Tag: clientela

29 aprile 2010 0

Vittime del successo, due locali chiudono per eccesso di clientela

Di redazione
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

L’eccessivo successo è causa della chiusura di due noti locali notturni di Silvi (Te). Troppa gennte, più del doppio di quella consentita, e soprattutto il mancato rispetto, per la seconda volta, delle prescrizioni ha fatto prendere seri provvedimenti. I Carabinieri di Silvi Marina, agli ordini del Maresciallo Aiutante Antonio Tricarico, effettuano una serie di controlli mirati a verificare il rispetto delle prescrizione dell’agibilità per quei locali muniti di licenza per effettuare trattenimenti danzanti e di pubblico spettacolo. Prima del rilascio di queste autorizzazioni, la Commissione Comunale per i locali di Pubblico Spettacolo effettua un severo controllo per verificare la rispondenza del locale alle norme tecniche ed acustiche e quindi impartisce una serie di prescrizioni con precise finalità poste a tutela dell’ordine e della sicurezza pubblica. La più importante tra queste prescrizioni è appunto quella della capienza, ossia ad ogni locale, attraverso un preciso calcolo, viene attribuito il numero delle persone che può contenere in contemporanea durante l’attività di pubblico spettacolo. E’ stato proprio il caso di due noti locali di Silvi. I Carabinieri avevano già chiuso per violazione alle prescrizioni uno di questi esercizi che con la propria attività, il sabato sera, tra l’altro, a causa del forse afflusso di persone, bloccava letteralmente il traffico veicolare sulla SS16. Sabato questo locale dopo un mese di chiusura ha riaperto, ma ancora una volta le presenze superavano il doppio della capienza consentita, ossia veniva constata la presenza di oltre 500 avventori. Problemi di sicurezza quindi non solo all’interno del locale, ma anche sulla SS 16 poiché i clienti del locale, non trovando un adeguato parcheggio, lasciavano in sosta le auto lungo i cigli della statale 16 fino a ridosso della nuova rotonda. Ad entrambi i titolari degli esercizi, a seguito dei controlli dei Carabinieri, il Comune di Silvi ha notificato un provvedimento di revoca delle licenze.