Tag: competition

14 giugno 2018 0

III edizione di ““Moot Court Competition”, gara internazionale sul processo del lavoro

Di redazionecassino1
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

Il 15 e 16 giugno prossimi, presso l’Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale, si terrà la prestigiosa competizione internazionale in Diritto del Lavoro Europeo denominata “Moot Court Competition” e giunta alla sua terza edizione. Il primo Moot Court si è svolto ad Amsterdam nel 2016, mentre la seconda edizione si è tenuta ad Aarhus, in Danimarca, nel 2017. L’evento, consistente in una simulazione di processo inerente la materia lavoristica, prevede una competizione tra squadre composte da studenti universitari.

Durante la “sfida”, che si svolgerà integralmente in lingua inglese, i team, chiamati a confrontarsi sulle questioni più impegnative ed attuali del settore disciplinare di riferimento, si confronteranno in un processo simulato di fronte ad una giuria composta da “veri” magistrati oltre che da docenti ed esperti in diritto del lavoro. Il Moot Court offre agli studenti e ai loro tutor l’occasione di approfondire e potenziare la conoscenza della materia laburistica sul piano europeo e di sperimentarne il funzionamento in un contesto quanto più realistico possibile.

All’evento saranno presenti circa 100 partecipanti tra studenti, tutor, docenti e giudici provenienti da 13 paesi europei. In tale occasione l’Università sarà onorata di accogliere il Giudice della Corte costituzionale italiana prof.ssa Silvana Sciarra la quale è stata la prima donna ad essere nominata dal Parlamento come componente della Consulta.

La terza edizione del Moot Court, che si svolgerà presso il Dipartimento di Economia e Giurisprudenza, è organizzata dalla cattedra di Diritto Sindacale e del Lavoro del medesimo Dipartimento e sponsorizzata dalla Commissione di Certificazione dei Contratti di Lavoro e di Appalto UNICAS. Il comitato organizzativo è composto dal prof. Edoardo Ales, dall’avv. Antonio Riefoli, dal dott. Antonio Riccio e dalle collaboratrici di cattedra dott.ssa Chiara Gaglione e Ilaria Purificato.

 

 

22 febbraio 2017 0

Italian International Cello Competition a Fondi, il vincitore è il coreano Gunwoo Park

Di admin

 

Fondi – È il coreano Gunwoo Park il vincitore della prima edizione dell’Italian International Cello Competition. Il verdetto della giuria composta da Michael Flaksman (Stati Uniti), Roberto Trainini (Italia), Kalin Ivanov (Bulgaria), Tapalin Charoensook (Thailandia) e James Tennant (Nuova Zelanda) è arrivato nel corso della finalissima che si è tenuta presso la splendida cornice di Palazzo Caetani a Fondi. Una decisione oltremodo combattuta alla luce del talento della seconda classificata, la polacca Anna Banas, e del terzo sul podio, l’incredibile musicista israeliano Haran Meltzer. I tre vincitori hanno portato a casa rispettivamente una borsa di studio di 4.000, 2.000 e 1.000 euro; il primo classificato avrà inoltre l’onore di partecipare anche una serie di concerti premio tra cui quello con la Thailand Philharmonic Orchestra.

Soddisfatti gli organizzatori dell’evento che, come prima edizione, ha avuto un successo strepitoso. “La manifestazione – ha commentato entusiasta il direttore artistico Gabriele Pezone – ha avuto il pregio non solo di essere artisticamente molto elevata, ma ha avuto delle oggettive ricadute economiche sul nostro territorio, andando a favorire quella destagionalizzazione turistica che, in virtù del nostro clima sempre mite, può essere un obiettivo per i prossimi anni”. Oltre ai tre vincitori, tra i finalisti del concorso organizzato dall’Associazione musicale “Ferruccio Busoni” e dal Lions Club di Fondi, in collaborazione con il Comune di Fondi, il Parco Naturale Regionale dei Monti Ausoni e Lago di Fondi e la Banca Popolare di Fondi, anche l’ungherese  Eszter Agardi, il russo Rustem Khamidullin e l’italiana Erica Piccotti. I finalisti si sono esibiti da solisti con l’Orchestra da Camera “Città di Fondi” diretta per l’occasione dal Maestro Gabriele Pezone.

L’evento, che ha portato a Fondi una grande quantità di spettatori e concorrenti provenienti da tutto il mondo, si è avvalso del supporto logistico dell’Associazione Fondi Turismo e della collaborazione della ConfCommercio Lazio Sud. Tutti i concorrenti e i numerosi spettatori hanno avuto la possibilità di apprezzare le bellezze storico-artistico-paesaggistiche e l’auspicio è quello, per il 2018, di organizzare la II edizione della manifestazione.