Tag: diretto

12 novembre 2017 0

Basket Serie C Silver: Scontro diretto con la Fortitudo Roma,ancora un successo per Veroli

Di redazionecassino1
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

La Pallacanestro Veroli 2016 esce sconfitta dallo scontro diretto al vertice del Girone A contro Fortitudo Roma (Ex Tevere Basket) che continua a vincere mantenendo l’imbattibilità stagionale. Risultato finale 71-64. Una partita molto equilibrata nel primo tempo con le due squadre a ribattersi colpo su colpo: l’approccio alla gara dei ciociari è impeccabile, con la Fortitudo che dopo solo 4 minuti di gioco è costretta a chiamare time-out con un parziale di 5 a 12 per gli ospiti. I primi due quarti di gioco si concludono con il punteggio di 32-30 per i padroni di casa ed il pubblico sugli spalti assiste ad una partita di buon livello visto i numerosi giocatori d’esperienza che entrambe le squadre hanno messo in campo. Nel terzo periodo la Fortitudo che aveva sofferto molto gli esterni avversari, sistema la difesa alternando la zona con qualche difesa individuale e proprio in questo periodo di gioco riesce a piazzare il break che porta addirittura sul +10. Veroli nel quarto periodo riordina le idee e con la solita caparbietà torna in partita, dimostrando che questa squadra non molla mai e con grande determinazione e senso di appartenenza resta in partita fino agli ultimi possessi. Questa volta però la squadra ciociara esce sconfitta al cospetto di una Fortitudo che sembra poter essere una delle candidate al salto di categoria.

 

Fortitudo Roma (Ex Tevere Basket) vs Pallacanestro Veroli 2016 71-64

Pallacanestro Veroli 2016: Fiorini G. 15, Fiorini M. 23, Frusone 8, Iannarilli 10, Velocci 2, Celani 6, Mauti, Igliozzi, Nicoletti, Fontana, Lella. All. Rotondo.

 

Fortitudo Roma: Rossetti T. 26, Martinelli 3, Janjiusic, Pedemonte 15, Poccioni 2, Fiorentino 6, Ciancaglini 2, Barraco 13, Rossetti M. 4, Di Cataldo, Buscaglione. All. Baiardo.

 

28 febbraio 2017 0

Filo diretto tra Prefettura di Frosinone e Acea, perché?

Di admin

Frosinone – Filo diretto tra Prefettura e ACEA ATO 5. E’ il nuovo servizio presentato questa mattina in prefettura a Frosinone dallo stesso presidente della società che gestisce il servizio idrico in buona parte della Provincia.

Un canale telefonico dedicato alla Prefettura per comunicare in maniera rapida con ACEA, un filo diretto per ogni esigenza che riguardi infrastrutture o in generale urgenze e criticità che possano coinvolgere il sistema idrico.

Il servizio, introdotto da ACEA, è stato particolarmente apprezzato dal Prefetto Zarrilli, che già in passato aveva auspicato che simili iniziative potessero essere intraprese da tutti i soggetti pubblici o privati, gestori di servizi di pubblica utilità.

La Dottoressa Zarrilli ha sottolineato che “la sinergia e la cooperazione sono infatti fondamentali per assicurare una struttura operativa in grado di fronteggiare nella maniera più efficace ed efficiente possibili eventuali casi di emergenza”.

Ci chiediamo: perchè? Un numero di emergenza per segnalare guasti esiste. I cittadini lo conoscono bene. Spesso, quel numero verde lo compongono più volte per chiedere il motivo per il quale il rubinetto resta “asciutto” o per segnalare qualche copiosa perdita che inonda qualche strada da settimane. Forse è un numero di super emergenza; per quando, cioè, più persone stufe di chiamare a quel numero verde si rivolgono direttamente alla Prefettura affinché interceda presso l’azienda privata che gestisce l’acqua.

