Tag: droga

9 novembre 2018 0

Sorpresa in stazione a Cassino con un chilo di droga, arrestata 22enne nigeriana

Di admin
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

CASSINO – Agenti del Commissariato di Cassino, in collaborazione con i Carabinieri della Stazione della Città Martire e con l’ausilio delle pattuglie del Reparto Prevenzione Crimine Lazio, nonché della Squadra Cinofili della Polizia di Stato di Nettuno, hanno effettuato controlli nelle aree residenziali dei quartieri di San Bartolomeo e di Via Volturno. Nel corso dell’attività, sono state identificate 82 persone e controllati 37 veicoli. Particolare attenzione è stata rivolta alle zone della Villa Comunale, al Parco Baden Powell ed alla Stazione Ferroviaria, ove è più elevata la presenza di persone dedite allo spaccio di sostanze stupefacenti. Nel Parco Baden Powell, è stato fermato un giovane del Ghana, sul quale pendeva un provvedimento di revoca dei benefici per la concessione dell’asilo; sequestrati 20 grammi di marijuana già pronti per lo spaccio. Infine, nel corso dei controlli presso la Stazione Ferroviaria, una 22enne nigeriana giunta a Cassino a bordo di un treno proveniente da Roma, alla vista degli operanti e del cane antidroga, ha tentato inutilmente di dileguarsi. Nel corso dell’immediata perquisizione, nello zaino della giovane, è stato rinvenuto un chilo di marijuana. La 22enne è stata pertanto tratta in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e condotta presso la Casa Circondariale di Roma Rebibbia Femminile, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

8 novembre 2018 0

Dosi di droga nascoste nei muri del centro storico ad Anagni, 6 arresti

Di admin

ANAGNI – Dalle prime ore di questa mattina i carabinieri della Compagnia di Anagni stanno dando esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Tribunale di Frosinone, nei confronti di 6 persone poiché tutte ritenute responsabili del reato di “detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti” del tipo “cocaina”.

Le indagini, condotte dai militari anche con l’ausilio di mezzi tecnici, hanno permesso di accertare che i soggetti erano attivi nel comune di Anagni ed occultavano la sostanza stupefacente negli anfratti dei muri delle abitazioni del centro storico.

3 novembre 2018 0

L’ombrello della droga nei giardinetti dello spaccio a Frosinone, arrestato 20enne

Di admin

FROSINONE – Gli agenti della questura di Frosinone durante controlli antidroga nell’area verde della stazione ferroviaria, a ridosso dei giochi per bambini, hanno individuato un 20enne gambiano, pregiudicato per reati specifici, il quale alla vista dei volantini si è dato alla fuga in direzione via Verdi.

La fuga è durata poco, in quanto gli agenti lo hanno bloccato e immobilizzato, rinvenendo con l’ausilio del cane “Enduro” all’interno dell’ombrello che portava al seguito 11 dosi tra hashish e marijuana, già confezionate in bustine e pronte allo smercio.

A seguito di perquisizione personale all’interno del marsupio del gambiano è stato rinvenuto un telefono cellulare di ultima generazione del quale non sapeva dare contezza, tanto che il medesimo è stato posto sotto sequestro per le ulteriori indagini. Nell’ambito della stessa operazione è stato controllato sempre a ridosso di Piazzale Kambo, un ventenne residente in un comune dell’hinterland.

Il giovane aveva alcune dosi di hashish e pertanto è stato segnalato come assuntore alla locale Prefettura. Infine durante i controlli accurati all’interno dei giardinetti in questione sono stati rinvenuta, occultata tra le siepi, ulteriore sostanza stupefacente pari a circa 15 grammi, tra hashish e marijuana.

Ermanno Amedei

27 ottobre 2018 0

Sequestrati vicino la stazione di Frosinone 4 etti di droga pronta per lo spaccio

Di admin

FROSINONE –  Quattro etti di droga sono stati sequestrati dagli uomini della squadra volante della questura di Frosinone diretta dal vice questore Flavio Genovesi.

