Tag: compie

4 giugno 2018 0

Festa dell’Arma dei carabinieri, la Benemerita compie 204 anni: cerimonia a Frosinone

Di admin
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

FROSINONE – La cerimonia per commemorare i 204 anni di vita della benemerita si svolgerà nella mattinata di domani 5 giugno 2018 alle ore 10:30 presso il parco della villa comunale di Frosinone. Una breve cerimonia, fortemente sentita per ciò che rappresenta, che vedrà la partecipazione delle principali autorità civili, militari e religiose di Frosinone e provincia, di rappresentanze di militari in forza ai vari reparti della provincia, dei rispettivi familiari e del personale dell’arma in congedo.

Sarà schierato un reparto di formazione costituito da un plotone di carabinieri in grande uniforme speciale; un plotone di comandanti di stazione, carabinieri di quartiere, carabinieri con equipaggiamento per servizi di ordine pubblico e sciatori, nonché dai carabinieri forestali; ed un plotone di appartenenti all’associazione nazionale carabinieri in divisa sociale e da protezione civile.

Saranno schierati i gonfaloni della provincia e della città di Frosinone, nonche’ il gonfalone della città di cassino, decorato con medaglia d’oro al valor militare. Nello schieramento saranno, inoltre, presenti anche i labari delle associazioni combattentistiche e d’arma preceduti dai medaglieri.

Dopo la resa degli onori al comandante provinciale dei carabinieri di Frosinone, colonnello Fabio Cagnazzo, si darà lettura dell’ordine del giorno del Comandante Generale dell’Arma dei carabinieri Generale di corpo d’armata Giovanni Nistri.

Quindi il tradizionale saluto del comandante provinciale colonnello Fabio Cagnazzo, al termine del quale verranno consegnate delle attestazioni di merito per alcuni dei risultati operativi ritenuti più significativi conseguiti dai militari dell’arma nel corso dell’anno.

La cerimonia terminerà quindi con la lettura della preghiera del carabiniere da parte di un militare del comando provinciale di Frosinone.

2 febbraio 2017 0

Marietta sempre più nonna di Ciociaria, oggi compie 109 anni

Di admin

Pignataro – Nonna Marietta sale un altro scalino, il 109esimo. La nonna di Ciociaria Antonia Maria D’Aguanno, compie oggi il suo centonovesimo compleanno confermando il suo primato di donna più longeva di Ciociaria.

Seppure il primato italiano è fissato a 117 anni, lei non ci pensa e, questa mattina, agli auguri dei suoi cinque figli, nove nipoti e 20 Pronipoti, lei ringraziava e chiedeva cosa avrebbe mangiato di buono a pranzo.

Originaria di Villa Santa Lucia ma residente a Pignataro Interamna, Nonna Marietta è conosciuta da tutti e, grazie agli articoli dei giornali degli anni precedenti, che la incoronavano nonna di Ciociaria già a 107 anni quando ricevette anche la medaglia del presidente della Repubblica consegnatagli dall’associazione Asdoe  presieduta da Sebastiano Midolo.

8 giugno 2010 0

Suor Matilde compie cento anni

Di admin

All’anagrafe Nicoletta Salce, per tutti Suor Matilde, circa ottanta anni fa decise di seguire la Sua vocazione, quindi, servire il Signore all’interno dell’Ordine dei Sacri Cuori di Gesù e di Maria. E’ nata il giorno 8 giugno dell’anno 1910 a Tocco da Casauria in Provincia di Pescara, proveniente da una famiglia contadina, quinta di sette figli, ha frequentato sempre assiduamente la Chiesa, fino a quando, all’età di vent’anni, una fortissima vocazione la spinta a prendere i voti. All’inizio la Sua scelta era osteggiata dalla famiglia e in particolare dalla madre, ma la Sua forza di volontà fu tanto grande da convincere tutti; partì con la benedizione di tutta la famiglia per il noviziato a Lanciano per poi trascorrere il resto della vita spostandosi in diverse località della nostra penisola. Gli anni più difficili furono quelli della seconda guerra mondiale, trascorsi a dare assistenza ai feriti e prigionieri, prima a Roma e poi a Pola e Fiume. A quel periodo risale il dolore più grande della Sua vita: la sorella minore Luigia, con la quale aveva un legame fortissimo, tanto che anche lei aveva preso i voti nell’Ordine dei Sacri Cuori, morì giovanissima mentre a Roma, nonostante la malattia, cercava di portare conforto alle tante vittime della guerra. Suor Matilde, che in quel periodo aveva chiesto di essere mandata in Istria al posto della sorella, proprio per proteggerla dai maggiori pericoli che lì avrebbe corso, tornò a Roma troppo tardi, senza poterla abbracciare un’ultima volta. Nei cinquant’anni seguenti ha vissuto a Roma, nel Convento di Via Delle Mantellate, a due passi da San Pietro, occupandosi di assistenza ad anziani e malati, ma da qualche anno è tornata a Lanciano, accudita e coccolata dalle consorelle, che gestiscono la casa di cura proprio dove lei tanti anni fa iniziò la Sua missione. Oggi il Sindaco Filippo Paolini si è recato presso la Casa di Cura “Sacri Cuori” per salutare personalmente la centenaria Suor Matilde.

