si è tenuto nel pomeriggio di ieri presso la sala del Symposio Cotest Caffè di via Tommaso Piano il primo corso per saperne di più sui bitcoin. Dedicato a chi desidera conoscere in maniera più approfondita la tematica della criptovaluta, e a chi invece già ha iniziato a prendere confidenza con il sistema anche praticando o solcando l’idea di qualche iniziale investimento alla luce dell’elevato valore della moneta digitale in questione. Relatore del meeting il consulente ed informatico, Stefano D’Agostino. Il cryptodrink, così battezzato, è stato un incontro, durante il quale si è parlato di Bitcoin, Blockchain e criptovalute. L’esperto relatore ha spiegato cos’è il Bitcoin e come funziona. Ha focalizzato l’attenzione sulle tecnologie attualmente in dotazione, sulle transazioni e ha fornito dati aggiornatissimi circa l’espansione del sistema e la risposta a livello di mercato. Si è poi parlato del mining e delle regole di base. A fine corso i presenti hanno potuto rivolgere ai tecnici tutte le domande e hanno espresso le curiosità su un mondo che sembra apparentemente così lontano, ma che invece presenta progetti di grande lungimiranza e concretezza. Oltre che sul discorso investimento, si è discusso anche della diffusione del bitcoin per i pagamenti. Attualmente in Italia la risposta è estremamente interessante nelle zone del Nord, in particolare del Trentino dove il sistema è fruibile nei modi più agevoli e naturali grazie alla presenza di meccanismi adeguati e alla risposta massiccia degli esercenti. Cassino attualmente rientra tra le 31 città italiane ad avere il bancomat per le criptovalute mediante il quale acquistare Bitcoin. N.C.

27 luglio 2018 0

Cassino: Questa sera è Gran Galà della danza 2018. Appuntamento al teatro romano

Di redazione

Grande appuntamento di spettacolo questa sera al Teatro Romano di Cassino a partire dalle ore 21.00. Dedicata agli appassionati del ballo e non solo, la manifestazione prevede l’ingresso libero e consiste in una serie di esibizioni spettacolari e una mini competizione nell’ambito del secondo memorial Teresina Malaggese. Giunto alla quinta edizione, il Gran Galà della Danza 2018, gode della direzione artistica di Emanuela Di Pasquale, campionessa italiana di danze latino americane. Lo staff tecnico per i balli di coppia è composto da Prete e Di Pasquale. Salime’ si occupa della disciplina hip hop. Per il tango argentino invece Clelia Maisto e Giuseppe Climaco. Le danze popolari sono curate da Serena Petronio. Raffaella Biondi si occupa di posturale. Presenta la manifestazione Melissa Polini. L’evento è organizzato dal gruppo Alma Latina di Cassino e prevede l’esibizione di circa 60 ballerini per un sensazionale appuntamento con lo showdance. N.Costa

26 luglio 2018 0

La Banda musicale Don Bosco Città di Cassino pronta per la decima edizione di “C’era una volta… il cinema”

Di admin

CASSINO – “La prova generale è fatta. E’ già questa si è rivelata un successo. Ora non ci resta che aspettare il concerto di domenica sera, alle ore 21.00, al Teatro Romano”.

Lo si legge in una nota degli organizzatori.

“La Banda musicale Don Bosco Città di Cassino è pronta per la nuova edizione di “C’era una volta… il cinema”, un vero e proprio viaggio tra le colonne sonore più belle della storia del cinema. Il M° Marcello Bruni, direttore artistico del complesso bandistico, non rivela alcun dettaglio in merito al programma musicale, si limita solo a dire: “Sarà un concerto bellissimo, che cercherà di unire vari generi per soddisfare il variegato pubblico che, ormai, da sette anni ci segue e ci dimostra  grande calore ed affetto”.

Il concerto della Banda al Teatro Romano impreziosisce da sette anni  CassinoArte, il cartellone degli eventi estivi. La serata dedicata ai giovani talenti della musica registra ogni anno il sold out. “Il successo di pubblico – sottolinea ancora il M° Bruni – è la testimonianza di quanto il concerto sia atteso e sentito non solo dalla nostra città ma anche da  fuori Cassino”.  Con il concerto di domenica la banda eseguirà nuove colonne sonore,  superando così 70 colonne sonore di film celebri proposte in questi sette edizioni. Anche se il programma è top secret  l’unica indiscrezione che trapela è l’ omaggio al grande Luis Bacalov, scomparso pochi mesi fa. Bacalov  nel 1994 ha diretto  il M° Bruni nell’incisione della colonna sonora del film Il Postino, ultimo capolavoro di Massimo Troisi. Nel corso dello spettacolo sarà ricordato proprio con le note de Il Postino. La settima edizione vanterà la partecipazione straordinaria di Giulia Golia, un vero talento canoro, e del cantante Lorenzo Carnevale. La proiezione delle immagini dei film, che accompagneranno i brani in programma, sarà a cura di Francesco De Micco.  La serata sarà condotta da Elena Pittiglio”.