Nella giornata di ieri, unità operative della Squadra Volante, pattuglie del Reparto Prevenzione Crimine Lazio e cinofili della antidroga hanno setacciato il territorio del capoluogo a 360 gradi. Non solo scuole nel mirino dei poliziotti: attenzionati anche i locali, le vie del centro e le note piazze di spaccio.

Rinvenuti, nel corso dei servizi, occultati in un angolo di una piccola area verde nei pressi della stazione ferroviaria, circa 400 grammi tra hashish e marijuana, già divisa in dosi, pronta per essere spacciata ai ragazzi che, attraverso la stazione, arrivano a Frosinone quotidianamente per motivi di studio o lavoro. Droga che sarebbe stata venduta in poche ore con un realizzo di guadagni notevoli.

26 ottobre 2018 0

Droga nella Movida di Cassino, arrestato 29enne

Di admin

CASSINO –  Un 29enne di Cassino è stato arrestato dagli agenti del locale commissariato, in collaborazione con le unità antidroga della Squadra Cinofili della Polizia di Stato di Nettuno, perchè trovato in possesso sostanze stupefacenti destinate allo spaccio. In particolare, nel corso della perquisizione domiciliare, sono stati sequestrati circa 45 grammi di cocaine, che il giovane aveva abilmente occultato all’interno di garage ed una somma di denaro, provento dello spaccio. Il giovane è stato tratto in arresto per detenzione ai fini di spaccio di cocaina e posto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria presso la Casa Circondariale di Cassino. I servizi di controllo si sono protratti fino a tarda serata, volgendo particolare attenzione alle aree del centro cittadino di Cassino dove è più alta la frequentazione di giovani per la così detta “movida”.

22 ottobre 2018 0

Droga a scuola a Fiuggi, trovate dosi per 32 grammi di marijuana

Di admin

FIUGGI – Questa mattina, nell’ambito del progetto “Scuole Sicure”, finalizzato al contrasto dell’ uso delle sostanze stupefacenti da parte degli adolescenti nell’ambiente scolastico, gli agenti  del Commissariato di Fiuggi, con l’ausilio di una unità cinofila antidroga, hanno ispezionato le aule e i cortili esterni di alcuni istituti scolastici della cittadina termale.

Nel corso dell’attività, il “poliziotto” a 4 zampe, Pasha, ha fiutato, occultate nei bagni e nei corridoi degli istituti scolastici ispezionati,  numerose dosi di hashish per un peso totale di 32 grammi; rinvenuto anche un “tritaerba”, solitamente utilizzato per il consumo delle foglie di marijuana.

 

22 ottobre 2018 0

Spaccio di droga a Ferentino, sospesa l’attività a tre bar

Di admin

FERENTINO – In seguito all’arresto di 5 persone di Ferentino, i carabinieri della locale stazione e quelli della compagnia di Anagni comandata dal maggiore Camillo Meo, hanno sospeso l’attività per tre bar di Ferentino.

Le attività poste in essere da quei militari, avrebbero accertato, secondo quanto riferito dagli investigatori, che in svariati casi gli incontri per la cessione dello stupefacente agli acquirenti, per lo più giovani tossicodipendenti locali, avvenivano all’interno o nelle immediate adiacenze di “bar” di quel Comune, tant’è che in alcuni casi gli indagati erano soliti dare appuntamento ai loro acquirenti presso quegli esercizi definendoli l’ “Ufficio”. A seguito dell’esecuzione delle Ordinanze, i militari del suddetto Comando proponevano, per i motivi sopra indicati, alla Questura di Frosinone la sospensione della licenza di Pubblica sicurezza per i tre Bar di Ferentino, il Bar Sandy (sospensione per 30 giorni), Bar Cippitelli (sospensione per 15 giorni) e Bar Franca (sospensione per giorni 10), individuati dalle persone arrestate quali luoghi di abituale ritrovo per i loro traffici illeciti.