12 maggio 2010 0

Il Silp compie dieci anni, il primo sindacato di poliza in provincia di Frosinone parla di legalità al 3°congresso provinciale

Di redazione2

E’ il primo sindacato di polizia in provincia di Frosinone e in occasione del terzo congresso provinciale compie dieci anni. E’ il Silp, sindacato italiano lavoratori di polizia per la Cigl. Il tema del convegno quest’anno è legalità e diritti per la democrazia e lo sviluppo, Il segretario generale Marco Galli spiega che: lo sforzo del sindacato è sostenere i lavoratori ma anche i cittadini in un paese travolto dall’illegalità. L’appuntamento è il 14 maggio a Ferentino a partire dalle 15.30 presso le terme di Pompeo. Tra gli interventi previsto quello del sostituto procuratore della D.D.A di Napoli mentre le conclusioni sono affidate al segretario Gen. Nazionale Silp per la Cgil Claudio Giardullo. Tamara Graziani

18 marzo 2010 0

Lanciano (Ch) / La competizione sportiva Cross Sud “compie” 29 anni (eduizioni)

Di redazione

Puntuale come sempre, la città di Lanciano è pronta ad ospitare una nuova edizione del Cross del Sud, giunto alla sua ventinovesima edizione. Proprio per la cittadina frentana si tratterà di un’edizione particolare, dal momento che per il venticinquesimo anno di fila ospiterà questa “classica” del mezzofondo, confermando un legame ormai indissolubile. La manifestazione prenderà il via sabato 20 marzo 2010 (Km 8) presso l’Ippodromo Villa delle Rose di Lanciano, e sarà valevole come tappa del Grand Prix di Cross, predisposto dalla Federazione Italiana di Atletica Leggera per rilanciare una specialità storica come quella della corsa campestre. Anche quest’anno il Cross Del Sud sarà orfano della prova femminile, tuttavia il “parterre” della prova maschile sarà comunque quello delle grandi occasioni, dal momento che saranno sulla linea di partenza tutti i migliori atleti italiani della specialità, tra i quali : Gabriele De Nard (G.A. Fiamme Gialle), Stefano Scaini (G.A. Fiamme Gialle), Luciano Di Pardo (G.A. Fiamme Gialle), Gianmarco Buttazzo (G.S. Esercito), Luigi La Bella (C.S. Esercito) e Gilio Iannone (C.S. Esercito).La tappa di Lanciano come sempre si preannuncia particolarmente importante, da una parte infatti per molti atleti sarà la prima occasione di rivincita dopo i Campionati Italiani Individuali di Formello; ma soprattutto perché sarà l’ultimo vero test per la conquista di una maglia azzurra in vista dei Campionati Mondiali di corsa campestre in programma il 28 marzo a Bydgoszcz, in Polonia. Come negli ultimi anni, teatro di gara sarà l’Ippodromo Villa Delle Rose, all’interno del quale verrà ricavato un percorso misto di circa 1000 metri che gli atleti dovranno percorrere più volte fino raggiungere gli 8 km di gara (8 giri). La manifestazione vedrà, inoltre, l’assegnazione del 18° Memorial Avv. Gennaro Paone, fondatore della Banca Popolare di Lanciano e Sulmona, e del 6° Memorial Cavaliere del Lavoro Icilio Sideri, per molti anni presidente dell’Associazione Industriali di Chieti e ambedue grandi sostenitori del Cross del Sud e della Coppa Speranze. Il Cross del Sud come da tradizione, sarà preceduto dalla Coppa Speranze Gruppo Fiat, gara di circa ottocento metri alla quale parteciperanno le Scuole Medie Inferiori dei seguenti Comuni: Atessa, Altino, Archi, Bucchianico, Casacanditella, Casalbordino, Casoli, Castel Frentano, Cupello, Fara Filorum Petri, Fara S.Martino, Fossacesia, Francavilla a Mare, Frisa, Furci, Gessopalena, Gissi, Guardiagrele, Lama dei Peligni, Lanciano, Miglianico, Montenerodomo, Monteodorisio, Mozzagrogna, Pizzoferrato, Palena, Pollutri, Orsogna, Ortona, Paglieta, Perano, Quadri, Rapino, Ripateatina, Roccamontepiano, Roccascalegna, Rocca S. Giovanni, San Buono, S. Eusanio del Sangro, San Giovanni Teatino, San Salvo, S. Vito Chietino, Scerni, Tollo, Torino di Sangro, Tornareccio, Torrevecchia, Torricella Peligna, Vasto, Villa S. Maria, Chieti. La scuola da battere sarà la Scuola Media “ Mazzini” di Lanciano, vincitrice della Supercoppa 2009, che sarà presente al via con ben 252 alunni. Come tradizione sarà presente Sua Eccellenza Carlo Ghidelli, Arcivescovo di Lanciano. La manifestazione è organizzata dall’A.S.D. Atletica Gruppo Fiat Auto Formia in collaborazione con la Direzione della Sevel di Atessa e della Banca Popolare di Lanciano e Sulmona, e ovviamente patrocinata dall’Amministrazione Comunale di Lanciano, dalla Regione Abruzzo, dalla Provincia di Chieti, dalla Confindustria di Chieti, dal Provveditorato agli Studi di Chieti, dal Coni e dalla Federazione Italiana di Atletica Leggera. Notevole infine la copertura mass-mediatica, garantita sia da Rai Sport Più con una sintesi di mezz’ora, sia dal sito internet www.atleticafiatformia.it , che oltre a foto e risultati delle edizioni passate, pubblicherà in tempo quasi reale tutti i dati relativi al Cross del Sud 2010 Programma Orario: 9.30 Coppa Speranze Gruppo Fiat: 1a, 2a, 3a media femminile e 1a media maschile 11.45 Cross del Sud – Km. 8 12.45 Premiazioni 13.00 Coppa Speranze Gruppo Fiat: 2a e 3a media maschile