Tag: damiano

2 dicembre 2017 0

Castelforte e Santi Cosma e Damiano: Trovato in possesso di una pistola e vario munizionamento, arrestato un 50enne. Guai anche per un 36enne

Di redazione
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

Nei giorni scorsi a Castelforte e Santi Cosma e Damiano, nell’ambito di predisposti servizi volti alla prevenzione e repressione dei reati contro il patrimonio, in particolare dei furti in abitazione, i carabinieri della stazione di Castelforte unitamente al norm cc della compagnia di Formia e con il supporto di un’unità cinofila del gruppo della guardia di finanza di formia, traevano in arresto un 50enne residente a Santi Cosma e Damiano. L’uomo, a seguito di perquisizione domiciliare, veniva trovato in possesso di una pistola 6mm con sei proiettili e di nr.4 cartucce a pallini calibro 12, il tutto detenuto illegalmente. L’arrestato, cosi come disposto dall’a.g., dopo le formalità di rito, veniva tradotto presso la propria abitazione in regime degli arresti domiciliari.   Nel corso del medesimo servizio, i militari operanti deferivano in stato di libertà un 36enne, il quale, a seguito di perquisizione domiciliare, veniva trovato in possesso di nr. 24 cartucce da caccia a pallini calibro 12 nonché di sostanza stupefacente del tipo hashish del peso complessivo di grammi 16,50 e materiale idoneo al taglio della stessa.  Venivano infine segnalate alla prefettura due persone per detenzione di sostanze stupefacenti per uso personale, trovate in possesso di grammi 3,09 complessivi di sostanza stupefacente tipo hashish.

16 dicembre 2016 0

Una montagna di pneumatici a Santi Cosma e Damiano, sequestrata area

Di admin

Santi Cosma e Damiano – Una vera e propria discarica abusiva di 4.500 metri quadrati su cui sono ammassate grosse quantità di pneumatici in disuso è stata sequestrata dai carabinieri a Santi Cosma e Damiano.

Nell’area, C.S. 34enne di Formia, aveva ammassato complessivamente tremila tonnellate di pneumatici.

L’uomo è titolare di una società che si occupa di lavorazione e riciclaggio di gomma, materiale plastico e derivati.

I pneumatici, dovevano essere sottoposti ad un complesso trattamento per separare il prodotto riutilizzabile da quello che non lo è. Invece erano ammassati a cielo aperto in quella che era diventata una discarica abusiva.

Per questo, oltre al sequestro, è scattata la denuncia per abbandono e deposito incontrollato di rifiuti.