Tag: droga

22 ottobre 2018 0

Spaccio di droga a Ferentino, sospesa l’attività a tre bar

Di admin
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

FERENTINO – In seguito all’arresto di 5 persone di Ferentino, i carabinieri della locale stazione e quelli della compagnia di Anagni comandata dal maggiore Camillo Meo, hanno sospeso l’attività per tre bar di Ferentino.

Le attività poste in essere da quei militari, avrebbero accertato, secondo quanto riferito dagli investigatori, che in svariati casi gli incontri per la cessione dello stupefacente agli acquirenti, per lo più giovani tossicodipendenti locali, avvenivano all’interno o nelle immediate adiacenze di “bar” di quel Comune, tant’è che in alcuni casi gli indagati erano soliti dare appuntamento ai loro acquirenti presso quegli esercizi definendoli l’ “Ufficio”. A seguito dell’esecuzione delle Ordinanze, i militari del suddetto Comando proponevano, per i motivi sopra indicati, alla Questura di Frosinone la sospensione della licenza di Pubblica sicurezza per i tre Bar di Ferentino, il Bar Sandy (sospensione per 30 giorni), Bar Cippitelli (sospensione per 15 giorni) e Bar Franca (sospensione per giorni 10), individuati dalle persone arrestate quali luoghi di abituale ritrovo per i loro traffici illeciti.

Questa mattina, gli operanti, collaborati dai militari della Compagnia di Anagni, hanno dato esecuzione all’Ordinanza di sospensione che accoglieva integralmente le risultanze investigative dimostranti come i locali fossero un ritrovo abituale di persone pregiudicate e/o dedite all’uso di sostanze stupefacenti.

5 ottobre 2018 0

Case popolari come centri di spaccio di droga, cinque arresti a Ferentino

Di admin

FERENTINO – Cinque persone sono state arrestate dai carabinieri, questa mattina,  colpite da una ordinanza di misure cautelari in carcre emessa dal Gip del tribunale di Frosinone perchè ritenuti spacciatori di cocaina e crack.

I carabinieri della stazione di Ferentino e di Anagni comandati dal maggiore Camillo Meo, tutti coordinati dal colonnello Fabio Cagnazzo, si sono mossi quando ancora era buio. L’attivitá d’indagine, diretta dal Procuratore della Repubblica De Falco e condotta con l’ausilio di mezzi tecnici e con le tradizionali metodologie di osservazione e pedinamento, ha permesso di accertare che nelle case popolari di Ferentino il gruppo aveva creato una vera e propria piazza dispaccio di sostanze stupefacenti inoltre, al fine di destare meno sospetti ai controlli, usava diversi espediente quello anche di viaggiare unitamente a minori.

Piazza dello spaccio a Ferentino, oltre ai 5 arresti, chiusi anche 4 bar e 200 segnalati

4 ottobre 2018 0

Con la droga nella casa di accoglienza, denunciato 21enne straniero

Di admin

VEROLI –  Aveva la droga nella casa di accoglienza in cui era ospite a Veroli. A rinvenirla sono stati ieri sera i carabinieri della locale Stazione a seguito di attività info-investigativa, condotta sulle attività di un 21enne liberiano poi denunciato.

Il giovane domiciliato presso una ‘Casa di accoglienza’ del frusinate, deve rispondere del reato di detenzione di sostanze stupefacenti oltre la modica quantità.

Il 21enne, nel corso di perquisizione personale effettuata all’interno della struttura, è stato trovato in possesso di 17,90 grammi di marijuana, 105 bustine di cellophane e relativo materiale da confezionamento, tutto sottoposto a sequestro.