Ermanno Amedei

9 gennaio 2017 0

Longobarda sconfitta nello scontro diretto con 03039 Sora, mantiene la vetta

Di redazionecassino1

Riprendono i tornei dopo la pausa delle festività natalizie e di fine anno con varie novità. In Eccellenza, resta al comando con ventinove punti la Longobarda Pontecorvo (nella foto), nonostante la sconfitta rimediata nello scontro diretto con 03039 Sora e perso, in favore della formazione volsca, dalla capolista per 2 a 0. La formazione pontecorvese ora dovrà fare i conti con due squadre che si preparano a contenderle il primato in classifica. Oltre a Sora, si avvicina alla vetta anche la Virtus Scauri che sul terreno di Real Valle conquista i tre punti battendo i padroni di casa per 1 a 2. Caffè Retrò Aquino che sul proprio terreno, strapazza 5 a 0 Viticuso ora è a sole tre lunghezze dalla capolista e ad una dalle dirette inseguitrici. Nel girone “A” di Promozione A.M. Aquino perde, 2 a 1, nel match che lo vedeva opposto a La Cartiera e con i tre punti perde anche la vetta della classifica del girone, in favore della Sangermanese che, fra le mura domestiche, supera il San Giorgio. Terza posizione ancora per Cerreto che deve recuperare l’incontro contro Terelle cancellato per la neve ed il terreno ghiacciato. Da segnalare la vittoria a suon di reti messe a segno da Tecnocasa Cassino contro Belmonte, agevolmente superato per 5 a 2 e la vittoria di Castrocielo, 2 a 1, su S. Apollinare. Nella 12esima giornata del girone “B” di Promozione, due gli incontri da recuperare, quello che riguarda la capolista FF Labbirra, contro S. Ambrogio City e Collecedro contro Vallemaio. Nonostante il fermo la capolista mantiene la vetta, anche se in “comproprietà”, a quota ventisette punti, con Cafè Guaranà che supera agevolmente AM. Castelnuovo per 5 a 2. Vittoria esterna a suon di reti anche nel match che vedeva opposte Pignataro, sul terreno di Niemoslive, dove gli ospiti vincono per 2 a 6. Buona la prestazione di Partizan Cassino che, nel confronto diretto con Caffè Reale, si aggiudica i tre punti battendo la formazione rivale per 2 a 1. Prima vittoria stagionale per Drink Team Lord che supera, 3 a 1, i padroni di casa del Real Castelnuovo. F. Pensabene

12 dicembre 2016 0

A.M. Aquino vince lo scontro diretto con Cerreto e diventa capolista

Di redazionecassino1

Nella decima giornata di Eccellenza, vincono tutte le prime tre della classifica. La Longobarda batte, 4 a 2, Canceglie Sora e mantiene la testa della classifica con 26 punti. L’altra formazione volsca, 03039 Sora supera, 7 a 1, Cover Shop/Yammo.it, mentre Caffè Retrò Aquino conquista i tre punti sul terreno di Tiffany’s Isotopi Pontecorvo con un risultato, 0 a 3, che non lascia spazio a dubbi. Prima vittoria del fanalino Viticuso che in casa batte, 2 a 1, i Corsari Colfelice. Virtus Scauri supera, 4 a 1, Tordoni Pontecorvo e un pareggio, 1 a 1, chiude l’incontro fra Extravaganti Formia e l’Atletico Pontecorvo. Colpo di scena nel girone “A” di Promozione dove nel confronto diretto fra la capolista Cerreto e A.M. Aquino (nella foto) la spuntano i padroni di casa per 3 a 2, imponendo ad Aquino la prima sconfitta stagionale e consentendo alla formazione allenata da Materiale di raggiungere, a quota 23 punti, la vetta della classifica. Cerreto, costretto a dividere la seconda piazza, a quota 21, con la Sangermanese che supera i padroni casa di Cervaro per 1 a 2. Terelle vince il confronto che lo vedeva opposto ai padroni di casa di Belmonte per 1 a 4, mentre La Cartiera ha la meglio sul terreno di S. Apollinare per 3 a 1. Vincono anche Castrocielo, 1 a 3, sul terreno di AM Colfelice e Tecnocasa su quello di San Giorgio per 1 a 3. Nel girone “B” allunga la capolista Labbirra che sul terreno di Niemoslive ha ragione dei padroni di casa per 5 a 1, mentre Guaranà Caffè si ferma al pareggio, 2 a 2, contro Drink Team Lord. F. Pensabene

