Tag: centro

8 novembre 2018 0

Dosi di droga nascoste nei muri del centro storico ad Anagni, 6 arresti

Di admin
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

ANAGNI – Dalle prime ore di questa mattina i carabinieri della Compagnia di Anagni stanno dando esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Tribunale di Frosinone, nei confronti di 6 persone poiché tutte ritenute responsabili del reato di “detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti” del tipo “cocaina”.

Le indagini, condotte dai militari anche con l’ausilio di mezzi tecnici, hanno permesso di accertare che i soggetti erano attivi nel comune di Anagni ed occultavano la sostanza stupefacente negli anfratti dei muri delle abitazioni del centro storico.

28 ottobre 2018 0

Maltempo, si allaga il centro stranieri e 4 bambini rischiano di affogare ad Atina

Di admin

ATINA – Quattro bambini, figli di migranti, ospiti di un centro di accoglienza sono stati salvati oggi pomeriggio ad Atina dalle acque che avevano invaso i locali in cui vivevano. E’ accaduto in via Cartiera dove privati cittadini hanno allertato i carabinieri sul rischio che stavano correndo i 4 minorenni rimasti chiusi all’interno dei locali del piano terra allagati a causa delle forti piogge. Gli uomini del colonnello Fabio Cagnazzo si sono introdotti all’interno dei locali dove l’acqua aveva già raggiunto un metro di altezza salvando i giovani e affidandoli bagnati ma incolumi ai familiari.

Ermanno Amedei 

 

5 ottobre 2018 0

Accoltellamento in centro a Velletri, 26enne in gravi condizioni

Di admin

VELLETRI – E’ mistero a Velletri per l’accoltellamento che ieri notte ha visto vittima un 26enne straniero ricoverato in prognosi riservata in ospedale a Velletri. Il fendente gli sarebbe stato inferto alla schiena all’altezza dei reni e la lama si sarebbe fermata a pochi millimetri dall’intestino.

Il giovane è stato trasportato in ospedale poco dopo le tre di notte dopo aver ricevuto la coltellata in strada nei pressi del palazzo comunale.

Una circostanza su cui stanno ancora indagando i carabinieri della compagnia veliterna. Pochi i dettagli trapelati su quanto accaduto e su chi sia stato ad impugnare la lama che ha trafitto il giovane, ma anche il perché lo stesso si trovasse a quell’ora in centro.

Ermanno Amedei

2 ottobre 2018 0

investimento in centro a Cassino, grave un 73enne di via Arigni

Di admin

CASSINO – Ha fatto retromarcia senza accorgersi che dietro vi fosse un 73enne e lo ha investito. Sono gravi le condizioni dell’anziano che oggi pomeriggio è rimasto ferito nell’incidente stradale avvenuto in via Arigni nei pressi del secondo ingresso della villa Comunale.

L’uomo, residente nella zona, poco dopo le 14.30 è stato centrato in pieno dalla berlina e ha riportato cadendo un trauma cranico. Immediatamente soccorso dal conducente dell’auto e dagli operatori del 118 , è stato trasportato d’urgenza in elicottero all’Umberto I di Roma dove resta in prognosi riservata.

I rilievi del caso sono stati effettuati dai carabinieri della compagnia di Cassino.

Ermanno Amedei

11 settembre 2018 0

Giovane straniero semina il panico in centro a Cassino

Di admin

CASSINO – Ha seminato il panico tra largo Dante e piazza Garibaldi a Cassino fin dentro la stazione ferroviaria.

A scuotere il torpore del tranquillo pomeriggio di Cassino é stato un 20 straniero che dalla rotatoria di Largo Dante, infrangendo bottiglie di vetro e urlando contro i passanti, si é diretto alla stazione ferroviaria dove é stato raggiunto da una pattuglia dei carabinieri.

Nonostante gia ferito ad un braccio e medicato, ha opposto resistenza fino a quando é stato immobilizzato e affidato alle cure degli operatori del 118 per un probabile tso.

Ermanno Amedei

10 settembre 2018 0

Giovane in escandescenza nel centro di accoglienza, poliziotto ferito

Di admin

FROSINONE – E’ andato in escandescenza nella struttura per stranieri che lo accoglieva e il personale è stato costretto a chiamare la polizia. Gli agenti arrivati sul posto hanno tentato di ricondurre il giovane alla ragione ma senza riuscirvi data l’aggressività dello straniero che è arrivato a colpire un poliziotto. Alla fine hanno dovuto chiedere l’intervento del 118.

Il ragazzo è stato sottoposto al trattamento sanitario obbligatorio e successivamente denunciato per resistenza e violenza a Pubblico Ufficiale.

Il  poliziotto, aggredito nel frangente convulso,  è stato  refertato presso il locale Pronto Soccorso.