2 ottobre 2018 0

Spaccio di droga tra Roma e Latina, sgominati tre gruppi criminali: arrestate 17 persone

Di admin

ROMA – Dalle prime luci dell’alba, tra le provincie di Roma e Latina, circa 100 Carabinieri della Compagnia di Monterotondo, con l’ausilio di unità cinofile e di un elicottero, stanno dando esecuzione ad un’ordinanza che dispone misure cautelari nei confronti di diciassette  persone (7 custodie cautelari in carcere, 10 agli arresti domiciliari), emessa dal GIP, Dott. Mario Parisi, del Tribunale di Tivoli, su richiesta della locale Procura della Repubblica, per il reato di detenzione e cessione di sostanze stupefacenti. L’indagine ha consentito di individuare tre gruppi di soggetti, in contatto tra loro,  dediti allo spaccio di stupefacente, in particolare nei comuni di Monterotondo, Mentana e Fonte Nuova. Uno dei tre gruppi criminali, presente in Fonte Nuova e Colleverde di Guidonia Montecelio, che si avvaleva di diversi e giovani collaboratori, gestiva, tramite un collaudato sistema di smistamento delle “richieste”, basato su nomi di fantasia o ispirati a personaggi del famoso “Romanzo Criminale” (ad es. “Er Freddo”) e su parole in codice, note anche agli acquirenti, la consegna di decine di dosi di stupefacente al giorno. Le complesse indagini – condotte attraverso le intercettazioni telefoniche e numerosi servizi di pedinamento – hanno consentito nei mesi scorsi di eseguire 22 arresti in flagranza, che si aggiungono ai 17 arrestati oggi.

19 settembre 2018 0

A caccia di droga, carabinieri trovano marijuana e disagio sociale. Appartamento inagibile

Di admin

CEPRANO – I carabinieri di Ceprano hanno denunciato un 46enne del posto, già censito per reati contro la persona ed il patrimonio, per coltivazione, produzione, traffico e detenzione illecita di sostanze stupefacenti.

Gli operanti, nel corso della perquisizione  domiciliare, oltre a rinvenire e sequestrare due piante di canapa indiana in fioritura dell’altezza di circa 70cm, hanno riscontrato gravissime carenze igienico sanitarie consistenti in pavimenti sporchi con a terra escrementi di topo e dei circa 10 gatti allevati dai proprietari di casa; odore nauseabondo di urina; locali disordinati e panni accatastati su vecchie sedie. Nella circostanza hanno allertato personale dell’A.S.L. di Frosinone, che ha dichiarato l’inagibilità dell’appartamento ed i servizi sociali del comune, poiché nell’abitazione vive anche una minore.

17 settembre 2018 0

Spacciavano droga in attesa di un figlio, futuri genitori in manette ad Arce

Di admin

ARCE – In attesa di un bambino spacciavano droga nascondendola nel reggiseno di lei. Un  espediente che non è servito alla coppia di Arce per evitare l’arresto.

I carabinieri della locale Stazione comandati dal maresciallo Evangelista,  collaborati da quelli del Nucleo Carabinieri Cinofili di Santa Maria di Galeira (Rm). I carabinieri, a seguito di perquisizione domiciliare, nella casa del 36enne già sottoposto agli arresti domiciliari, pregiudicato per specifici reati ed la 28enne, convivente, hanno rinvenuto e sottoponevano a sequestro 9 dosi di cocaina e la somma complessiva di 690 euro suddivisa in banconote di piccolo taglio, provento dell’attività di spaccio.

Le dosi di cocaina erano state messe all’interno di un pacchetto di sigarette che la donna, incinta,  aveva  nascosto nel reggiseno, ma grazie all’ausilio di personale femminile, si è proceduto alla sua perquisizione con il ritrovamento della droga. Dopo le operazioni di rito l’uomo è stato tradotto presso la Casa circondariale di Cassino, mentre la donna sottoposta al regime degli arresti domiciliari in attesa di giudizio.

Ermanno Amedei

4 settembre 2018 0

Ulivo fatale per novello Icaro con droga, lo fa precipitare con parapendio “in braccio” ai carabinieri

Di admin

BOVILLE ERNICA – In volo con la droga ma una pianta d’ulivo arresta il suo volo mentre i carabinieri lo denunciano per possesso di droga. E’ accaduto ieri sera a Boville Ernica dove un giovane del posto e due romani si stavano lanciando con il parapendio.

