Tag: discute

17 maggio 2017 0

“Strumenti terapeutici nei disturbi alimentari”, se ne discute in ospedale a Sora

Di admin
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

Sora – Venerdì prossimo, dalle 8.00 alle ore 18.00, presso l‘Ospedale di Sora, si terrà il terzo incontro formativo rivolto a figure sanitarie/professionali. Il corso – accreditato ECM, Responsabili scientifici Gioia Marzi e Filippo Morabito – riguarda: “Strumenti terapeutici nei disturbi alimentari: residenzialità e supporti tecnici” ed è organizzato dal DSMPD, Uosd Disturbi Alimentari.

È il terzo  “step”  di una più articolata attività formativa, prevista nel Piano aziendale, che – anche con gli incontri svoltisi a Frosinone il 22 Marzo ed a Castrocielo il 05 Aprile scorsi – costituisce il naturale proseguimento ed approfondimento di quanto già realizzato dalla ASL nel 2015 su diversi modelli psicoterapeutici nel trattamento dei Disturbi Alimentari.

L’incontro vuole dare nuovi strumenti ai professionisti coinvolti che giornalmente devono fare fronte ai sempre più crescenti problemi legati ai disturbi alimentari, quali: anoressia, bulimia e disturbi da alimentazione incontrollata.

Medici, Psicologi, Psichiatri, Psicoterapeuti, Nutrizionisti, Infermieri, Assistenti sociali porranno l’accento anche al momento della residenzialità quale risorsa specialistica talvolta irrinunciabile da integrare con il lavoro svolto dal servizio territoriale e che permette di evitare ai nostri utenti viaggi fuori provincia.

5 dicembre 2016 0

La Buona Scuola, se ne discute in un incontro a Frosinone

Di admin

Frosinone – L’Ufficio Scolastico Regionale del Lazio (USR Lazio) e il secondo Istituto Comprensivo di Ferentino hanno organizzare per il 16 dicembre alle ore 15, un incontro sul tema ‘La Legge 107/2015: La Buona Scuola’. L’incontro si svolgerà presso il Salone di Rappresentanza del Palazzo della Provincia di Frosinone. L’incontro vuole essere un momento di riflessione e confronto con gli autorevoli relatori, sugli aspetti riguardanti la recente Riforma del sistema nazionale di istruzione e formazione. Un momento di confronto necessario per comprendere a pieno cosa cambierà nella scuola.

19 novembre 2016 0

Le Ragioni del No al Referendum, se ne discute a Pignataro Interamna

Di admin

Pignataro Interamana – Si terrà lunedì 21 prossimo, dalle ore 18.00, presso la Sala consiliare del Comune di Pignataro Interamna il convegno organizzato da un comitato civico, che fa capo all’Avv. Antonio D’Alessandro, penalista e cittadino pignatarese, a tema “Le ragioni del NO al referendum del 4.12.2016”.

Interverranno: 1) l’Avv. Francesco Rabotti, giurista costituzionalista, Presidente del Comitato Società e Famiglia di Frosinone per il NO; 2) l’On. Mario Abbruzzese, Consigliere regionale nel Lazio di Forza Italia e Presidente della Commissione regionale Speciale per le Riforme Istituzionali; 3) Claudio Monticchio, Consigliere del Comune di Cassino, Coordinatore NOI CON SALVINI di Cassino; 4) Francesco D’Onofrio, giovane studente universitario in Giurisprudenza, delegato per il movimento FRATELLI D’ITALIA di Cassino; 5) l’Avv. Angelo Costanzo, Sinistra Italiana.

“Ringrazio in primo luogo tutti i concittadini che insieme al sottoscritto, con entusiasmo, stanno organizzando l’evento politico (Avv. Antonella Evangelista, Patrizio Costanzo, Antonio Antonelli, Simona Cavaliere, Giuseppina Morelli, Annarita Del Duca, Manuela Tiseo, Pietro Tiseo, Andrea Costanzo, Arcangelo D’Alessandro, Luciano Pifi e Luigi D’Alessandro); in secondo luogo ringrazio il Commissario Prefettizio, Dott. Ernesto Raio, per la sensibilità istituzionale manifestata nel concedere immediatamente l’uso della Sala consiliare e in terzo luogo, invito tutti i cittadini a partecipare, l’obiettivo del convegno è far capire che è il cittadino che deve scegliersi i suoi rappresentanti, ovunque, in ogni ambito elettorale (nazionale, regionale, provinciale e comunale), il diritto di scelta (con il voto di preferenza, non con la lista bloccata!) è un diritto non negoziabile che và difeso ad oltranza, chi attacca il diritto di scelta limita, gravemente (e dolosamente), la libertà personale, che ha copertura costituzionale”. Loha detto l’avvocato D’Alessandro organizzatore del convegno.

17 novembre 2016 0

Elezioni a Cassino, si discute nella sede del Tar del Lazio a Latina il “dentro o fuori”

Di admin

Cassino – Il grande giorno è arrivato. Dalle 11 di questa mattina, nella sezione del Tar del Lazio di Latina, si sta discutendo il ricorso che potrebbe rimandare Cassino alle urne. Il risultato elettorale di giugno è stato impugnato dall’ex sindaco Petrarcone e Fardelli. Sono loro che in queste ore, si stanno confrontando con i giudici amministrativi esponendo le loro ragioni.

Sotto la lente, il solito seggio numero 30, lo stesso attenzionato anche dalla magistratura di cassino che ha iscritto nel registro degli indagati due persone.

Cosa può accadere? A Cassino se lo chiedono da mesi ma gli scenari possibili sono sempre tre, due dei quali, accoglimento o rigetto, sono semplici da decifrare. Se poi la Corte decidesse di entrare nel merito, gli scenari si amplierebbero. Coisa farebbe? Congelerebbe l’amministrazione fino alla sentenza definitiva o la lascerebbe proseguire?

Ancora pochi minuti e si saprà cosà accadrà.

3 maggio 2010 0

Ufologi d’Abruzzo a congresso, si discute su Ufo e Istituzioni governative

Di redazione

Il CUN Centro Ufologico Nazionale Rende noto che in data sabato 8 Maggio 2010 si svolgerà il Sesto Congresso di Ufologia D’Abruzzo a Vasto presso il Politeama Ruzzi in Corso Italia n.5 con ingresso gratuito dalle ore 16 alle 20. Tema della manifestazione sarà Ufo e Istituzioni Governative. Ospiti Relatori: – dott.Roberto Pinotti (segret. Naz. CUN e presidente Euro-Ufo-Info) – ing. Alfredo Magenta (Presidente Sesta Commissione Telecomunicazioni ONU) – Vladimiro Bibolotti (Presidente CUN) – Alessandro Sacripanti (Coord. Nazionale CUN) – Fabio Di Rado (Ricercatore CUN Abruzzo) – Raffaello D.Alfonso (Coord. Interregionale CUN Abruzzo e Molise) Saranno presenti anche 2 rappresentanti della AEOP (Associazione Europea Operatori di Polizia ) del Dipartimento Nazionale di Protezione Civile.