10 settembre 2018 0

Velletri, tenta di incendiare il centro estetico e ruba portafogli a titolare: denunciata 37enne

Di admin

VELLETRI – Si è presentata come una normale cliente chiedendo un appuntamento per un massaggio presso un centro estetico di Velletri. Appena la commessa si è distratta però, ha afferrato un vasetto di crema idratante e si è allontanata velocemente.

La donna è tornata poco dopo,  chiedendo di poter utilizzare i servizi igienici dove, un volta all’interno, si è chiusa a chiave.

Proprietaria e commessa hanno atteso, entrambe inquiete, che la donna uscisse, perché all’interno della toilette era riposto il portafogli della titolare con dentro 1300 euro.

I soldi, da un controllo successivo erano effettivamente spariti, tuttavia la cliente, anche di fronte all’evidenza, ha negato il furto e, alla prima occasione, si è data nuovamente alla fuga.

A rintracciarla gli agenti della Polizia di Stato del commissariato Velletri, dopo che la vittima si è rivolta a loro per la denuncia di furto.

Accertamenti successivi hanno permesso di ricondurre alla stessa donna anche il tentativo di appiccare il fuoco al locale della vittima, provocando il parziale danneggiamento della saracinesca.

dall’età di 37 anni, originaria di Velletri, la donna è stata denunciata per furto e danneggiamento aggravato seguito da incendio .

La refurtiva recuperata dai poliziotti è stata restituita alla proprietaria .

24 agosto 2018 0

Domenica torneranno in libertà gli animali selvatici curati nel centro di Biodiversità di Fogliano

Di admin

LATINA – Si ripete domenica mattina (26 agosto ore 10.30) l’iniziativa di liberazione della fauna selvatica curata e riabilitata nel Centro di Biodiversità Carabinieri di Fogliano.

Nella splendida oasi verde, sulle rive del lago Fogliano, i carabinieri Forestali, attraverso le mani dei bambini che interverranno, rimetteranno in libertà quegli animali che, arrivati nel centro dopo essere stati feriti in svariati modi, hanno recuperato la loro piena efficacia ed autosufficienza.

Si tratta di rapaci diurni quali poiane e notturni come i gheppi, gli assioli e allocchi. Non mancano le tartarughe di terra. Un momento di pace vera tra uomini e animali a cui possono partecipare liberamente le famiglie.

Ermanno Amedei

16 agosto 2018 0

Terremoto: Paura nel centro Italia. Epicentro a Montecilfone

Di redazione

Ha tremato ancora la terra nel Centro Italia. Erano le 20.19 quando non solo i sofisticati sistemi di rilevazione, ma tantissimi cittadini hanno avvertito una scossa molto forte e piuttosto lunga. L’epicentro ancora una volta in Molise come nelle scorse ore, questa volta a Montecilfone, piccolo centro in provincia di Campobasso. Magnitudo registrata di 5.2. Tanta paura con gente che si è riversata in strada spaventata. La scossa è stata avvertita nitidamente in buona parte del centro Italia, anche a Torino di Sangro, Napoli, Gaeta, Latina, Roma, Frosinone, Cassino, cassinate, e nel territorio pugliese.

8 agosto 2018 0

A Vico nel Lazio il Comune “salva” il centro stranieri dalla chiusura, il sindaco: “E’ una risorsa”

Di admin

VICO NEL LAZIO – “Simo l’unico comune che non chiude i Cas (centro accoglienza speciale) gestito da onlus, anzi, chiedimao che restino aperti perché gli stranieri, se ben gestiti ed integrati, sono una risorsa per la comunità”.

Lo dichiara Claudio Guerriero, sindaco di Vico nel Lazio che già ha fatto ben parlare di se per il bell’esempio di integrazione.

“L’associazione che gestisce la struttura nel nostro comune voleva chiuderla perché erano rimasti solamente 8 stranieri dei 25 iniziali. Il numero si era ridotto dopo la valutazione sulle richieste di status di rifugiati ed altri erano andati via. Siamo stati noi a chiedere di mantenerlo aperto per non perdere una risorsa del paese nel settore del volontariato. Per questo l’associazione ha chiuso il centro di Giuliano di Roma portando a Vico i sei stranieri che erano lì e che sono stati da noi integrati come gli altri per lavori di pubblica utilità, pulizia ambientale, giardinaggio, sotto forma di volontariato. Loro si sentono utili, e non danno problemi di alcun genere. Molti degli stranieri, dopo il loro percorso, chiedono di rimanere a Vico perché si sentono ormai parte integrante del tessuto sociale. Sono questi gli esempi – conclude il sindaco – che dovrebbero essere presi quando si parla di problemi legati all’immigrazione o alla gestione degli immigrati”.

Ermanno Amedei