Fatale al novello Icaro non è stato questa volta l’eccessiva vicinanza al Sole ma ad una pianta d’ulivo e ad una pattuglia dei carabinieri. La prima, la pianta, ha imbrigliato la vela impedendone il decollo mentre i secondi, accorsi notandolo in difficoltà, si sono accorti che il giovane sembrava più preoccupato della loro presenza che del rischio corso.

La perquisizione ne ha spiegato il motivo. Icaro, o meglio, l’appassionato di parapendio, aveva alcuni dosi di stupefacente sequestrate dai militari che lo hanno denunciato per possesso di droga.

Ermanno Amedei

21 agosto 2018 0

Frosinone, continui maltrattamenti alla madre che non gli da i soldi per la droga: arrestato 37enne

Di admin

FROSINONE – I carabinieri di Frosinone hanno arrestato un 37enne del luogo, già gravato da vicende penali per  reati contro la persona, il patrimonio ed in materia di stupefacenti e, sul quale, pendeva decreto di misura cautelare personale, in esecuzione di un provvedimento emesso dal Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Frosinone a seguito di specifica richiesta da parte del reparto operante.

Il provvedimento è scaturito dal comportamento dell’uomo che, benché arrestato nello scorso mese di aprile per maltrattamenti in famiglia,  il 13 agosto si è reso nuovamente responsabile dello stesso reato commesso sempre nei confronti della madre, la quale si era rifiutata di soggiacere alle continue richieste di soldi, che lo stesso utilizzava per l’acquisto di sostanze stupefacenti di cui è assiduo consumatore.

I Carabinieri, quindi, stante le continuative violazioni poste in essere, hanno richiesto ed ottenuto dall’Autorità Giudiziaria l’Ordinanza applicativa di misura cautelare in carcere. L’arrestato, dopo le formalità di rito, è stato portato presso la Casa Circondariale di Frosinone.

7 agosto 2018 0

Spaccio di droga a Cassino, denunciato 30enne di Sant’Elia

Di admin

CASSINO – I Carabinieri del NORM della Compagnia di Cassino hanno denunciato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, un 30enne di Sant’Elia Fiumerapido già noto alle forze dell’ordine per fatti simili.

In particolare, i militari comandati dal capitano Ivan Mastromanno hanno proceduto al controllo dell’uomo, notato aggirarsi con fare sospetto alla guida della propria autovettura per le strade del centro abitato della città Martire.

Alla vista della pattuglia il 30enne ha cercato di dileguarsi e sottrarsi al controllo, disfacendosi, prima di essere bloccato dagli operanti, di un involucro di cellophane. La conseguente perquisizione personale e veicolare ha dato esito negativo, mentre si accertava che l’involucro di cui si era disfatto, raccolto immediatamente dai Carabinieri, conteneva 11,331 grammi di sostanza stupefacente del tipo hashish suddivisa in quattro pezzetti, che veniva sottoposta a sequestro.

Ritenendo che la droga fosse destinata allo smercio tra i giovani di Cassino, il 30enne è stato pertanto deferito alla locale Procura della Repubblica.

31 luglio 2018 0

Magazzino della droga in casa di 26enne a Frosinone, sequestrato 1,6 kg di stupefacente

Di admin

FROSINONE – Un chilo e 600 grammi di droga, tra cocaina hashish, mariujana e shaboo (quest’ultima una pericolosissima droga sintetica, dieci volte più potente della cocaina, con effetti choc sul corpo, a base di metanfetamina), è il bilancio di una operazione antidroga svolta dalla squadra volante della questura di Frosinone.

L’ingente sequestro è avvenuto durante una operazione di controllo del reparto volanti della Questura di Frosinone coadiuvato dalle ormai consolidate unità cinofile della Questura di Roma. La droga era nascosta all’interno di un’abitazione, la nella parte alta del capoluogo. In manette è finito un giovane 26enne pluripregiudicato

Parte della droga era già suddivisa in dosi, il restante in panetti pronti al confezionamento.

Il 26 enne da tempo attenzionato dagli uomini della squadra volante che in diverse occasioni aveva proceduto al suo arresto.

Ermanno Amedei