Questa mattina, gli operanti, collaborati dai militari della Compagnia di Anagni, hanno dato esecuzione all’Ordinanza di sospensione che accoglieva integralmente le risultanze investigative dimostranti come i locali fossero un ritrovo abituale di persone pregiudicate e/o dedite all’uso di sostanze stupefacenti.

5 ottobre 2018 0

Case popolari come centri di spaccio di droga, cinque arresti a Ferentino

Di admin

FERENTINO – Cinque persone sono state arrestate dai carabinieri, questa mattina,  colpite da una ordinanza di misure cautelari in carcre emessa dal Gip del tribunale di Frosinone perchè ritenuti spacciatori di cocaina e crack.

I carabinieri della stazione di Ferentino e di Anagni comandati dal maggiore Camillo Meo, tutti coordinati dal colonnello Fabio Cagnazzo, si sono mossi quando ancora era buio. L’attivitá d’indagine, diretta dal Procuratore della Repubblica De Falco e condotta con l’ausilio di mezzi tecnici e con le tradizionali metodologie di osservazione e pedinamento, ha permesso di accertare che nelle case popolari di Ferentino il gruppo aveva creato una vera e propria piazza dispaccio di sostanze stupefacenti inoltre, al fine di destare meno sospetti ai controlli, usava diversi espediente quello anche di viaggiare unitamente a minori.

Piazza dello spaccio a Ferentino, oltre ai 5 arresti, chiusi anche 4 bar e 200 segnalati

4 ottobre 2018 0

Con la droga nella casa di accoglienza, denunciato 21enne straniero

Di admin

VEROLI –  Aveva la droga nella casa di accoglienza in cui era ospite a Veroli. A rinvenirla sono stati ieri sera i carabinieri della locale Stazione a seguito di attività info-investigativa, condotta sulle attività di un 21enne liberiano poi denunciato.

Il giovane domiciliato presso una ‘Casa di accoglienza’ del frusinate, deve rispondere del reato di detenzione di sostanze stupefacenti oltre la modica quantità.

Il 21enne, nel corso di perquisizione personale effettuata all’interno della struttura, è stato trovato in possesso di 17,90 grammi di marijuana, 105 bustine di cellophane e relativo materiale da confezionamento, tutto sottoposto a sequestro.

2 ottobre 2018 0

Spaccio di droga tra Roma e Latina, sgominati tre gruppi criminali: arrestate 17 persone

Di admin

ROMA – Dalle prime luci dell’alba, tra le provincie di Roma e Latina, circa 100 Carabinieri della Compagnia di Monterotondo, con l’ausilio di unità cinofile e di un elicottero, stanno dando esecuzione ad un’ordinanza che dispone misure cautelari nei confronti di diciassette  persone (7 custodie cautelari in carcere, 10 agli arresti domiciliari), emessa dal GIP, Dott. Mario Parisi, del Tribunale di Tivoli, su richiesta della locale Procura della Repubblica, per il reato di detenzione e cessione di sostanze stupefacenti. L’indagine ha consentito di individuare tre gruppi di soggetti, in contatto tra loro,  dediti allo spaccio di stupefacente, in particolare nei comuni di Monterotondo, Mentana e Fonte Nuova. Uno dei tre gruppi criminali, presente in Fonte Nuova e Colleverde di Guidonia Montecelio, che si avvaleva di diversi e giovani collaboratori, gestiva, tramite un collaudato sistema di smistamento delle “richieste”, basato su nomi di fantasia o ispirati a personaggi del famoso “Romanzo Criminale” (ad es. “Er Freddo”) e su parole in codice, note anche agli acquirenti, la consegna di decine di dosi di stupefacente al giorno. Le complesse indagini – condotte attraverso le intercettazioni telefoniche e numerosi servizi di pedinamento – hanno consentito nei mesi scorsi di eseguire 22 arresti in flagranza, che si aggiungono ai 17 arrestati oggi.