18 marzo 2010 2

Arca di Noè vince lo scontro diretto con Arce ed ipoteca il titolo

Di redazionecassino1

L’undicesima giornata del girone ‘A’ di ritorno del campionato di ‘Promozione’ era caratterizzata dallo scontro diretto fra le due capolista Arca di Noè e Arce. Il match si è risolto a favore di Arca di Noè che ha battuto, 3 a 0, la diretta inseguitrice ed aspirante al titolo. Una partita che, visto il risultato, non ha avuto storia e dominata dalla formazione di Cassino. Con questo risultato Arca di Noè conquista la vetta della classifica, ipotecando, con otto punti di vantaggio, la conquista del campionato di Promozione. Ma le sorprese di questa giornata di campionato non finiscono solo con lo scontro diretto fra le prime della classe, un risultato di rilievo l’ha ottenuto anche una delle formazioni che navigano in fondo alla classifica. Il Rist. Al Boschetto, infatti, batte per 3 a 2 AM Calcio Piedimonte, in un incontro che si è sviluppato a fasi alterne, ma che ha visto alla fine prevalere proprio la formazione cassinate. Per il resto si potrebbe dire: ‘tutto nella norma’. Valvori vince, 3 a 0, sul Rist. L’Ambifrano; Polis. Insieme Ausonia batte con un sonante, 5 a 0, Veronique Pub Cafè e Pro Loco Terelle ha ragione del Pignataro, per 3 a 0. Soltanto diciannove le reti segnate nell’undicesima giornata, che permettono ad Antonio Giannandrea, del Pignataro, di conservare il primato nella classifica dei bomber con 26 reti. Seguono a 21, Pietro Coletta dell’Acquafondata. Resta da recuperare l’incontro fra Parrocchia S. Lucia e Acquafondata.  I giochi sembrano ormai fatti, il prossimo turno non dovrebbe portare sostanziali cambiamenti visto che le squadre di testa saranno impegnati in confronti agevoli sotto il profilo del risultato.

11 marzo 2010 0

Galluccio ad un passo dal titolo. Scontro diretto Selvacava e Rist. San Germano per la piazza d’onore

Di redazionecassino1

A poche giornate dal termine i giochi sembrano ormai fatti, il Galluccio domina il girone ‘B’ del campionato di ‘Promozione’. La formazione campana vince in trasferta, 1 a 3, contro Aquino. Nove punti la separano dalla seconda in classifica, Selvacava, che nell’incontro casalingo con Marzanello non va oltre un deludente pareggio a reti inviolate. Proprio Selvacava viene raggiunta, in classifica, a 45 punti dal Rist. San Germano che ottiene un prezioso pareggio in trasferta sul terreno Niemoslive ’99 e potrebbe ancora insidiare la piazza d’onore proprio alla formazione aurunca. Valanga di reti nell’incontro fra Angel Soccer, vittorioso per 7 a 1, e Casale e vittoria anche del Vairano Scalo contro Cassino Doc per 2 a 1. Questo successo consente alla formazione campana di avvicinarsi alla compagine cassinate, ormai avanti di soli tre punti. A quota 24 punti in classifica, anche S.Andrea che batte 4 a 3 il fanalino di coda Friends for Football. Ventiquattro il totale delle reti segnate nella decima giornata del girone di ritorno. Nella classifica marcatori resta in testa Ettore G. Franzese, del Rist. San Germano, a 21 punti, ma tallonato, forte della dopietta messa a segno proprio nella decima giornata, da Gionatan Teoli del Galluccio. A quota 16 Federico Casale del Selvacava. Sarà forse il prossimo turno che decreterà la supremazia nella piazza d’onore del torneo, si troveranno a confronto, in uno scontro diretto, Selvacava e Rist. San Germano che non potranno commettere errori.